18°

Parma

Parto in casa: sempre più parmigiane lo scelgono

Parto in casa: sempre più parmigiane lo scelgono
Ricevi gratis le news
0

di Alessia De Rosa

Nell’Italia dei parti cesari c'è chi va controcorrente. Un ritorno alle origini che negli ultimi anni ha dato vita ad una nuova generazione: quella dei nati in casa.
Voglia di tradizione o solo nostalgia del passato, anche a Parma aumentano le mamme che snobbano la sala operatoria per ritornare a partorire tra le mura domestiche. La nostra città è un’oasi felice per chi desidera partorire in casa: l’Emilia Romagna è infatti una delle poche regioni italiane a rimborsare parzialmente il servizio per chi sceglie di farlo privatamente, ma a causa di costi troppo elevati - che variano dai duemila ai tremila euro - sono ancora molte le donne che rinunciano.
A Parma, il servizio pubblico per partorire in casa, totalmente gratuito, esiste dal 2000: «Negli ultimi anni c'è stato un aumento di richieste. Sono soprattutto le donne che già hanno fatto questo tipo di esperienza a ritornare per la seconda gravidanza - spiega Marilena Toscani, ostetrica responsabile Ausl del parto a domicilio -. Complice una maggiore conoscenza del servizio e il passaparola, registriamo mediamente una ventina di parti all’anno, anche se le richieste sono maggiori ma non tutte arrivano alla fine del percorso».
Ottimo stato di salute - della madre e del bambino - e una distanza di non oltre trenta minuti dalla struttura ospedaliera, sono i prerequisiti fondamentali richiesti dall’Ausl: «La gravidanza deve essere fisiologica e se durante il travaglio verifichiamo complicazioni si va in ospedale» - continua la Toscani. Ma prima di arrivare al momento tanto atteso, il protocollo da seguire prevede alcune tappe importanti: «Effettuiamo una serie di colloqui conoscitivi e informativi con la neo-mamma o la coppia che decide di intraprendere questa strada - aggiunge la Toscani -. In questo modo, dopo aver accertato le condizioni di salute della gestante e del bambino, ci accordiamo per il parto in casa. E' importante conoscere la vita della futura madre, rispondere ad eventuali dubbi e paure e cercare di capire quanto la sua sia una decisione concreta».
Spesso chi sceglie di partorire in casa deve far fronte ad una certa disapprovazione sociale secondo cui solo all’interno di un ospedale il parto è sicuro. «In realtà è una concezione sbagliata: le ostetriche - figure chiave del parto a domicilio - sono preparate per affrontare le emergenze e in qualsiasi momento ci si può trasferire in ospedale. E proprio per una maggiore prevenzione, quando comincia il travaglio viene allertato sia il 118 che l’ospedale di riferimento» - continua la Toscani. Ma cosa spinge le donne a partorire in casa? A rispondere è Francesca, che tra meno di due settimana darà alla luce il suo primo figlio: «Dopo aver letto molti libri  ed essermi informata, ho deciso insieme al mio compagno che questa esperienza faceva al  caso nostro - spiega -. E' un momento troppo importante  per essere vissuto "confusamente" in ospedale, dove ci sono troppe persone che ti girano intorno».
Così, fin dai primi mesi di gravidanza Francesca si è rivolta alle ostetriche di «Gaia», un’associazione di ostetriche libere professioniste di Parma. «A convincermi è stata la voglia di accogliere mio figlio nel modo più privato possibile e non esiste ambiente più intimo della propria casa».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel