20°

Parma

Tangenti, scarcerati Tannoia e Borriello

Tangenti, scarcerati Tannoia e Borriello
Ricevi gratis le news
3

Scarcerati dopo quattro mesi e nove giorni di reclusione. Da mercoledì scorso sono ai domiciliari, Nunzio Tannoia e Francesco Borriello, gli ultimi due  rimasti in cella dopo gli arresti della Finanza dell'11 giugno scorso per il giro di mazzette legato agli appalti per il verde pubblico.

Il tribunale del Riesame di Bologna, a cui i difensori - Amerigo Ghirardi per Tannoia e Donata Cappelluto per Borriello -  avevano fatto appello contro la decisione del gip di Parma,  ha  concesso gli arresti domiciliari, ritenendo che non sussista più l'esigenza cautelare  della detenzione in  carcere.  Borriello resterà ai domiciliari a Casal di Principe, dove è nato e dove tuttora risulta residente.
Con Tannoia, responsabile per l'ex Enìa  della gestione degli appalti per la manutenzione del verde pubblico e sospeso dal giorno dell'arresto, finirono in carcere altri  tre imprenditori: Borriello, Gian Luca Allodi e Alessandro Forni. Per tutti l'accusa è di corruzione. 
Un'unica vicenda. Ma con quattro destini processuali diversi. Allodi,  rimesso in libertà lo scorso 10 settembre, dopo che il 19 luglio gli erano stati concessi gli arresti domiciliari, ha già chiuso i suoi conti con la giustizia, patteggiando 2 anni, con la garanzia della sospensione condizionale della pena. 
Da parte sua, Tannoia, dopo aver ricevuto la notifica del giudizio immediato, ha scelto - come la legge consente - l'abbreviato. Dovrà dunque presentarsi davanti al gip, in un'udienza che deve ancora essere fissata, e sarà giudicato allo stato degli atti, ma potrà contare sullo sconto di un terzo della pena in caso di condanna.
Borriello affronterà il processo ordinario, un dibattimento a porte aperte, davanti a un collegio di tre giudici, che prenderà il via il 14 gennaio prossimo. Nonostante gli siano stati concessi i domiciliari dal Riesame, Borriello non rinuncerà comunque  al ricorso in Cassazione che verrà discusso il 14 novembre. 
In  attesa di novembre,  anche Forni che fu rimesso in libertà dopo tre settimane di carcere, perché il Riesame lo ritenne concusso. Secondo i giudici bolognesi, dunque, l'imprenditore fu obbligato a versare mazzette per le forti pressioni ricevute da Tannoia. Una vittima, non un corruttore. Una tesi, però, che non ha convinto l'accusa, tanto che il pm Paola Dal Monte  ha fatto ricorso in Cassazione. L'appuntamento è fissato per il 4 novembre. G. Az.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mariangela

    25 Ottobre @ 16.42

    Spiace constatare che la mentalità del " si andava meglio quando si andava peggio " sia così diffusa, è orribile pensare che per far funzionare un servizio si debba auspicare ad un reato.In ogni caso come il lettore avrà letto sulla Gazzetta il Servizio del verde è tutt'ora vacante in quanto il comune non ha nessun contratto in essere con nessuna azienda,

    Rispondi

  • uno di meno

    25 Ottobre @ 08.38

    domiciliari a casal di principe...quindi....casal di principe +1.... parma -1 EVVAIIII

    Rispondi

  • umberto Baroni

    24 Ottobre @ 20.57

    almeno finchè vigeva il giro delle mazzette la manutenzione del verde veniva effettuata; ora questo non avviene più. In via Isola 43, Via Volturno 74 si aspetta da mesi che venga effettuata la potatura della siepe, è quasi difficoltoso accedere all'ingresso. A seguito di segnalazione del settembre il Sigor Sindaco, per iscritto, assicurava un pronto intervento (siamo ancora in attesa); alle nuove segnalazioni telefoniche consigliano di rivolgersi all'ufficio che si occupa del verde, l'ufficio preposto al verde consiglia rivolgersi all'ufficio esposti, l'ufficio esposti all'ufficio segnalazioni, da un'altra parte suggeriscono di avere pazienza. Lascio le considerazioni a chi legge

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Cinema

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Auto sbanda, code in Autocisa

CARABINIERI

Operazione antidroga: arrestato tunisino sfuggito all'arresto in giugno

Il 30enne, residente a Parma, è stato fermato al porto di Genova, al suo rientro dalla Tunisia

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Gazzareporter

Parma di sera vista da Giulia, 14enne appassionata di fotografia

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

2commenti

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

MOTORI

Il Motor Show diventa Festival e trasloca da Bologna a Modena

MONTE SERRA

Incendio nel Pisano: 700 sfollati, in azione i Canadair. "Scenario apocalittico" Foto

SPORT

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel