16°

29°

Parma

Metti una sera a parlare di droga

Metti una sera a parlare di droga
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli
La pista da ballo del «Le Male Club» è un assembramento di giovani che si muovono placidamente a tempo di reggae. Niente di strano nel sabato sera scelto dal «Canapaio Ducale» per festeggiare il suo ottavo compleanno. Più insolito, invece, il fatto che poche ore prima quella stessa pista era affollata di altrettanti ragazzi che, seduti qua e là, non avevano voluto mancare l’appuntamento di confronto e riflessione che ha inaugurato l’ottava edizione della «Festa parmigiana antiproibizionista». Non solo balli e divertimento quindi, ma anche voglia di conoscere e apertura al dialogo.
Ha preso il via con il dibattito dal titolo «Proibizionismo: i danni collaterali» la festa che ha radunato centinaia di parmigiani nel locale di Alberi.
Luca Marola, organizzatore dell’evento, introduce la discussione sottolineando l’importanza del confronto: «Sono rimaste ormai poche le occasioni nelle quali si può discutere di droga in maniera non ideologica - interviene -. E questo appuntamento  ci dà modo di analizzare gli effetti della legislazione del nostro Paese sul consumo di sostanze stupefacenti».
Franco Corleone, segretario nazionale di Forum droghe e sottosegretario alla Giustizia, definisce la contingenza attuale «un’orgia di ossessione securitaria»: «E questo incide fortemente sull’opinione pubblica - dichiara -. C’è una popolazione che viene impaurita, per essere poi fintamente rassicurata. Ma gli effetti non sono indolori. Tra le conseguenze della legge Fini-Giovanardi, ad esempio, c’è un terribile sovraffollamento delle carceri. Nel 2008 in Italia ci sono stati 92 mila ingressi in carcere dalla libertà, di questi il 60% circa per detenzione o spaccio di sostanze, in buona parte hashish o marijuana». Tra le conseguenze del proibizionismo, secondo il deputato radicale, Rita Bernardini, non ci sono solo galera e sanzioni: «Ci sono stati anche casi gravi, episodi terribili che hanno portato alcuni detenuti alla morte - racconta -. La maggior parte delle carceri, poi, è illegale, perché teatro di reati e maltrattamenti».
E sull’ordinanza contro il consumo di droghe, varata pochi giorni fa dal sindaco di Parma, è un coro di dissensi: «Parma è stata una città riformista in passato - spiega Luigi Notari, membro della segreteria nazionale Siulp (Sindacato italiano unitario lavoratori polizia) -: lo scenario attuale è invece determinato da un approccio securitario». «L’ordinanza di Vignali non mira a risolvere il problema della droga quanto ad ottenere consensi attraverso la propaganda»,  sostiene Corleone. «Un provvedimento demagogico» secondo il consigliere comunale e presidente provinciale dell’Arci, Massimo Iotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

7commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante a Pratospilla

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno