19°

29°

Parma

«Falcao» e soci: dalla Costa d'Avorio il team che clonava carte di credito

«Falcao» e soci: dalla Costa d'Avorio il team che clonava carte di credito
Ricevi gratis le news
0

Roberto Longoni

Falikou, in arte Falcao. E a modo suo  Falikou  Soumahoro un «regista» lo era: abile nello smistare non  palle gol, ma codici di carte di credito. Uno che, secondo la Polizia postale, trasforma i numeri in moneta sonante. Classe 1978, qualche piccolo guaio per falso, dalla Costa d'Avorio è immigrato anni fa, per lavorare a Parma in una cooperativa di facchini.  Diceva di avere talento per l'informatica e sembra averlo dimostrato. Soumahoro è uno dei cinque ivoriani finiti in cella per l'operazione «Free Travel», che oltre alla nostra ha interessato le province di Bologna, Forlì-Cesena e Novara, con 24 indagati in tutto (13 per associazione a delinquere e 11 per ricettazione). «Free Travel», perché  biglietti aerei e ferroviari venivano acquistati (oltre a beni comprati on line) con le carte clonate, per poi essere rivenduti a metà prezzo ai «clienti», per lo più  ivoriani. Impossibile quantificare la truffa: molte vittime non devono avere nemmeno sporto denuncia, molte vivono dall'altra parte del globo. «Ma la cifra è a sei zeri» assicurano gli inquirenti.
L'indagine è partita da Bologna un anno  fa. Secondo gli investigatori, strategico per la banda era Donald Venceslaus Oulai. Impiegato alla reception di un  albergo di una catena internazionale, il  31enne ivoriano non aveva difficoltà a registrare gli estremi delle carte di credito dei clienti, sia al momento del pagamento che attraverso le prenotazioni on line. Sembra che le prime truffe risalgano al 2007. Presi di mira erano soprattutto gli stranieri. Più venivano da lontano, meglio era per i «vampiri» dei conti correnti.
Prima di essere usati, i codici erano tenuti in sonno per almeno un mese (il tempo che il proprietario si allontanasse e usasse la carta in altre transazioni).  Si contano a centinaia i codici trascritti su agende o «pizzini» o dettati per telefono.  Sembra che fosse Angelina Ponnini (ivoriana, 29 anni) moglie del receptionist,  a smistare i dati ai connazionali, che come lei e il marito sono finiti in manette: Abou Bakary Binate, 29 anni, domiciliato a Forlì, e a «Falcao» a Parma. A indirizzare gli inquirenti verso l'hotel (il cui direttore, come l'Ufficio rischi operativi e credito di CartaSì di Milano, ha collaborato attivamente alle indagini) è stato un cliente. Aveva usato la carta di credito solo per l'albergo. Da lì si è iniziato a incrociare i dati. A «Falcao», che non aveva un nome né un indirizzo preciso (si sapeva solo che uno dei componenti dell'organizzazione si trovava dalle nostre parti) si è arrivati grazie a un trasferimento. Proprio così: l'ispettore  capo Marcello Zanni responsabile della Polizia delle comunicazioni di Parma s'è ricordato che nella primavera del 2009 -  quando ancora dirigeva la Polizia ferroviaria -  due ivoriani erano stati  trovati con un biglietto per Intercity pagato con una carta clonata. Aprendo una pista da questo episodio, Zanni e i suoi - che hanno contato anche sull'appoggio logistico della Polizia municipale di Noceto - hanno individuato Soumahoro a Pontetaro. E' nella sua abitazione che la Polizia postale di Parma ha fatto irruzione all'alba di giovedì. Un blitz scattato (oltre ai 7 nelle altre province, dove è stato arrestato anche il 35enne Jean Baptiste Mahan, con un pc zeppo di  codici) in contemporanea in altri tre luoghi in città e in altrettanti nel Parmense: sei i denunciati, soprattutto per ricettazione. In casa di «Falcao» sono stati trovati una trentina di cellulari e una quarantina di schede sim, documenti falsi e  un paio di computer  che si ritiene siano serviti per le truffe. L'uomo è stato arrestato per associazione per delinquere finalizzata all'illecito utilizzo di codici di carte di credito e ricettazione. Non ha opposto alcuna resistenza, non ha detto nulla, come se le manette appartenessero al mondo «virtuale» dal quale è accusato di succhiare soldi veri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Prime nozze gay all'ombra della corte di Elisabetta

GRAN BRETAGNA

Prime nozze gay all'ombra della corte di Elisabetta

Bimba batterista

giappone

La bimba che suona i Led Zeppelin (Bonham) è impressionante Video

Dolce & Gabbana riportano in passerella Monica Bellucci e Naomi Campbell

MODA

Dolce & Gabbana riportano in passerella Monica Bellucci (a 53 anni) e Naomi Campbell (48) Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

Lealtrenotizie

Si schianta in auto e svanisce nel nulla: si cerca un 25enne di Rivalta

PONTE ENZA

Trovato vivo a San Prospero Cristopher Delbono

12 tg parma

Il raduno provinciale degli alpini a Noceto Video

ozzano taro

Incidente all'alba, 6 feriti. Due giovani ricoverati

ANTEPRIMA GAZZETTA

Vigili, il bilancio di un anno: oltre 1200 interventi per incidenti

Parma calcio: i movimenti di mercato. Noceto: adunata degli alpini. Al Tardini i campioni dei videogames. San Giovanni: il culto delle tortellate

serie a

Parmamercato: Viviano verso la firma. Tutte le trattative - Video

massese

Guarda che sorpasso folle sulla tangenziale di Langhirano

3commenti

12 tg parma

Festival della parola: tre giorni alla Corale Verdi in ricordo di Luigi Tenco Video

parma

Tenta il furto al Bricoman e picchia uomo della security: in fuga, preso dai carabinieri

vigili del fuoco

Tragedia sfiorata in Pilotta, cade un mattone dal tetto sul marciapiede

1commento

carabinieri sorbolo

Furti a scuola e nelle case: arrestati due fratelli, i ladri di pc

4commenti

non solo tifo

"Toscanini" e i tifosi del Parma donano un'altalena per disabili a San Severino

Circolo coordinamento e Danè

LA STORIA

30anni di Erreà: un brand parmigiano sulla scena mondiale

maleducazione

Rifiuti abbandonati accanto ai cestini in piazzale Rondani Gallery

IL CASO

Fidenza, «nessun profugo nella casa di via XXIV Maggio»

4commenti

Scuola

Vandali scatenati. Devastata anche la «Salvo D'Acquisto»

3commenti

La storia

In fuga da Padova in bici e in treno 14enne arriva a Berceto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La magia di una vita (vera) al tempo dei social

di Michele Brambilla

ECONOMIA

Quota 100? Come cambiano le pensioni. L'inserto del lunedì

ITALIA/MONDO

Iraq

Angelina Jolie si commuove tra le rovine di Mosul Video

FISCO

Ci siamo: ultimo giorno per Imu e Tasi miniguida

SPORT

MONDIALI

Brasile, solo un pareggio con la Svizzera

play-off

Palloni in campo e invasione (Video) ricorso Palermo sul match di Frosinone

SOCIETA'

IL CASO

Pesce allevato o pescato? Stesso gusto, prezzo molto diverso, eppure...

LA PEPPA

La ricetta Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

MOTORI

Elettrica

Silenzio, arriva Jaguar i-Pace: il Suv a zero emissioni

PROVA SU STRADA

Peugeot 3008 1.6 BlueHDi, al volante del Suv del Leone

2commenti