19°

29°

Parma

I ciechi: «Marciapiedi pericolosi». Il Comune: «Eliminate le barriere»

I ciechi: «Marciapiedi pericolosi». Il Comune: «Eliminate le barriere»
Ricevi gratis le news
0

Via Bixio senza pace. Nonostante l'eliminazione  completa delle barriere architettoniche, l’Unione italiana ciechi critica il rifacimento  della strada.  «Non c’è alcun centimetro  di differenza tra marciapiede e asfalto. Un non vedente rischia di trovarsi in mezzo alla strada senza rendersene conto» afferma il presidente, Michele Fiore. 
L’Unione italiana ciechi e ipovedenti, che ha sede in strada Bixio 47, ha fatto anche una «prova sul campo». Una giovane consigliera dell’associazione, che cammina senza accompagnatore, ha provato a percorrere il tratto appena inaugurato. All’altezza della  strettoia che va da borgo Catena a Guasti di Santa Cecilia, si è ritrovata in mezzo alla carreggiata. Nel tratto di strada riqualificato, da piazzale Corridoni a via  Costituente, è stato allargato il marciapiede e ridotto lo spazio per automobili e bus a una sola corsia centrale.. «La soluzione è bella ma  può diventare un problema – è l’opinione del presidente dell’unione ciechi -. Avere allargato il marciapiede è senz’altro una cosa positiva. Ma se non c’è differenza di livello, le auto o gli scooter passano dove vogliono, e ci si può ritrovare anche in strada, con il rischio di essere investiti».
Dal Comune si fa notare che l’intervento di riqualificazione è stato pensato per eliminare le barriere per i disabili: in alcuni punti di strada Bixio la larghezza del marciapiede era tale da non permettere il passaggio delle carrozzine, che dovevano scendere sull’asfalto. Oggi i marciapiedi sono a raso, e l’area per pedoni e biciclette si è allargata.  «Noi abbiamo un ottimo rapporto di collaborazione con l’Amministrazione, ma in questa occasione nessuno ci ha chiamato» sostiene Michele Fiore. E ricorda che l’Unione ciechi suggerisce di realizzare i marciapiedi con almeno due centimetri di dislivello rispetto alla strada.
Dal Comune si prende  nota dei suggerimenti dell'associazione ma si sottolinea anche che in via Bixio deve essere completata l'installazione di dissuasori di sosta, come avvenuto per esempio in via XXII Luglio. «Già ora le pavimentazioni di pista ciclabile, marciapiedi e strada sono differenti e crediamo che questo possa aiutare. Ovviamente c'è la massima disponibilità ad inserire qualsiasi accorgimento che possa essere utile per i disabili. Già ora ci sono dei segnalatori tattilo-plantari degli attraversamenti pedonali.  In ogni caso va evidenziato che  soluzioni di questo tipo vengono ormai adottate in tutti i centri storici, non solo italiani, proprio nell'ottica di ridurre al massimo le barriere architettoniche per i disabili. Va poi messo in evidenza che la strada è comunque una zona trenta dove i veicoli autorizzati devono procedere lentamente. Crediamo che con gli ulteriori accorgimenti che verranno adottati la situazione sarà sicura per tutti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse