20°

Parma

Parma 1950-2000 - Un viaggio di mezzo secolo nelle cronache della Gazzetta

Parma 1950-2000 - Un viaggio di mezzo secolo nelle cronache della Gazzetta
Ricevi gratis le news
0

 

Gabriele Balestrazzi

Nello "scaffale parmigiano", sono tante le storie di Parma. Scritte nel corso dei secoli, si fermano ovviamente alle epoche dei rispettivi autori. E anche le più recenti arrivano generalmente fino alla prima parte del Millenovecento. Una di queste ( Parma, la vita e gli amori di Luigi Alfieri - Mup editore  ) la trovate sul nostro sito, nella sezione che abbiamo appunto dedicato alla storia di Parma . Per quanto invece riguarda il dopoguerra, a parte alcune pubblicazioni uscite a caldo su episodi specifici (come alcune elezioni o il crac Parmalat), l'unico periodo davvero scandagliato è quello dall'8 settembre alla Liberazione e al primissimo dopoguerra, negli eccezionali volumi (Parma kaputt e Parma anno zero) lasciati da Baldassarre Molossi e Aldo Curti. Senza dimenticare l'ioniziativa che venne dedicata agli Anni Cinquanta, racchiusa in un volume curato da Giancarlo Gonizzi (PPS editrice).

E mentre attendiamo che si compia l'importante progetto della Storia di Parma in dodici volumi, partito negli anni scorsi sempre a cura di Mup, ci è sembrato interessante iniziare sul nostro sito un viaggio nella cronaca (che certo è diversa dalla Storia, ma è a sua volta importante), per conoscere e far conoscere la parte più recente della vita della città, e per capire come si è arrivati alla Parma del terzo millennio che stiamo vivendo. Un viaggio che percorreremo a puntate, attraverso le raccolte della Gazzetta: un passo alla volta per "navigare" (visto che siamo sul web) in mezzo secolo di vita parmigiana. Magari anche con il vostro aiuto, attraverso il consueto strumento dello spazio commenti. 

1950

Maggio

Maggio si apre con un atto di memoria: l'inaugurazione del monumento per le vittime del Cornocchio, il tragico bombardamento del 2 maggio '44 che costò la vita a 61 parmigiani. Per loro, le commosse parole dell'on. Ferdinando Santi, "che proprio al Cornocchio trascorse la propria fanciullezza".

Tentato omicidio o fidanzata "farfallina"? - La cronaca propone invece una vicenda curiosa:  una domestica si barrica in casa temendo che il fidanzato la voglia uccidere. Siamo in pieno centro, via Mazzini, e intervengono le forze dell'ordine. Ma il giovane, in realtà, vuole solo farsi restituire - come svela impietosamente il cronista -  "i soldi consegnati per 'fare la casa' alla ragazza, che invece lo menava per il naso".  Nel frattempo la Gazzetta entra da protagonista nei dibattiti sulla ricostruzione della città, ad esempio schierandosi in difesa della Galleria Petitot dells Biblioteca Palatina, che rischierebbe di essere "deturpata" da un progetto del Genio civile. Tutti d'accordo, invece, sull'imminente ricostruzione del Palazzo Ducale del Giardino.

Le cronache sportive dedicano grande risalto al ritorno della gara automobilistica Parma-Poggio di Berceto, ricordando i tempi memorabili di Nuvolari ed Ascari. Il futuro direttore Baldassarre Molossi si cimenta anche come critico di teatro dialettale, e nel recensire la prima di "Al marì ad mè mojera" parla di "battute squisitamente nostrane che paiono uscite da un borgo, tale è la loro incisiva, e a volte crudele, autenticità".

Il ponte a zig-zag di Roccabianca e l'oro a Felino - Giorni da "febbre dell'oro" a Felino. Durante i lavori di trivellazione di un pozzo, infatti, sarebbe emerso del "terriccio argilloso di color giallo che amanava curiosi luccichii". E tanto basta a mettere in subbuglio il paese: nonostante i tecnici, in attesa delle analisi chimiche, manifestino scetticismo, "la gente del luogo si porta a casa zolle di terra, nella speranza di un vero e proprio filone".

Intanto nella Bassa, a Roccabianca,  Alfonso Madeo incontra Giovanni Campari , calzolario e clarinettista ma soprattutto inventore. Il suo "ponte a zig zag", però, non viene preso molto sul serio. E lui medita "un appello a tutti gli amanti del progresso, perchè un giorno mi darano ragione".

Del resto, quasi ad esorcizzare i lunghi anni di lutti e paure legati alla guerra, le notizie leggere trovano un discreto risalto, come mostra il titolo a tre colonne "Bussa, calcia e sfonda la porta e s'accapiglia con l'amante del marito (che era la sua migliore amica e abitava allo stesso piano)".

Verdi: le statue "dimenticate" nel cinema - Intanto, il viaggio di Alfonso Madeo a Roccabianca ha fruttato un'altra interessante notizia, che viene pubblicata due giorni dopo: le statue del distrutto monumento a Verdi (quello che campeggiava davanti alla Stazione di Parma) sono ora confinate - quasi come "maschere" - in un cinematografo di Roccabianca.  "Povere vecchie conoscenze. - conclude Madeo -  Hanno abdicato all'antico splendore. Mantengono soltanto la dignità, come nobili decaduti. Ma chi se ne cura? E' l'era dell'atomica e del cinismo, questa. Non bisogna dimenticarsene".   E' meglio conszervata la memoria di Fra' Salimbene, cronista medievale al quale viene intitolata la scuola media "B" di piazzale  Santafiora.

In difesa dei ladri di biciclette -  Singolare intervento del prof. Giovanni Tommasinelli, dopo il pestaggio di un ladro di biciclette colto in flagranza e punito all'istante da alcuni cittadiini.  "Voi che avete il merito di avere ispirato uno dei più grandi film italianio moderni - scrive Tommasinelli - dovete subire la sanzione di legge, non la violenza di altri cittadini.  Ed ora però - aggiunge - non ripagatemi con un nuovo furto, dopo le otto biciclette che già avete rubato a me e allamia famiglia".

Dalle bici alle moto, nel ritorno della Parma-Poggio ad entusiasmare il pubblico, nonostante la pioggia, è il parmigiano Umberto Masetti, che stabilisce il nuovo record con la sua Gilera 500.

Bagni pericolosi nei corsi d'acqua cittadini: due bambine rischiano di anegare nel Cinghio, e le salva il provvidenziale intervento di un muratore di Sala Baganza;  un ragazzo viene pescato (letteralmente) e multato, mentre effettua in un "fondone" nei pressi di ponte Dattaro un pericoloso e vietato bagno nella Parma.

Tragedia all'aeroporto - Un volo come tanti, con evoluzioni che conquistano l'ammmirazione degli spettatori a terra. Ma quando il velivolo pilotato da Angelo Tansini (valoroso pilota nelle due guerre) atterra, il dramma è dietro un cumulo di fieno a lato della pista. L'areo urta il fieno ed il triciclo a pedale su cui è caricato, l'alettone si blocca, poi il pilota riesce a riprendere il volo, ma poco dopo si schianta a terra, "in un silenzio agghiacciante e impotente".

Tombola in Piazza - Una vincita da 100mila lire per Giuseppina Saccani, Enzo Mezzadri, Carlo Orlandini e Carlo Allegri. E' l'epilogo della grande Tombola in una gremitissima piazza Garibaldi, con i numeri scanditi e commentati con battute dai frateli Clerici.

Ma sulla Gazzetta di quei giorni, fra drammi e voglia di leggerezza, c'è spazio anche per la solidarietà oltre confine. E anche a Parma, titola il quotidiano, "attende una concreta risposta l'appello delle Nazioni unite per l'infanzia".  E c'è spazio anche per le discussioni culturali: c'è chi esprime perplessità sulle imminenti celebrazioni stendhaliane (davvero l'autore della Certosa amava Parma?), e c'è chi sostiene che il matrimonio di Maria Luigia con napoleone fu illecito e invalido. Questioni culturali che si mescolano sulla pagina alle più pressanti storie di una quotidiana miseria: "In uno scantinato, nei pressi dello Stradone, vivono 70 persone: famiglie di profughi e di sfollati". Le pene recate dalla guerra, per alcuni, cinque anni dopo non sono ancora concluse....

(segue...)

PUNTATE PRECEDENTI

1950 - Gennaio/Febbraio

             Marzo/Aprile

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Cinema

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Auto sbanda, code in Autocisa

CARABINIERI

Operazione antidroga: arrestato tunisino sfuggito all'arresto in giugno

Il 30enne, residente a Parma, è stato fermato al porto di Genova, al suo rientro dalla Tunisia

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Gazzareporter

Parma di sera vista da Giulia, 14enne appassionata di fotografia

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

2commenti

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

MOTORI

Il Motor Show diventa Festival e trasloca da Bologna a Modena

MONTE SERRA

Incendio nel Pisano: 700 sfollati, in azione i Canadair. "Scenario apocalittico" Foto

SPORT

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel