19°

Parma

Accesso al credito per le imprese: intesa Provincia- Camera di Commercio

Ricevi gratis le news
1

Assicurare in tempi brevi la liquidità alle imprese creditrici dei Comuni e della Provincia, da oggi è possibile grazie all’accordo siglato questa mattina a Parma, davanti alla quasi totalità dei Comuni parmensi, dai Presidenti Vincenzo Bernazzoli (Provincia) e Andrea Zanlari (Camera di Commercio) e dai rappresentanti delle Banche aderenti. L' iniziativa promossa dai due Enti mira ad aiutare le aziende parmensi a superare le difficoltà generate dal prolungarsi dei tempi di pagamento degli enti locali, attualmente bloccati dai limiti del patto di stabilità.
Un assurdo, secondo il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli soprattutto in momento come questo, una anomalia a cui va posto rimedio a livello nazionale. “Questa intesa, che rientra nel quadro degli impegni che ci siamo presi contro la crisi, serve a dare sollievo alle imprese e una mano ai Comuni-  ha detto Bernazzoli che ha sottolineato come davanti ai tagli che porteranno sul territorio 48 milioni di euro in meno nel 2011 e più di 60 l’anno seguente, “la collaborazione è la chiave del futuro.”
“Questo nuovo strumento è una forma di sussidiarietà di sistema fra istituzioni e sistema economico – ha detto Zanlari -  Una opportunità preziosa per le imprese, le quali potrebbero vedersi pagate a breve somme importanti, senza il rischio di aggravare la propria esposizione verso le banche”.
Il tema delle difficoltà che incontrano gli Enti locali nei pagamenti a causa delle rigidità del patto di stabilità, Bernazzoli e Zanlari (presidenti anche di Upi e Unioncamere) l’hanno già affrontato con un protocollo firmato a livello regionale, insieme ad Anci e Cesfel. Da quel documento nascono gli accordi locali come quello siglato stamattina in Provincia a Parma.  Alle firme dei due presidenti si sono aggiunte quelle dei rappresentanti della Banca Popolare di Lodi, Banca Infrastrutture, Innovazione e Sviluppo, Emilia Romagna Factor, Eurofactor Italia, International Factors Italia, Banca Monte Paschi Siena, Banca Monte Paschi Siena Leasing and Factory.
Sulla base dell’accordo – che resta aperto per ulteriori adesioni - questi sette Istituti di credito, a fronte di una documentazione certa, anticiperanno i pagamenti dei lavori realizzati dalle aziende (imprese titolari di appalti di forniture, progettazioni, lavori pubblici, rientranti nelle spese di investimento) applicando un tasso contenuto rispetto a quello di mercato, senza ulteriori commissioni a carico delle imprese. Si tratta di somme corrispondenti a forniture,  opere pubbliche, e così via, per un importo superiore ai 50mila euro.
Con questa operazione il creditore non sarà più l’impresa ma la banca che riceverà dall’Ente locale che ha commissionato il lavoro, il relativo pagamento entro e non oltre dodici mesi. “La Camera di Commercio di Parma - ha spiegato il suo segretario generale Alberto Egaddi – ha istituito un fondo di 50mila euro destinato al rimborso (il 50%) degli oneri connessi alle operazioni di cessione”. La lista sarà stilata in ordine cronologico e si procederà ai pagamenti fino a esaurimento del fondo.
L’accordo, ha detto Enzo Cerbino Direttore generale della Provincia illustrandone le modalità, è stato studiato in modo da accelerare e semplificare al massimo l’iter procedurale. “La ditta deve presentare domanda alla ragioneria. Per legge la risposta deve avvenire entro venti giorni ma come Provincia ci impegneremo per darla in tempi più rapidi” – ha spiegato Cerbino.
Con la certificazione dell’esigibilità del credito e l’impegno a saldarlo alla banca entro un anno A questo punto l’azienda può presentarsi presso gli sportelli di uno degli istituti di credito che hanno sottoscritto l’accordo e avviare la pratica per la cessione del credito. Ultimo passaggio alla Camera di Commercio di Parma per accedere al fondo. Soddisfazione per questa iniziativa è stata espressa da alcuni dei sindaci e amministratori presenti, intervenuti nel corso dell’incontro di stamattina.  In particolare non sono mancati i riferimenti alle difficoltà generati dai tagli, soprattutto nei settori della manutenzione e dei servizi. A Fontevivo la manutenzione sarà ridotta di un terzo, ha detto il sindaco Massimiliano Grassi, sottolineando che l’accordo sarà “uno strumento indispensabile per rispondere alle esigenze dei territori”. Problemi anche a Fidenza dove la scelta è stata quella di “salvaguardare il più possibile i servizi riducendo del 50% la manutenzione” ricorda il vice sindaco Stefano Tanzi. In discussione anche le difficoltà determinate dal rispetto del patto di stabilità “applicato in modo indistinto senza tener conto dei comuni più virtuosi” ha detto Stefano Bovis (Langhirano). Salvatorangelo Oppo, ha raccontato dell’atto deliberativo assunto ieri sera  in consiglio comunale a Borgotaro su come rispettare il patto.
Apprezzamento per una iniziativa che “va incontro alle esigenze delle aziende” è venuto anche dal direttore dell’Upi Cesare Azzali che si è anche soffermato sul futuro e su come l’Italia, così fortemente indebitata, deve affrontarlo. “ Nei prossimi anni dovremo trovare soluzioni serie, le amministrazioni per rispondere ad esigenze dei cittadini e le aziende che si troveranno di fronte a un mercato difficile e molto più competitivo”. 
Le domande si possono presentare entro il 31 dicembre. Per ridurre oneri e tempi, l’impresa per la stipula dell’atto di cessione del credito della cessione del credito può beneficiare anche dei servizi del Segretario comunale. I Comuni che vogliono aderire possono farlo attraverso una deliberazione della Giunta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Longo

    02 Ottobre @ 13.01

    Bravo Bernazzoli questi sono fatti concreti che noi imprenditori aspettiamo dei politici.più fatti e meno conferenza stampa

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Via Europa, il cantiere provoca il caos

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

All'Esselunga di via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno