10°

27°

Parma

"Dacci i soldi, tuo padre è ricco": una 12enne nel mirino dei compagni

"Dacci i soldi, tuo padre è ricco": una 12enne nel mirino dei compagni
Ricevi gratis le news
21

Laura Frugoni

Ogni giorno Viola va a scuola con uno zaino troppo pesante: insieme a libri e quaderni porta addosso la paura.

Ha dodici anni e della sua sto­ria sconcertante raccontiamo quello che si può, però è già ab­bastanza. Storia delicatissima: i protagonisti al massimo vanno in terza media. E dove bisogna tenere presente che lei, Viola (il nome non è quello vero), è l'e­lemento più fragile del gruppo e anche questa sua fragilità se la porta addosso, ben visibile da anni.

La storia esplode così. Una mattina - una decina di giorni fa ­la vice preside chiama al tele­fono i genitori di Viola: «Vi devo parlare». La scuola è una media, zona centrale della città, un po­sto normale e non un «avam­posto » del disagio minorile. Al padre la vice preside racconta una scena a cui lei stessa aveva assistito durante la ricreazione: Viola accerchiata dai compagni, lei allarmata che si mette in mez­zo: «Cosa le state facendo?». Po­co dopo convoca i ragazzini in presidenza, lasciando fuori Vio­la con una scusa. «Cosa volevate da lei?», incalza i ragazzi. «Ci dà i soldi», la risposta corale e scon­volgente.

(...) Terremoto in famiglia. Il papà da quel giorno si arrovella: pos­sibile che Viola avesse tutti quei soldi? Qualcuno la costringeva a rubarli in casa? (...) Perquisita dal padre e inchio­data da una valanga di doman­de, Viola racconta che ci sono dei compagni che la sbeffeggia­no, le danno ordini precisi: «Tuo padre è ricco, vero? Ha la cassa come quelle del supermercato? Allora tu vai lì, la apri, freghi i soldi e ce li porti»...

Tutti i particolari della sconcertante vicenda sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gazzettadiparma.it

    25 Ottobre @ 21.01

    La situazione (che non è un singolo episodio) si registra dentro e fuori la scuola, tanto è vero che i genitori sono stati chiamati al telefono dalla vicepreside. Il che non significa, ovviamente, che le "colpe" siano da attribuire alla scuola. Il solito commento parziale di un lettore prevenuto... (G.B.)

    Rispondi

  • _____85

    25 Ottobre @ 18.44

    ma quello che la gente non capisce e\' che questo fatto e\' accaduto all\'esterno dell\'edificio scolastico!!! la solita realta\' parziale della gazzetta

    Rispondi

  • Luca

    25 Ottobre @ 16.21

    Il vero problema sono i genitori... Io ho circa 30 anni, e mai mi sarei sognato di fare qualcosa del genere perchè i miei genitori mi hanno sempre insegnato cosa era giusto e cosa no... Al giorno d'oggi vedo ragazzini che sono assolutamente indisponenti ed irrispettosi, che se non hanno l'iphone o la play3 non sono a posto... Che imparassero un pò a dire qualche no ai figli... Purtroppo di genitori così ce n'è molti pochi adesso...

    Rispondi

  • tyson

    25 Ottobre @ 14.33

    Visto che la preside si è messa in mezzo ed ha convocato i responsabili la domanda è: ha poi chiamato anche i loro genitori o solo quelli di VIOLA? E, se sì, qual'è stata la risposta? "Sa, so' ragazzi........"

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    25 Ottobre @ 14.29

    Per ant e altri - Innanzitutto una riflessione: forse, se vogliamo davvero combattere la cattiveria, dovremmo iniziiare anche ad attenuare i toni di certi commenti. Si possono dire le stesse cose con meno aggressività. - Per chi invece ci chiede di fare il nome della scuola, la risposta è: sì, facciamo informazione. Ma cerchiamo di farla in modo da proteggere la privacy di persone deboli, come la vittima di queste aggressioni. Non credo che pubblicare il nome della scuola sulla Gazzetta sia, in questo caso, il modo migliore di informare. (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

1commento

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street