16°

28°

Parma

Studente imbrattò il Battistero: farà le pulizie in piazza. I compagni di classe lo aiuteranno

Studente imbrattò il Battistero: farà le pulizie in piazza. I compagni di classe lo aiuteranno
Ricevi gratis le news
9

Lo studente minorenne dell’Istituto professionale alberghiero “Magnaghi” di Salsomaggiore, che aveva imbrattato il Battistero rimedierà al suo gesto occupandosi della pulizia dai rifiuti di piazza Duomo e dell’area antistante il monumento per alcuni giorni. Con lui ci saranno anche  compagni di classe ed altri allievi dell’istituto che, pur non avendo responsabilità sull’accaduto, hanno deciso di non lasciare solo il ragazzo e di contribuire a risarcire il danno da lui causato. Gli studenti inoltre, su loro proposta, si faranno promotori di iniziative di solidarietà, organizzando eventi gastronomici aperti ai rappresentati delle istituzioni e ai privati cittadini, per promuovere l’attenzione verso le persone e le cose che ci circondano. 

Nei giorni scorsi Gazzettadiparma.it ha dato notizia di alcune scritte comparse sul marmo del Battistero, per mano di alcuni studenti. L'autore del gesto frequenta l'istituto alberghiero di Salso, come scritto nel suo stesso "graffito" (leggi l'articolo). Il ragazzino è stato denunciato dalla Polizia municipale al Tribunale dei minori per danneggiamento al patrimonio archeologico e storico-artistico nazionale, è stato subito individuato e ha spontaneamente confessato grazie anche al dialogo educativo avviato dal dirigente scolastico dell’istituto “Magnaghi”, in seguito alla richiesta proveniente degli agenti della Municipale, che avevano già preso visione delle immagini registrate dalle telecamere posizionate nelle vicinanze del Battistero.

“Danneggiare il patrimonio storico artistico è  un atto molto grave - afferma Fabio Fecci, assessore alla Sicurezza - si tratta quindi di un gesto da condannare. E’ però apprezzabile la reazione dello studente, della classe e dell’istituto che non si sono tirati indietro, ma si sono messi al lavoro per rimediare e trasformare in un esempio di educazione civica un fatto sì grave, ma pur sempre compiuto da un ragazzino, che forse non aveva piena coscienza di quello che stava facendo. Ringrazio anche gli agenti della Polizia Municipale per l’attività di indagine svolta. Al fine di limitare ulteriormente gli atti di danneggiamento nei confronti del Battistero, nelle prossime settimane implementeremo le telecamere nell’area e sperimenteremo un nuovo software per l’analisi dei movimenti, finalizzato a generare allarmi in diretta presso la nostra centrale operativa in caso di atti vandalici”

“L’allievo ha dichiarato pubblicamente la sua colpa - spiega Lucia Araldi, dirigente scolastico dell’istituto professionale alberghiero Magnaghi - precisando che non aveva presente in quel momento la gravità di ciò che stava compiendo. Come Istituto abbiamo collaborato a tutto campo con le istituzioni concordando tempi, modi e strategie di azione, ma  nel frattempo abbiamo anche lavorato con gli studenti per riflettere sulle pesanti conseguenze che gesti avventati e solitari possono far ricadere sulla collettività. Abbiamo quindi raccolto le  proposte e le idee dei ragazzi, per fare in modo che un errore si trasformi in opportunità di crescita. Spero che l’esempio dei tanti ragazzi che si offrono di esporsi pubblicamente, per promuovere l’educazione alla cittadinanza attiva, faccia riflettere tutti quanti hanno superficialmente generalizzato una colpa individuale,  gettando  discredito sull’intera istituzione scolastica. Se è vero che la scuola è istituzionalmente il soggetto deputato, dopo la famiglia, all’educazione, facciamo in modo che la collettività ed i mezzi di informazione non demoliscano, con certi sfoghi poco informati e meditati, tutto quanto quotidianamente e silenziosamente viene “seminato fra i banchi”. Ringrazio invece i rappresentanti delle istituzioni di Parma che ho incontrato, (telefonicamente o di persona)  in questo spiacevole frangente: Diocesi, Polizia municipale e Amministrazione comunale, che hanno dimostrato come solo attraverso una fattiva  e concreta collaborazione interistituzionale, si possa affrontare positivamente qualsiasi fenomeno sociale, senza perdere di vista le persone”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • new boy 1973

    03 Novembre @ 13.38

    HE' NO.....COSI' SI NASCONDE TRA I COMPAGNI.... O LO FA DA SOLO O GLI METTONO UNA BELLA MAGLIETTA GIALLA CON SCRITTO " A SON STE' MI !!!!"

    Rispondi

  • Anna

    03 Novembre @ 09.44

    Non è un cretino, ha ammesso la sua colpa ed è disponibile a pagare pubblicamente. E i suoi compagni di classe con lui. Se anche i nostri politici fossero così intelligenti. Ma nel loro caso è sempre colpa di chi li accusa. Come se il ragazzino avesse detto che la colpa non era sua ma del Battistero che era troppo pulito....

    Rispondi

  • ANNA

    03 Novembre @ 09.14

    Sono d'accordissima con Monica su tutto quello che ha detto. Mi ha anticipato.

    Rispondi

  • adriano

    03 Novembre @ 09.00

    Benissimo, poi si presenti il conto alla famiglia. O come sempre paga la collettività?

    Rispondi

  • wakefield

    03 Novembre @ 01.23

    Un cretino totale!! Non merita alcun rispetto! Fargli spaccare pietre a vita!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Giulia: «Volate oltre l'odio»

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"