14°

27°

Parma

Tep, Stt e Banca Mb, la minoranza chiede le dimissioni di Mauro e la sospensione di Costa

Tep, Stt e Banca Mb, la minoranza chiede le dimissioni di Mauro e la sospensione di Costa
Ricevi gratis le news
7

Non si placano le polemiche sulla vicenda Tep-Banca Mb-Stt. La minoranza in Consiglio comunale ha depositato oggi due ordini del giorno in cui chiede al sindaco di convocare le assemblee di Tep e Stt per discutere delle dimissioni del presidente della prima società, Tiziano Mauro, e della sospensione del presidente della seconda, Andrea Costa.
Le motivazioni sono quelle già note: nel primo caso si punta il dito sulla scelta di Mauro versare 8,5 milioni di euro in Banca Mb senza aver informato dell'operazione il consiglio di amministrazione dell'azienda e in  un momento in cui l'istituto di credito era sottoposto alla vigilanza della Banca d'Italia. Nel secondo caso, si contesta la partecipazione di Costa, presidente della holding Stt,  attraverso la società "C&C and partners", nella Banca Mb e la sua posizione di componente del cda della stessa banca.
L'opposizione ha chiesto che i documenti vengano discussi domani durante il Consiglio comunale.  Di seguito, allegati a questo articolo, gli ordini del giorno.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Maurizio

    12 Ottobre @ 11.39

    Viandante discorso che non fa una piega ma la scelta è difficile anche a causa dei mezzi d’informazione che, a mio parere sbagliando, danno spazio solo a due partiti in Italia o comunque a due schieramenti, lasciando morire gli altri. Guardiamo a livello nazionale, ammesso che ci siano le elezioni in primavera vincerà la colazione lega + Pdl perchè raccoglieranno i voti di centristi che non vogliono il Pd al governo e i fans di Fini perchè non si sposterebbero mai anch’essi a sinistra. Dall’altra parte avremo qualche dipietrista che voterà Pd mentre la sinistra radicale starà a casa perchè giudicherà improbabile una sua elezione di deputati o senatori in parlamento. Siamo sicuri che la maggioranza che vincerà le elezioni sarà quella che vogliono gli italiani? Da quanto tempo non si parla di problemi del paese? Le ultime sono state vinte facendo campagna elettorale basata sugli extracomunitari ladri, aumento delle tasse (da verificare comunque...) da parte di prodi e rifiuti di Napoli. Proprio i rifiuti di Napoli riappaiono magicamente adesso in tempo di crisi di governo. Stesso discorso naturalmente a parma, dove ad esempio l’opinione pubblica si è riversata contro Bernazzoli come unico colpevole dell’inceneritore quando tutti sanno benissimo che l’inceneritore lo ha voluto fortissimamente il comune di parma e alla provincia è stato solo chiesto, come di legge, un parere.

    Rispondi

  • il Viandante delle Beccherie

    12 Ottobre @ 09.59

    Già nei giorni scorsi ho commentato sul silenzio della Provincia, sicuramente seguiranno la cosa, avranno acquisito informazioni, ma di fatto non una voce si è alzata, anche per rassicurare i cittadini-contribuenti che chiarezza sarebbe stata fatta. La Tep è lo specchio della realtà che c'è a Parma, così come nel resto d'Italia. Tep è una società partecipazione paritetica Comune-Provincia, ed i due soci pur avendo due amministrazioni di colore politico diverso, anziché adoperarsi per un maggiore controllo incrociato, come farebbero in altri paesi progrediti e di reale sovranità popolare, dove gli schieramenti politici si fanno le pulci l'un con l'altro, qui che che succede? Nulla. Solo l'apoteosi del consociativismo......io non pesto i piedi a te e tu non pesti i piedi a me....statti zitto e lasciami fare qui che io dopo ti lascio fare là...........centrodestra e centrosinistra sono due facce diverse, ma la moneta è esattamente la stessa......la moneta della casta, degli interessi affaristici personali e corporativi, anteposti, sempre e comunque, all'interesse generale. Ma anche quando questo caso sarà spazzato sotto il tappeto, e con il tempo se ne perderà la memoria, la gente dovrebbe, comunque, almeno, ricordarsi, quandro andrà a votare per il prossimo Sindaco ed il prossimo Presidente della Provincia, che PDL e PD(meno)L, sono la stessa roba, e che l'unico modo per cambiare è votare qualcun'altro, per mandarli a casa, e non astenersi dal votare.

    Rispondi

  • Geronimo

    12 Ottobre @ 09.35

    Appunto, spartizione di poltrone, tu presidente io vicepresidente. Sta di fatto comunque che Costa è uomo del comune che fa il bello e il cattivo tempo, dare responsabilità alla provincia per l’enormità dei debiti delle aziende comunali mi sembra un po’ troppo. A quanto poi si apprende il presunto investimento nella banca in questione è stato fatto dal presidente Mauro senza consultare nemmeno il CDA

    Rispondi

  • Mario

    11 Ottobre @ 20.33

    Vedi Maurizio, il fatto è che da tanto tempo la Provincia è assente nel controllo di Tep. Credimi sulla parola! Sono informato che il Presidente attuale è di nomina comunale, ma anche, prima quando c'era un presidente di nomina provinciale, era solo il Comune che faceva e disfaceva a piacimento senza che si alzasse una voce dalla Provincia. Ed i sonni continuano. p.s. Il vice-presidente è un delfino di Bernazzoli, che faceva...dormiva quando gli altri impegnavano gli 8 milioni?

    Rispondi

  • Geronimo

    11 Ottobre @ 19.53

    Mario la provincia ha chiesto documenti ufficiali appena saputa la notizia, tra l'altro questo presidnete è di nomina comunale, sempre per la spartizione delle poltrone

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

tifo e tifose

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

2commenti

Ballottaggi

Urne aperte a Salso: alle 12 ha votato il 18,36% Video

pericolo

Voragine in via Volturno, via Musini La foto

appuntamenti

Dopo la rugiada, una domenica di eventi nel Parmense Agenda

cus parma

Triathlon Campus e Duathlon Francigeno Guarda chi c'era

evento

Il dj set di Digitalism, ha chiuso il Cittadella Music festival Gallery

1commento

Turismo

Pochi wc pubblici. Botta e risposta fra Comune e Confesercenti

5commenti

calcio e tribunale

Caso whatsapp-Parma (e match Frosinone), il Palermo: "Siamo parte lesa"

8commenti

Rapina

Incappucciato aggredisce una donna per rubarle l'auto: arrestato

12 tg parma

Disabili e lavoro: a Parma numeri in crescita ma liste d'attesa ancora lunghe Video

FIDENZA

Sicurezza, in arrivo 84 «occhi intelligenti»

Fontanellato

Morto il direttore della banda

BENECETO

L'abbraccio della maestra e dell'ex allieva

Il ministro Centinaio

«Il caso sms? Finirà in nulla»

1commento

CALCIO

Asprilla, Veron, Apolloni e gli altri: la giornata "Parma Legends" al Tardini Foto

La partita è finita 5-2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Come potranno motivare una condanna?

di Michele Brambilla

LA PEPPA

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

ITALIA/MONDO

belluno

Turista si lancia dalla cima di un monte con tuta alare e muore

REGGIO EMILIA

Urla in casa, arrivano i carabinieri e sequestrano marijuana

SPORT

calcio

Giappone e Senegal, gol e spettacolo: finisce 2-2

Calcio

Mondiali: la Germania in 10 soffre ma piega la Svezia (2-1)

SOCIETA'

cina

Il bus si ribalta e i passeggeri volano fuori dal finestrino

Cina

Distrugge Ferrari appena uscita dalla concessionaria

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse