17°

28°

Parma

Kuminda, via al festival sul diritto al cibo

Ricevi gratis le news
0

È uno snodo fondamentale per guardare al futuro: un futuro sostenibile, e più giusto. Il diritto al cibo è e rimane uno dei grandi temi del nostro tempo: un tema sempre più urgente da affrontare. Proprio al diritto al cibo è dedicato Kuminda, il festival che dal 5 al 10 ottobre torna a Parma come ogni autunno ormai da cinque anni: una settimana in cui il tema della sovranità alimentare sarà al centro dell’attenzione, con un fitto calendario di convegni, incontri con le scuole, animazione e intrattenimento, degustazioni di prodotti locali, momenti di confronto con ospiti internazionali e produttori del Sud del mondo.
L’iniziativa è realizzata da Cibo per tutti, Terre di mezzo e Comitato italiano per la sovranità alimentare con la collaborazione della Provincia di Parma e dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia Romagna, con il patrocinio del Comune di Parma e con il sostegno di Forum solidarietà e Fondazione Cariparma. Tra i partner anche l’Università di Parma, il Festival Ottobre Africano, l’associazione La Decrescita e Altreconomia.
“Il diritto al cibo è un tema fondamentale, che si lega a quelli della democrazia e della sostenibilità dello sviluppo. Ed è un tema legato a una sensibilità civile che Parma ha sempre avuto”, ha detto nella presentazione di oggi in piazza della Pace il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli. “Per tutti sarà una grande occasione di riflessione e di crescita, anche sotto il profilo dell’amministrazione locale”, ha osservato l’assessore al Welfare del Comune di Parma Lorenzo Lasagna, che ha aggiunto: “Kuminda si è assunta il compito di ricordarci che il cibo non è solo una filiera di produzione, distribuzione e consumo ma è anche un diritto”.
Punto forte del programma di approfondimento tematico sono due seminari. Il primo (7 e 8 ottobre, dalle 9, Centro congressi ex Eridania) è “Il clima della democrazia. Decrescita, sostenibilità, giustizia socio ambientale”, organizzato insieme al Dipartimento di Studi Politici e Sociali dell’Università di Parma: esperti internazionali come Serge Latouche, Gustavo Soto Santiesteban e Joan Martinez Alier discuteranno di limiti e opportunità di trasformazione per ripensare insieme le sfide ambientali, sociali, politiche e culturali che si profilano. Il secondo (il 9 ottobre alle 18, Convento dell’Annunziata) è “Economie possibili per un dolce avvenire”, nel quale saranno presentati i risultati di una ricerca sull’economia solidale condotta dalle Università di Parma e Verona insieme alle reti (gas, produttori, botteghe, ecc.) del territorio. “Ospiteremo persone che saranno in grado di dare un contributo forte al dibattito - ha spiegato Fabio Faccini di Kuminda -. Kuminda è diventato un evento nazionale: diverse iniziative si terranno fuori Parma, e a Milano ci sarà addirittura un’edizione specifica del festival. Un festival nato dalla convinzione che sia necessario porsi il problema del rapporto con il sud del mondo e delle relazioni che possono essere costruite. La riflessione l’abbiamo condotta in questi anni grazie al contributo di tanti, che ci hanno consentito di fare qualche passo in avanti” 
Fabio Fabbro di Forum Solidarietà si è soffermato sul valore culturale di Kuminda, “tanto più in questi momenti di crisi e di disagio diffuso. Il tema del cibo in futuro sarà sempre più importante – ha detto -  e ad esso si affiancheranno quello delle fonti energetiche e dell’acqua: io credo che parlarne conti molto. Sempre più persone stanno prendendo coscienza del problema: speriamo che Kuminda crei ancor più coscienza”.
Nell’articolato programma di questa edizione anche il mercato del Distretto di Economia solidale (sabato 9 ottobre in via Imbriani, la mattina), con gruppi di acquisto solidale, produttori, associazioni, clown e giocolieri per i bimbi. La settimana di Kuminda prevede inoltre aperitivi equo solidali, intrattenimento musicale, serate dedicate all’acqua pubblica, iniziative con e per le scuole, spettacoli teatrali e tanto altro ancora.
Quest’anno Kuminda arriverà con appuntamenti specifici anche a Milano (12-17 ottobre) e a Correggio (16-17 ottobre).
Per informazioni: www.kuminda.org

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

OLIMPIADI 2026

Il Governo: "La candidatura a tre è morta qui"

SPORT

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design