10°

27°

Parma

GCR - Il No di Verona, una follia l'inceneritore

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa
 

Alla manifestazione di Verona di sabato scorso il GCR ha dato il suo pieno appoggio e adesione, il fronte contro i mostri mangia futuro si allarga sempre più e i cittadini contrari non si riescono più a contare. Perché gli inceneritori sono affari per pochi e rovina dei più.
La città scaligera è stata invasa da migliaia di manifestanti rumorosi e colorati, ciascuno con un cartello, uno striscione, un simbolo, che dicevano chiaramente di no al progetto dell'inceneritore di Ca' del Bue.
Il tentativo della giunta comunale di rassicurare, di insistere sull'alta tecnologia che verrebbe utilizzata nell'impianto non ha funzionato e non è servita a tenere la gente chiusa in casa. Da tutto il Veneto sono accorsi a sostenere il fronte dell'alternativa.
Ormai sono disponibili ovunque gli studi che dimostrano la pericolosità di questi impianti.
Ormai è arcinota la composizione dei fumi che un inceneritore diffonde su un territorio vastissimo.
Riciclaggio spinto dei rifiuti, riduzione della loro produzione all'origine (ad esempio con la riduzione degli imballaggi), trattamento a freddo dei rifiuti residui.
Non è semplicemente il fronte del no quello che protesta, ma una cittadinanza attiva capace di proposta concreta, fattibile, verificabile.
La manifestazione di sabato fa ben sperare sulla possibilità che anche questa città si risvegli, il
corteo era un grande carnevale fatto però di persone serie e determinate.
Colorato, rumoroso, pacifico, dalla stazione di Porta Nuova lungo il tragitto il fiume si ingrossa e raccoglie forze. In piazza Bra sono in cinquemila. Tutti insieme per dire “no” all'incenerimento di rifiuti a Ca' del Bue, per ribadire i propri timori sulla minaccia ad ambiente e salute, rappresentata dall'impianto, e per lanciare proposte alternative.
Al corteo partecipano politici locali di diverso orientamento, dalla sinistra al centrodestra, membri di comitati e associazioni ambientaliste, esponenti e agricoltori della Coldiretti. Ma soprattutto ci sono i cittadini di San Giovanni Lupatoto, Zevio e San Martino Buon Albergo, cioè i tre Comuni limitrofi all'impianto, quelli più esposti ai fumi emessi dall'incenerimento.
Gli organizzatori chiedono come a Parma, e ottengono, che nessuno esponga bandiere di parte, ma solo striscioni relativi alla manifestazione.
Anche a Verona in testa al gruppo ci sono i bambini, i figli di quei cittadini che abitano nei pressi dell'impianto: vestiti da angioletti, con ali di cartone. Dietro quattro diavoli con tanto di corna e mantello rosso guidano il «carro dell'inceneritore di Ca' del Bue»: una ciminiera a sovrastare l'Arena, simbolo della città, gettata dentro un bidone della spazzatura.
In fascia tricolore ci sono anche i sindaci dei tre Comuni: San Martino, San Giovanni e Zevio, con rispettivi Consigli comunali al seguito. Reggono un proprio striscione: riguarda la quota di raccolta differenziata raggiunta sui loro territori, che si aggira tra il 75 e l'80%. Quindi l'inceneritore a che serve?
Qui i comuni limitrofi sono agguerriti, riciclano ma pretendono di più, non sono supini al gestore dei rifiuti come sui territori di Parma succede nei confronti di Iren a cui tutto è dovuto e delle cui “attenzioni” si ha reverenza e timore.
Massiccia la partecipazione di Coldiretti, ma a Parma dove sono i sindacati degli agricoltori, non scendono uniti per salvare il comparto? Solo alcuni coraggiosi alzano i loro vessilli?
Dov'è il consorzio del Prosciutto di Parma?
Cinque trattori chiudono il corteo, ne erano previsti una trentina, ma le condizioni del traffico e la voce che sarebbero piovute sanzioni ha fatto desistere molti conducenti. Sui mezzi ci sono fragole, asparagi, mele, pesche, kiwi, il 10% della produzione ortofrutticola nazionale.
I prodotti che come a Parma verranno rovinati dall'inceneritore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

1commento

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street