19°

30°

Parma

Villetta: il degrado dell'oratorio dimenticato

Villetta: il degrado dell'oratorio dimenticato
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli

C’è calore, nel giorno del ricordo. Ma c’è anche tanta umidità - ieri come durante tutto l’anno - che traspare dai muri segnati e dalle pareti gonfie. La piccola chiesa situata all’interno del cimitero monumentale della Villetta nel giorno della memoria è affollata dai tanti cittadini che prendono parte alle messe a suffragio dei defunti, una «calda» partecipazione che, però, non serve a migliorarne le condizioni.
L’oratorio intitolato a San Gregorio Magno te lo trovi proprio di fronte quando entri alla Villetta dall’ingresso principale: sempre dritto, pochi passi, e si è dinnanzi alla cappella inaugurata il 24 maggio 1823 alla presenza di Maria Luigia. Iniziata a costruire nel 1819, per volere del Consiglio degli Anziani, la chiesetta gialla che tra i loculi raccoglie preghiere e orazioni da quasi duecento anni, inizia a sentire il «fagotto del tempo». Le giornate di pioggia come queste, poi, la mettono sempre più a dura prova, lasciando segni visibili e allargando quelle piaghe profonde che secoli di temporali e acquazzoni hanno inevitabilmente procurato. Dentro e fuori, senza distinzioni. L’oratorio, di proprietà del Comune ma gestito dalla Pia Unione degli Ufficianti, sembra ormai avere bisogno di un intervento di restauro forse troppo a lungo rinviato.
Varcando la soglia del grosso portone di legno, la chiesa si presenta affaticata: dà l’idea di un foglio di carta dimenticato all’aperto in una giornata di pioggia. L’intonaco trasuda umidità e le pareti dei muri perimetrali, in certi punti, sembrano minacciare di sbriciolarsi da un momento all’altro. Alzando gli occhi, poi, spiccano prepotenti le crepe che il terremoto, in passato, ha procurato all’edificio: lo stucco grigio segna in maniera evidente la cupola, che mostra anche due grosse macchie d’umidità. In sagrestia la situazione peggiora: qui, l’acqua, nelle giornate piovose entra senza chiedere permesso sgocciolando dalle pareti e dal soffitto. Gli affreschi della semicupola absidale sembrano piangere, sciogliendosi a causa delle infiltrazioni d’acqua. Anche da fuori l’oratorio presenta diversi problemi. Tanto per cominciare i gradini delle scale che portano all’ingresso: non sono allineati, le profonde fessure che li separano sono un pericolo. Anche il cemento della pavimentazione è gonfio e dissestato, le buche e i «rattoppi» non si contano. La facciata neoclassica della chiesa, poi, è «guarnita» qua e là da macchie grigie e scrostamenti vari.
A mimetizzare questi antiestetici disegni del tempo, nel giorno dei morti, piante e fiori appoggiati in ricordo dei cari scomparsi, che però certo non bastano a liberare la cappella dall’umida condanna degli anni. Insomma, ci vorrà qualcosa di più.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

MILANO

In Pakistan con l'inganno, è tornata in Italia: "Nessuno venuto prendermi"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse