17°

27°

Parma

Incendio di Eia: adesso si fa la conta dei danni

Incendio di Eia: adesso si fa la conta dei danni
Ricevi gratis le news
0

di Margherita Portelli

Uno squarcio smisurato sopra la testa, ma la consolazione di sapere che poteva andare molto peggio.
Il giorno dopo il rogo sprigionatosi lunedì sera in una villetta a schiera di Eia - nel nuovo quartiere residenziale che si sviluppa a pochi metri dall’incrocio di strada Eia con strada Mulattiera inferiore - alla famiglia Magnani resta da fare la conta dei danni: «Ancora troppo presto per sapere con precisione a quanto ammontano, in termini economici - confessa la signora Simona -, ma il lato del tetto che si affaccia sulla strada è quasi completamente distrutto».
Arrivando sul luogo dell’incendio con la luce del giorno, in effetti, è ben visibile un’apertura che si staglia imponente dalla cima dell’abitazione: a inondare la casa al 21 di via Bissi, il giorno dopo, è il sole, ma solo poche ore prima (i pompieri hanno lavorato ininterrottamente dalle 20 a mezzanotte) l'acqua contenuta in ben cinque autobotti dei vigili del fuoco erano state riversate sulla casa per domare le fiamme.
Decine e decine di migliaia di litri d’acqua che sono stati assorbiti dai muri e dalle pareti.
L’ultimo piano, la mansarda, è stato danneggiato sì dal fumo e dalla cenere, ma anche dall’acqua che è servita per spegnere l’incendio.
«Oggi (ieri per chi legge, ndr) i periti e l’assicuratore sono venuti a fare un sopralluogo  - continua la signora Magnani, che nella casa vive con il marito e i due figli -: a quanto ci è stato detto è molto probabile che l’incendio, sviluppatosi nella canna fumaria e poi propagatosi verso l’alto a causa del sottotetto ventilato in legno, abbia avuto origine a causa di una non adeguata coibentazione».
In parole povere non ha funzionato il meccanismo di isolamento che dovrebbe garantire sicurezza separando la canna fumaria in acciaio dalle travi lignee circostanti.
«Questa mattina sono venuti anche i carabinieri della stazione di San Pancrazio. Hanno detto che non è la prima volta che si verificano incidenti di questo genere in case di recente costruzione e volevano capire come si fossero sviluppate le fiamme. In ogni caso, ora, dobbiamo aspettare la perizia dei vigili del fuoco» - puntualizza la padrona di casa.
Il danno è davvero ingente, ma, essendosi il fuoco propagato verso l’alto, si è evitato che andassero in fumo tutti i mobili. «Lunedì sera i pompieri hanno lavorato a lungo - continua la signora -, noi abbiamo dormito a casa di parenti e stamattina quando sono entrata in casa mi aspettavo una situazione forse ancora più disastrosa. Ora c’è da sperare che il bel tempo regga, se si mettesse a piovere sarebbe un danno ulteriore».
Le altre due abitazioni coinvolte - la casa da cui si è sprigionato l’incendio fa parte di un complesso  trifamiliare -  non hanno subito danni così gravi, anche se quella adiacente è stata interessata dalle fiamme che, anche in quel caso, hanno leso la copertura del tetto.
Ora, per rientrare in casa, le famiglie dovranno aspettare il ripristino della struttura: «Sicuramente ci vorrà un pò di tempo per rimettere tutto in sesto - conclude Simona Magnani -. Non meno di una ventina di giorni».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

2commenti

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

APPENNINO

Un disperso nella zona di Albareto: mobilitati i soccorsi

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

cosenza

Parroco vende oro della Madonna delle Grazie "per sanare i debiti della parrocchia"

SPORT

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"