10°

28°

Parma

Superenalotto: la febbre dei parmigiani non cala

Superenalotto: la febbre dei parmigiani non cala
Ricevi gratis le news
0

Damiano Ferretti

Ci si potrebbe comprare 15 mila utilitarie che messe una dietro l’altra creerebbero una fila lunga 50 chilometri oppure una collezione di ben 1000 Ferrari «F430», se fossero disponibili sul mercato. 
Ma anche il castello del conte Dracula, in Romania. 
Il jackpot del Superenalotto si presenta all'appuntamento di questa sera con un montepremi da ben 160,2 milioni di euro.
E' il premio che fa sognare parmigiani e non solo, visto che è il più alto al mondo, oltre che il maggiore mai messo in palio nella storia del concorso della Sisal. E questo perché il «6» manca da 105 concorsi: quasi otto mesi, nei quali i sogni, i riti superstiziosi, e i calcoli improbabili degli italiani si moltiplicano così come crescono le giocate che ormai hanno sfondato il tetto delle 40 milioni di combinazioni, un vero record. 
Questa sera una nuova estrazione, e sono in molti a fantasticare sulla possibile e tanto agognata vincita, così se le donne si toglierebbero subito lo sfizio di un super diamante per poi rifugiarsi nei titoli di Stato e in opere di beneficenza, automobili, appartamenti e aziende di successo rientrano fra i sogni degli uomini. 
La corsa al jackpot milionario appassiona - indistintamente - tutti gli italiani, ma non solo.
«Al Superenalotto  giocano proprio tutti - spiega Enrico Compiani, titolare della tabaccheria Colli di via Emilia est -, infatti i clienti che vengono a giocare abbracciano tutte le età, professioni e nazionalità: ragazzi, pensionati ed extracomunitari giocano piccole cifre perché il sogno di ricchezza non  conosce né confini né condizioni sociali. Del resto, chi non ci  proverebbe con un euro?». 
Molte le persone che si lamentano - sembra un paradosso - del montepremi ritenuto «troppo alto», e la conferma arriva dalle parole di Erika, della tabaccheria «T26» di Piazzale Corridoni: «L’opinione diffusa fra i nostri clienti, è che il jackpot abbia raggiunto una cifra troppo alta con il rischio che il malloppo possa finire nelle tasche di una sola persona, magari benestante; la soluzione maggiormente prospettata - conclude Erika - è quella di una suddivisione del montepremi». 
«Se indovinassi la schedina vincente - rivela Filippo, impiegato bancario - la prima cosa di cui mi preoccuperei sarebbe quella di superare incolume il momento, cioè sperare che un infarto non vanifichi in modo definitivo l’immensa botta di fortuna: perché trovarsi tra le mani quei benedetti-maledetti sei numeri vincenti non deve essere una situazione facile da gestire; fatto questo - garantisce - cercherei di utilizzarli affinché io, la mia famiglia e le persone a me più care possano vivere una vita più serena, agiata e divertente». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Bruce Springsteen ha compiuto 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen ha compiuto 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

2commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno