17°

29°

Parma

Bando regionale per il censimento dell'Agricoltura, Villani denuncia irregolarità

Ricevi gratis le news
0

“I Collegi degli Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati dell’Emilia-Romagna hanno denunciato, avviando un’azione giudiziaria, irregolarità e illegittimità a carico della società Ervet in relazione all’emanazione, nel luglio scorso, del bando 'Avviso di implementazione dei fornitori nella categoria Esperti nel campo della rilevazione statistica' relativo al 6° Censimento generale dell’agricoltura. Il bando predisposto da Ervet, infatti, si configura come uno specifico avviso di reclutamento dei Coordinatori Intercomunali per lo svolgimento del Censimento. Peccato, però, che Ervet non possieda i titoli per gestire tale bando e che, nella gestione delle procedure selettive, sia incorso nella violazione dell’art. 11 della legge n. 241/86 e successive modificazioni e integrazioni, che attribuisce esclusivamente agli Agrotecnici e agli Agrotecnici laureati l’attività di ‘rilevamento dei dati statistici’, senza recepire, una volta contestata la violazione, né le istanze pressanti e reiterate del Collegio Nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati, né la richiesta del Servizio Statistica della Regione (prot. n. 191465 del 27/07/2010) di correzione del bando, né, infine, il contenuto precettizio della circolare ISTAT (prot. n. 5508 del 13/09/2010) con la quale l’Istituto di Statistica evidenziava, nella selezione dei Coordinatori e dei Rilevatori, l’opportunità di tenere in debito conto, nella predisposizione dei bandi e nella valutazione dell’esperienza del personale, figure professionali come gli agrotecnici e gli agrotecnici laureati”. E’ quanto ha dichiarato Luigi Giuseppe Villani, Presidente del Gruppo assembleare PDL della Regione Emilia-Romagna, commentando l’interrogazione a risposta scritta depositata il Regione.
“Risulta davvero incomprensibile – continua Villani – l’ostinata refrattarietà del Presidente di ERVET a ottemperare ai richiami e alle richieste provenienti dalla Regione, dall’ISTAT e dal Collegio Nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati, che, causando numerose segnalazioni di iscritti nell’Albo professionale in questione, vistisi negare l’incarico o assegnare il ruolo in province lontane da quelle di residenza, hanno indotto i Collegi degli Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati dell’Emilia-Romagna a dare mandato ai propri legali per impugnare l’Avviso di reclutamento emanato da ERVET, originando, in tal modo, un contenzioso assolutamente evitabile qualora si fosse operato con maggiore rispetto della norma e maggiore buon senso. Perché il Presidente Errani, pur a conoscenza di quanto stava accadendo, non è intervenuto tempestivamente, evitando così un’inutile e costoso contenzioso legale? Ma c’è di più. I Collegi menzionati, al fine di verificare le segnalazioni dei loro iscritti e di accertare se, in taluni casi, si fossero preferiti soggetti privi dell’abilitazione di legge o, comunque, privi di professionalità specifica, hanno inviato a ERVET formale richiesta di accesso agli atti, anche perché la Società non ha ancora pubblicato alcuna graduatoria sul proprio sito internet istituzionale, pur rinvenendosi la dicitura “Selezione dei CIC completata”. A fronte delle formali richieste di accesso presentate, il Presidente di ERVET ha negato l’accesso ai nominativi dei candidati, trincerandosi, impropriamente, dietro l’art. 22, comma 1, della legge n. 241/1990. Tale grave comportamento, che impedisce agli aventi diritto il pieno accesso agli atti amministrativi, appare immotivato, anti giuridico, negato da ampia e univoca giurisprudenza di merito ed è, evidentemente volto a eludere l’accesso e/o ad aggirare le disposizioni di cui alla legge n. 241/1990 e può configurare il reato penale di cui all’art. 328 c.p. In considerazione del fatto che ERVET ha gestito il bando su mandato della Regione, il Presidente Errani deve spiegare come mai ERVET non solo ha adottato procedure selettive che non rispondono alle previsioni di legge, ma si è spinto addirittura a negare il diritto d’accesso agli atti amministrativi agli aventi diritto. Magari, come da me richiesto, invitando il Presidente di ERVET a riferire sull’accaduto nella Commissione competente. Infine Errani dovrà dire quali provvedimenti intenderà adottare all’indirizzo del Presidente di ERVET in caso fosse accertata una precisa responsabilità dello stesso rispetto a quanto denunciato”.


L’addetto stampa
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

2commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

1commento

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

13commenti

GAZZAREPORTER

Via Roncoroni, collage di rifiuti abbandonati... Foto

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

sentenza

Caso Maugeri, in appello si aggrava la condanna a Formigoni per corruzione: 7 anni e 6 mesi

ROMA

Detenuta lancia dalle scale i figli: avviato l'iter della morte cerebrale per il secondo bimbo

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

migranti

Thuram: "Se fossi italiano mi vergognerei di Salvini"

2commenti

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design