16°

29°

Parma

Area ex Bormioli: la bonifica è a metà strada

Area ex Bormioli: la bonifica è a metà strada
Ricevi gratis le news
0

Ilaria Graziosi

Il primo stralcio dei lavori è stato completato. 50.000 metri quadrati - su 120.000 totali - dell’area ex Bormioli, sono stati bonificati dell’amianto, grazie ai lavori iniziati lo scorso 4 maggio ed affidati alla ditta General Smontaggi spa di Novara.
Ieri mattina, l’assessore comunale all’Ambiente, Cristina Sassi, ha effettuato un sopralluogo dell’area interessata, insieme ai tecnici che si stanno occupando della demolizione dell’ex vetreria di via Paradigna.
«Sicuramente quelle che richiede il cantiere sono tutte operazioni molto delicate - ha spiegato la Sassi - sia per le dimensioni dell’intervento che per il contesto nel quale avvengono le lavorazioni: non bisogna dimenticare, infatti, che si tratta di una zona dove si trovano anche quattro scuole materne. Proprio per questo motivo, ogni fase della bonifica dell’amianto, che oggi è finalmente conclusa per quanto riguarda il primo stralcio, è stata monitorata al dettaglio, per garantire la massima sicurezza a tutti i cittadini. E i monitoraggi continueranno anche durante le operazioni di demolizione dei capannoni industriali».
I lavori per l’abbattimento degli edifici presenti nel primo stralcio del cantiere dell’ex Bormioli, di proprietà della BRF Property spa, erano partiti a maggio: oggi sono arrivati all’80% e si calcola che entro la fine di ottobre verranno abbattuti tutti gli edifici del primo stralcio. «In questa prima fase abbiamo abbattuto le officine e gli uffici di progettazione - dice il geometra, Roberto Bercella - e i primi cinque forni. Nella seconda fase, procederemo con la demolizione dei forni 6, 7 e 8 e di due ciminiere».
Le macerie che deriveranno dalle demolizioni saranno recuperate, come continua a spiegare l’assessore. «All’interno di un fabbricato presente qui in cantiere saranno lavorati cemento e altri materiali: verranno triturati in maniera tale da essere trasformati in ghiaia e sabbia senza creare comunque problemi di polveri».
Da quando sono cominciati, i lavori sono sempre stati portati avanti in maniera tale da non costituire problemi per i residenti: lungo il confine che separa il cantiere dalle case, infatti, sono stati installati pannelli di sei metri in grado di attutire i livelli di rumore e la dispersione delle polveri. Le demolizioni, nella seconda fase dei lavori, come spiegato da Bercella, riguarderanno anche le due ciminiere presenti vicino all’edificio che ospitava i forni, tra l’angolo di via San Leonardo e via Genova: entrambe verranno abbattute grazie a mezzi meccanici alternativi all’esplosivo, che permetteranno di eseguire i lavori in piena sicurezza limitando la dispersione di polveri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

7commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

GOLF

Al Tour Championship Molinari chiude in crescendo Videointervista

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante a Pratospilla

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»