12°

26°

Parma

Il gruppo Altra politica-Altri valori: "Troppe amnesie"

Ricevi gratis le news
0

"L’amnesia è una brutta malattia. Lo è in politica, ma lo è ancora di più nell’ambito della gestione della cosa pubblica.  Le vicende che in questi giorni vedono coinvolti il presidente di Tep Tiziano Mauro (nominato dal sindaco Vignali) e il presidente di STT Andrea Costa (anch’egli nominato dal Sindaco) avrebbero il tratto del surreale se non si trattasse, purtroppo, di soldi pubblici e quindi nostri. Come definire diversamente una vicenda che vede manager di primissimo piano e lautamente stipendiati promuovere operazioni quanto meno spregiudicate  per poi  giustificarle come  “piccole” omissioni”?".
Così inizia l'intervento del gruppo consiliare "Altra politica- Altri valori" che sulla vicenda ha diffuso una nota stampa:
"La vicenda nella sua essenzialità è semplicemente incredibile- continua -. Il presidente di Tep decide, in tutta autonomia, di depositare 8,5 milioni di euro in una banca, la MB, proprio a cavallo del momento in cui questa viene commissariata per gravi irregolarità nell’amministrazione e/o violazione delle disposizioni legislative. La cosa curiosa è che socio di quella stessa banca e membro del CDA fino a luglio del 2009, quindi diretto protagonista degli eventi che ne hanno portato al commissariamento, risulta essere l’ex presidente di Tep e attuale presidente di STT, Andrea Costa. Trattandosi di denaro pubblico, sarebbe stata necessaria  una maggiore trasparenza e oculatezza nel disporne. Dopo che la faccenda è venuta alla luce sono cominciate le amnesie. Prima Tiziano Mauro si scorda di aver preso quella decisione da solo, attribuendola al CDA, il quale prontamente smentisce. Poi Costa “alleggerisce” il proprio ruolo di socio di banca MB definendo il proprio coinvolgimento “indiretto”, salvo poi essere smentito dal Registro Imprese della Camera di Commercio che mette nero su bianco la sua appartenenza al Consiglio di Amministrazione fino al luglio 2009. Ce n’è abbastanza per chiedere con forza le dimissioni di entrambi.
Questa storia  ricorda tristemente quella che ha coinvolto l’ex ministro Scajola, quando dichiarò di non sapere chi avesse pagato parte della sua casa con vista sul Colosseo. Vale la pena ricordare che in quel caso la questione portò alle dimissioni dell’interessato…
E invece qui il sindaco Vignali cosa fa? Dopo settimane di silenzio ha dichiarato “Voglio vederci chiaro”. Ma Signor Sindaco, Lei non deve vederci chiaro adesso; Lei doveva vederci chiaro prima, quando ha fatto queste nomine, quando ha messo queste persone nei posti chiave. Aveva il dovere di verificare non solo i loro curricula, ma anche di valutare il loro operato.
E se anche fosse incorso in un errore, alle prime notizie, di fronte alle indagini della Guardia di Finanza e alle richieste di chiarimento delle opposizioni, anziché dichiarare che “forse qualcuno dovrà chiedere scusa” solo per aver fatto il suo dovere, sarebbe dovuto intervenire immediatamente nel merito della vicenda e tutelare gli interessi dei cittadini, che, non lo scordi mai, sono i proprietari di quel denaro che Le hanno dato mandato di amministrare. Nulla più".


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Avicii - Best moments live

MUSICA

Avicii, best moments live: i concerti più belli del dj svedese Video

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

serie tv

Arriva "Homeland 7" ma l'ottava serie sarà l'ultima

Star Smallville incriminata per traffico sessuale

televisione

Star di "Smallville" incriminata per traffico sessuale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

LA MOSTRA

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

Lealtrenotizie

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

Calcio

Parma, tre punti costosi

Intervista

Mara Redeghieri: «Recidiva e resistente in piazza Garibaldi»

SALSO

Ex Tommasini, pronte cucine e laboratori per l'alberghiero

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

METEO

Caldo anomalo, 30 gradi in città

2-1 al Carpi

Parma, tanto cuore per tornare al secondo posto. E lunedì tocca al Frosinone Risultati e classifica

"Vittoria incerottata e sofferta: 3 punti findamentali", Videocommento di Grossi - Barillà: "Vitoria dedicata a Lucarelli e Munari" Video

5commenti

serie b

D'Aversa: "Restiamo con i piedi per terra" Video

scomparso

San Secondo, da 24 ore non si hanno notizie di Claudio. Chi l'ha visto?

polizia

Il market dello spaccio? Installato nel greto della Parma. Cinque in manette Video

In tutto 13 arresti e oltre 65 chili di droga sequestrati

9commenti

Ospreys 37-14

Le Zebre chiudono (in casa) con una vittoria

incidente

Mezzano superiore, finisce con l'auto nel fossato: ferito un 65enne

felino

Parcheggiava con un permesso disabili falso intestato a un morto

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Intese difficili. La prossima settimana è decisiva

di Domenico Cacopardo

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

India

Scatta la pena di morte per chi stupra le bambine

La Spezia

Rifacimento di piazza Verdi: due arresti per tangenti

SPORT

MotoGp

Marquez penalizzato: da primo a quarto in griglia

GAZZAFUN

Parma-Carpi 2-1: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

GAZZAFUN

“La morta in Tär" e le belle storie in dialetto: rispondi al nostro quiz

Gran Bretagna

Star e colpi di cannone per il compleanno di Elisabetta

MOTORI

NOVITA'

Audi A7 Sportback: linea da coupé, qualità da ammiraglia

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover