13°

23°

Parma

Stt/Banca MB/Tep - L'opposizione: "Costa era nel cda di MB, e deve essere sospeso". Il sindaco: "Se ci sono irregolarità prenderò provvedimenti"

Stt/Banca MB/Tep - L'opposizione: "Costa era nel cda di MB, e deve essere sospeso". Il sindaco: "Se ci sono irregolarità prenderò provvedimenti"
Ricevi gratis le news
8

Il weekend non ferma la forte polemica politica che si è scatenata sula vicenda Stt/Banca MB/Tep. Oggi torna alla carica l'opposizione, con una lettera aperta al sindaco Vignali, al quale viene chiesto di sospendere ("quanro meno") il presidente di STT, in quanto risulta essere stato componente del cda di Banca MB fino al luglio 2009.

Qui sotto potete leggere il testo integrale della lettera, firmata per la minoranza da Pagliari.Ablondi e Guarnieri. Lapidario ma determinato il commento rilasciato ieri dal sindaco sulla vicenda Tep: «Come ho già detto – spiega Vignali - l’unico criterio che seguo è quello dell’interesse pubblico e della città. Se emergeranno irregolarità o danni patrimoniali per il Comune o aziende del Comune, non esiterò ad adottare tutti i provvedimenti necessari».:                                                                     

 

 

            
                                                                                                                 Parma, 9.10.2010


LETTERA APERTA
Ill.mo Sig.                                                                                  
SINDACO
COMUNE DI PARMA

 

Caro Sindaco,
Ti alleghiamo la visura, attinta dal servizio informatico delle Camere di Commercio, da cui risulta che il Presidente di STT S.p.A. è stato componente del Consiglio di Amministrazione di Banca MB S.p.A. e che la sua cessazione dalla carica è stata iscritta nel Registro delle Imprese dal 24.07.2009.
Come è noto, il commissariamento della suddetta banca ed il contestuale scioglimento degli organi sociali, nonché la sua messa in amministrazione controllata, sono stati decisi con decreto 08.07.2009 del Ministro dell’Economia e delle Finanze.
Ciò fa presumere che il Presidente di STT S.p.A. fosse nel consiglio incorso nelle gravi censure della Banca d’Italia e per questo sciolto e che, per di più, fosse in carica al momento dell’“investimento” deciso dal Presidente della TEP S.p.A..
La reticenza del Presidente di STT S.p.A. si commenta da sola e conferma la necessità, quantomeno, della sua sospensione dalla carica.
Tu non sapevi nulla di tutto questo? Non hai chiesto un curriculum aggiornato, prima di procedere alla nomina alla presidenza di STT S.p.A.? E’ Tuo dovere essere preciso sul punto.
Appare, comunque, gravissima, anche la mera eventualità che il Presidente di STT S.p.A. non Ti abbia informato di questa circostanza neanche in questi giorni. Il rapporto fiduciario lo imponeva.
Ciò premesso, il Presidente di STT S.p.A. deve – e Tu hai il dovere di pretenderlo – chiarire esattamente la sua posizione, dicendo da quando a quando è stato consigliere di MB S.p.A., e deve anche precisare se, direttamente o indirettamente (cioè tramite società, di cui sia o sia stato socio), abbia ricevuto finanziamenti, in una delle tantissime forme possibili, da Banca MB S.p.A. e, nell’ipotesi affermativa, in quale periodo.
Lasciamo a Te di valutare se allo stesso Presidente vada richiesto se mai abbia avuto un ruolo nel rapporto tra MB S.p.A. e TEP S.p.A..
Quanto a quest’ultima situazione, le notizie di oggi non ci lasciano tranquilli. Ribadendo tutte le nostre richieste, attendiamo di sapere in quali tempi l’intera somma rientrerà nella disponibilità della TEP S.p.A.. Al momento, osserviamo solo che è chiarissimo che € 60.000,00 lordi di interessi (pari a circa € 40.000,00 netti) rappresentano un risultato finanziario dell’“investimento”, che dimostra ancora di più l’indifendibilità delle scelte operate in solitudine dal Presidente della TEP S.p.A., anche sotto il profilo del rapporto tra rischio dell’investimento e beneficio economico.

Tu hai dichiarato di voler chiarire tutta la situazione: attendiamo i fatti, certi di dover svolgere il nostro ruolo fino in fondo, con buona pace del Capogruppo di maggioranza, che, come al solito, insulta (lui sì) irresponsabilmente.
Con i migliori saluti.
                                                                                                    

           Giorgio Pagliari                                Marco Ablondi                      Maria Teresa Guarnieri

L'INCHIESTA

 La Procura apre un fascicolo

LE TAPPE DELLA VICENDA



 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • cristiano

    11 Ottobre @ 11.11

    Non trovo giusto che il Sindaco venga attaccato per una vicenda che a mio avviso l'Amministrazione sta "subendo". L' errore della Giunta è stato avere dato spazio ad una persona come Costa, il cui profilo professionale e le cui esperienze non sono tali da ricoprire un incarico di grande prestigio e strategico per la città quale quello di Presidente di STT. A questo punto credo la città si aspetti un segnale di sfiducia verso una persona in cui è stata erroneamente posta fiducia in passato.

    Rispondi

  • il Viandante delle Beccherie

    11 Ottobre @ 10.13

    Questo "affaire" sarà la pietra tombale di questa Amministrazione comunale. Oramai il discredito della città nei confronti del Sindaco è più che evidente, da tutte le parti, anche da chi non aveva certo ostacolato l'ascesa di Vignali, leggete l'intervista di Pizzarotti sulla Gazzetta di domenica: lo ha stroncato! Ora mancava solo che un'azienda partecipata dal Comune, con un uomo "del Comune", come Costa, risultasse, con i soldi dei contribuenti, la fornitrice di denaro fresco, di una banca sottocapitalizzata e senza liquidità, cioè una banca di carta straccia, che risulta poi essere la banca dello stesso Costa. E' quanto mai necessario che la magistratura indaghi. Chi mi dice che Costa non usasse poi la banca per i suoi, personalissimi, giochi di architettura finanziaria travasando i soldi pubblici dalla banca alle sue società, avendo lui una personalissima, costellazione di numerose società e molteplici interessi? Non è detto che sia così ma non è neppure detto che non sia così, il dubbio è più che lecito, data la leggerezza di come sono stati gestiti capitali dei contribuenti. Costa abbia la compiacenza di dimettersi, il Comune accerti ciò che è di sua competenza e sia inflessibile, e la magistratura indaghi su eventuali reati. Politicamente, comunque, la vedo dura per Vignali, non credo riuscirà a recuperare il gap di fiducia con i cittadini ad un solo anno dalle elezioni, anche perchè da qui al 2012 possono saltar fuori tante altre rogne......e poi Ubaldi è talmente rimpianto dalla gente.....

    Rispondi

  • Maria Elena

    10 Ottobre @ 19.58

    Complimenti a tutti i ns. Amministratori..... nessuno sapeva niente !!!! A nessun livello !!!! I soldi torneranno indietro (probabilmente) ma il danno di immagine che ancora una volta la città di Parma dovrà sopportare è veramente inestimabile.

    Rispondi

  • Mario

    10 Ottobre @ 13.57

    Presidente Bernazzoli, se ci sei batti un colpo!!!! Ma dove diavolo sei finito? Non hai ricevuto voti solo per l'aria che tira, ci sono circa 600 dipendenti alla Tep, li vuoi proprio perdere tutti? Continua a fare il pesce in barile e ci riuscirai!! SVEGLIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • francesco brundo

    10 Ottobre @ 12.43

    Un'azienda "sana" investe nelle proprie forze, con innovazione e inventiva, non creando un buco, l'unica inventiva è sull investimento in aziende altrui...prima di "sganciare " 8 milioni di euro, ha mai preso in considerazione di vedere il bilancio della banca ? Tutto questo nasconde ben altro...e che noi pagheremo ! andate al diavolo !!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno