11°

21°

Parma

Via Bramante, sfratto rinviato per una famiglia con due bimbi

Ricevi gratis le news
6

Lui, artigiano, ha perso il lavoro nel luglio di due anni fa. Lei non lavora. E poi ci sono due figli, di 4 anni e 3 mesi. Tutti insieme vivono in via Bramante, nel quartiere Montanara, in un appartamento in affitto, ma non pagano il canone da due anni e mezzo: per questo oggi è arrivato lo sfratto esecutivo, rinviato all'11 novembre. Sul posto questa mattina, in segno di protesta, sono arrivati i volontari della rete "Diritti in casa", mentre mancavano i Servizi Sociali del Comune che avevano proposto alla famiglia un alloggio per la madre e i piccoli in un residence convenzionato con l'amministrazione mentre per Giuseppe si sarebbero aperte le porte del dormitorio. Questa proposta non era stata accettata dalla famiglia. Il proprietario di casa ha acconsentito al rinvio, nonostante non solo non percepisce il canone, ma da tempo si è fatto anche carico delle spese condominiali (riscaldamento compreso) della famiglia.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Tony

    22 Ottobre @ 21.31

    Vorrei chiederle, signora Torri, prima di lanciare proclami a totale difesa di persone "opportuniste", si è informata anche sulla situazione in cui si trova la famiglia "Mario Rossi" (il nome è volontariamente ripreso dalla mail di Alessandro) da tutti conosciuta e, soprattutto, benvoluta nel quartiere? Quando l'11 novembre avverrà l'ennesimo tentativo di sfratto coattivo, visto che i servizi sociali non sono in grado di svolgere le attività a loro preposte, perché signora Torri, non ospita lei, GRATUITAMENTE, la famiglia del sig. Giuseppe a casa sua, per almeno un paio d'anni?

    Rispondi

  • Geronimo

    22 Ottobre @ 15.59

    Grande Wolf, come facciamo adesso visto che la famiglia è in parte italiana e straniera? il padre aiutato dai servizi sociali e la madre in romania? E i figli? uno a testa oppure in un paese neutro tutti e due?

    Rispondi

  • katiatorri

    22 Ottobre @ 11.16

    Parma - Bloccato uno sfratto al quarto accesso dell'Ufficiale Giudiziario La Rete Diritti in Casa riesce a far posticipare ancora una volta lo sfratto di Giuseppe, Angela e i loro 2 bimbi. 21 / 10 / 2010 Ennesimo sfratto, per fortuna evitato, a Parma: a essere colpita questa volta è una famiglia con due bimbi, una neonata di 4 mesi e uno di 4 anni, residente in Via Bramante, nel quartiere Montanara. Il padre, Giuseppe, è senza lavoro da oltre un anno e la famiglia si trova pertanto in stato di morosità con conseguente procedura di sfratto avviata ormai da diversi mesi. Il 9 settembre infatti, data del terzo accesso dell'Ufficiale Giudiziario, era stato già ottenuto il primo rinvio grazie alla massiccia presenza degli attivisti della Rete diritti in casa che si sono fatti trovare nell'appartamento insieme alla famiglia. Oggi l'Ufficiale Giudiziario, giunto in compagnia del proprietario dell'appartamento, del suo legale e di una pattuglia di poliziotti, ha trovato ancora una volta di fronte a sè troppi impedimenti per svolgere l'esecuzione dello sfratto: più di 30 persone hanno manifestato complicità e solidarietà alla famiglia di Giuseppe e Angela dalle 7 del mattino fino all'ora di pranzo. Nonostante l'insistenza dei proprietari dell'immobile di riappropriarsi dell'abitazione (esigenza comprensibilissima, vista la loro situazione economica non ottimale, comune a molte coppie di pensionati con un unico appartamento di proprietà), l'Ufficiale Giudiziario è stato costretto a rimandare l'esecuzione dello sfratto all'11 novembre per problemi di ordine pubblico. Durante la lunga trattativa con i proprietari e le forze di polizia, più volte si è cercato di coinvolgere i servizi sociali del quartiere che fin dall'inizio avrebbero dovuto trovare una soluzionbe accettabile alla famiglia. Ma perfino il pressing svolto dallo stesso ufficiale giudiziario si è dimostrato vano. I servizi sociali, incapaci di svolgere un servizio alle persone che chiedono loro aiuto, oltre ad essere uno strumento di vessazione che il comune utilizza per allontanare i propri cittadini dal pretendere il rispetto dei propri diritti, ci segnalano lo stato comatoso degli istituti di welfare locale. Nessun piano concreto di sostegno al reddito, nessuna forma di affitto ad canone sociale sostenibile ma solo enormi boutade mediatiche che pubblicizzano nuovi progetti di housing sociale che garantiscono solo i profitti dei costruttori e deturpano il territorio ed il verde pubblico cementificandolo. Questo è il piano per risolvere l'emergenza abitativa a Parma: distruzione dei servizi sociali, contributi a pioggia ai grandi costruttori, e nessun intervento serio per arginare l'impoverimento di fasce sempre più ampie di popolazione. A tutto questo la Rete Diritti in Casa ha deciso di dire basta. Con una promessa ben chiara alle istituzioni cittadine: nessuno resterà senza una casa. rete diritti in casa

    Rispondi

  • wolf

    21 Ottobre @ 23.12

    >Ennesima storia in cui i virtuosi “Diritti in Casa”, sempre i soliti, hanno solo cambiato la loro “Ragione SOCIALE” vi sguazzano con immensa SODDISFAZIONE !....ma cos’è sta roba ?....un proprietario di un immobile affittato, deve pagare la relativa pigione nonché le spese condominiali etc…ma la LEGGE Italiana NON prevede tale INCIVILE DEFORMAZIONE !.... ALLORA….non è possibile essere senza lavoro da due anni e mezzo nonché avere un SECONDO figlio durante tale periodo di disoccupazione !!.....sarebbe comunque GIUSTO sapere da dove tale famiglia proviene…poiché se Italiana i SERVIZI SOCIALI COMUNALI se ne devono OBBLIGATORIAMENTE farsene carico, se STRANIERA, SPIACENTE ma a casa LORO immediatamente !.....

    Rispondi

  • merilu'

    21 Ottobre @ 20.41

    ma santo cielo....due anni e mezzo che non lavori che non paghi l\'affitto,hai gia\' un bimbo e ne fai un\'altro!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Stereo, pattini e maglietta: Giulia Guasti interpreta gli anni '80 negli scatti di Fabrizio Effedueotto

fotografia

Stereo, pattini e maglietta: Giulia Guasti interpreta gli anni '80 Foto

Meghan e Harry aspettano un figlio: il royal baby nascerà nel 2019

LONDRA

Meghan e Harry aspettano un figlio: il royal baby nascerà in primavera

1commento

Clooney ironico sul palco: "Ciao, sono George. Sono il marito di Amal"

STATI UNITI

Clooney ironico sul palco: "Ciao, sono George. Sono il marito di Amal"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Ristorante Mora» Un classico della cucina parmigiana

CHICHIBIO

«Ristorante Mora» Un classico della cucina parmigiana

di Chichibio

3commenti

Lealtrenotizie

Maxi furto all'ospedale di Vaio, rubati macchinari per 300mila euro

FIDENZA

Maxi furto all'ospedale di Vaio: rubati macchinari per 300mila euro Video

1commento

PARMA

Mascherati su un'auto al Barilla Center: la polizia intercetta 4 giovani. "Era uno scherzo"

Si tratta di un gruppo di ventenni che volevano fare uno scherzo. I giovani sono stati redarguiti dagli agenti

Gazzareporter

Auto si "gira" in Tangenziale Sud nel primo pomeriggio: incidente o contromano?

Via Spezia

La storica Salumeria Zannoni ha chiuso: ha preparato pacchi natalizi per tutto il mondo

5commenti

parma

Dimarco, operazione riuscita: "Tornerò più forte di prima"

PARMA

Da oggi si può accendere il riscaldamento. Smog: pm10 sempre alte Video

5commenti

MASSESE

Dopo lo schianto più controlli per chi guida e ha bevuto, ma l'emergenza resta

2commenti

Fidenza

Addio a Claudia Servini, elegante «stilista» borghigiana

sport

I 5mila della Parma Marathon: sorrisi, sudore e sfida attraversano la città Foto 1- 2

2commenti

giornate Fai

Che successo!Tutti in (lunga) coda per ammirare la Certosa Gallery

PARMA

Una 19enne cerca di rubare abbigliamento: scoperta e inseguita, la polizia la denuncia

2commenti

Soragna

Addio all'orefice Luigino Gandini

PARMENSE

Traversetolo: stop ai bus in centro storico. Parla il sindaco

4commenti

VALERIE LESTER

Da Boston a Parma per scrivere un libro su Bodoni

ELEZIONI PROVINCIALI

Diego Rossi, il candidato unico: «Priorità a ponti, strade e scuole»

VERSO PARMA-LAZIO

Scozzarella e Inglese sono guariti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'esempio di Ilaria Cucchi Donna ostinata sorella di tutti

di Filiberto Molossi

2commenti

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: evitare le doppie imposizioni

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

DANNI

Inondazioni nella Francia meridionale: almeno 13 morti, mille sfollati Foto

MANTOVA

Uccide a colpi di pistola il figlio della compagna: fermato 76enne

SPORT

mondiali pallavolo

Decima vittoria consecutiva per le azzurre: battuto il Giappone, Italia in semifinale

NATIONS LEAGUE

Biraghi al 93' salva l'Italia: Polonia battuta, niente "serie B"

SOCIETA'

musica

Michael Bublé, in arrivo un nuovo album. E annuncia il ritiro

MONTAGNA

Calestano celebra il tartufo. E la première fa il tutto esaurito Le foto Le foto

MOTORI

MOTO

Comparativa maxi enduro 21″ – Honda Africa Twin

GLAMOUR

Lapo Elkann firma Renault Captur Tokyo Edition