10°

27°

Parma

Protesta dei ricercatori, lezioni posticipate anche a Psicologia

Protesta dei ricercatori, lezioni posticipate anche a Psicologia
Ricevi gratis le news
0

Continua la protesta dei ricercatori universitari, che in diverse Facoltà del nostro Ateneo hanno deciso di astenersi dalle lezioni. Per questo, stamattina l'università ha diffuso una nota attraverso cui ha comunicato il posticipo dell'inizio delle lezioni per le Facoltà di Psicologia e - come aveva già anticipato la Gazzetta  - di Scienze.  I due corsi di laurea avranno dunque inizio, rispettivamente, il 19 ottobre e l'11 ottobre.

"Nel prendere questa decisione la Facoltà (di Psicologia, ndr)  intende da un lato ribadire l’appoggio alla giusta protesta dei ricercatori nei confronti delle linee politiche promosse dal Governo con il ddl Gelmini - si legge in una nota del Consiglio di Facoltà riunitosi il 21 settembre - e dall’altro garantire per quanto possibile il diritto allo studio per tutti coloro che hanno individuato nei Corsi di Laurea proposti dalla Facoltà il loro percorso di formazione culturale e professionale".
La decisione di rinviare le lezioni a Scienze è dovuto ufficialmente "alla difficile situazione in cui si trova l’Università italiana e alla difficoltà a garantire il normale svolgimento delle attività accademiche". "Rientra in questa ottica la decisione, presa da un’alta percentuale di Ricercatori della Facoltà di Scienze, di astenersi da attività didattica non prevista dalla legge - si legge. - Il Consiglio di Facoltà ha espresso in più occasioni solidarietà e sostegno all’iniziativa dei Ricercatori. Il rinvio dell’inizio delle lezioni crea un inevitabile disagio agli studenti, ma permette di garantire, nonostante il momento critico, un regolare svolgimento dell’attività didattica. Tale rinvio non modifica comunque i termini per le procedure di pre-immatricolazione e per i test di valutazione, il cui spostamento arrecherebbe un ulteriore grave disagio agli studenti e alle loro famiglie".

Anche le lezioni di Ingegneria, era stato deciso nei giorni scorsi, inizieranno l'11 ottobre, in ritardo. «Vogliamo lanciare un segnale di allarme forte alla città alle componenti dell’università a livello nazionale - aveva dichiarato alla Gazzetta il preside di Facoltà Antonio Montepara -. Ma queste due settimane le recupereremo. Crediamo che la nostra missione sia trasferire conoscenze agli studenti, per questo spostiamo in avanti di due settimane la fine delle lezioni. Dall’11 ottobre copriremo tutti i corsi fondamentali e disattiveremo i corsi a scelta lasciati scoperti dai ricercatori. Cerchiamo di spostare al secondo semestre quegli insegnamenti che al primo erano senza ricercatori».
Nelle Facoltà di Economia ed Agraria, i ricercatori hanno invece deciso di riprendere a fare lezione dopo almeno due settimane di stop.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

1commento

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street