14°

25°

Parma

Silenzio stampa per Nadia Macrì. Ma su Facebook mette un link: "Dirò sempre ciò che sento"

Silenzio stampa per Nadia Macrì. Ma su Facebook mette un link: "Dirò sempre ciò che sento"
Ricevi gratis le news
18

Niente conferenza stampa. Nadia Macrì, l'ex escort che ascoltata dalla Procura di Palermo aveva raccontato di "festini" a casa Berlusconi e di rapporti sessuali con diversi politici, ha disdetto l'incontro con i giornalisti fissato per oggi pomeriggio.
Gli avvocati Domenico Noris Bucchi e Enrico Della Capanna spiegano che la signora Macrì è stata «tempestata» da richieste per «carpire informazioni relative ad una indagine in corso» e che il loro intervento era stato richiesto dalla stessa «per tutelarla da eventuali violazioni». «Apprendiamo che ad essa è stato imposto, dall’autorità giudiziaria dalla quale è stata chiamata, il divieto di divulgare i fatti e le circostanze oggetto dell’indagine ed in merito ai quali è stata sentita».
I legali spiegano quindi che «la signora Nadia Macrì comunica la propria volontà di attenersi ai doveri di legge, la cui violazione la esporrebbe a responsabilità penali. Non intendendo, quindi, per il momento, rilasciare alcuna dichiarazione, viene revocata la conferenza stampa già fissata per il pomeriggio». La nota è firmata dai due legali e dalla stessa Nadia.

Intanto, sul Resto del Carlino di Reggio Emilia, il responsabile del "Panther" di Cittanova (Modena), locale in cui la ragazza ha detto avrebbe lavorato da stasera, smentisce ogni rapporto di lavoro con la Macrì. "Qui non si fanno assunzioni, non abbiamo dipendenti - spiega il manager artistico in un'intervista -. Il circolo non ha fini di lucro".

NADIA SU FACEBOOK: "DIRO' SEMPRE CIO' CHE SENTO". Silenzio stampa per Nadia Macrì, ma non su Facebook. Il suo profilo sul social network è stato aggiornato anche oggi. Nel pomeriggio l'ex escort di Reggio Emilia ha "condiviso" sulla sua bacheca un link con il gatto Silvestro e la frase: "Dirò sempre ciò che sento... e farò sempre ciò che penso".
Il link è stato aggiunto due volte a distanza di pochi minuti. Sempre nel pomeriggio ha inserito altri due link: uno con la foto di un bimbo che si fa la barba e la scritta "Nascere maschio è un conto ma essere uomo è tutta un’altra storia"; l'altro con l’immagine di un neonato che solleva la testa da un lenzuolo e la domanda: "Che sorprese avrò oggi?".
Intanto negli ultimi due giorni gli amici di Nadia su Facebook sono diminuiti: da 71 a 68, mentre le richieste di nuove amicizie restano sempre troppe per cui il sistema le "blocca" in automatico.

FABIO FILIPPI (PDL REGGIANO): "A REGGIO SI SA CHI E' NADIA. SI PRENDE PER ORO COLATO TUTTO CIO' CHE DICE".  Per conoscere la verità su Nadia Macrì basterebbe «fare due passi tra le vie del centro di Reggio Emilia», città in cui l’ex escort vive attualmente. E' il suggerimento di Fabio Filippi, consigliere del Pdl in Emilia-Romagna che, in una nota molto critica, fa allusioni sul passato della giovane, lamentando il fatto che finora «tutto quello che dice, viene preso come oro colato».
«Basterebbe indagare solo un po' per comprendere con chi abbiamo a che fare - sottolinea il consigliere -. Non servono indagini approfondite per capire dove stia la verità. Non serve sguinzagliare poliziotti e magistrati, è sufficiente interpellare coloro che Nadia la conoscono da sempre. Fare due passi tra le vie del centro di Reggio Emilia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Paolo

    05 Novembre @ 11.37

    @ rosanna il 04/11/2010 alle 14:13 "Ma dove sono finite le BR?" Ma si rende conto di quello che dice? Io provo una profonda tristezza nell'aprire il giornale al mattino e leggere tra le notizie principali il resoconto delle avventure sessuali di ministri e sindaci...ma è sempre 1000 volte meglio che leggere di morti ammazzati per mano di 4 deficienti che giocano alla rivoluzione!!!

    Rispondi

  • PAOLO

    05 Novembre @ 09.42

    In effetti ogniuno è libero di fare quello che vuole, se i nostri politici frequentano le prostitute, non vedo cosa ci sia di male, il male subentra se usano i nostri soldi, e il male subentra se per farsi belli si professano paladini del cristianesimo, della famiglia e sterminatori del fenomeno della prostituzione . Poi sinceramente siamo alla frutta ormai non c'è piu pudore ormai le prostitute si vantano di essere tali e fanno bella mostra di se anche su facebook....mha!!!! ormai è diventata una vergogna lavorare onestamente e per unio stipendio di 900 euro mensili,ma non lo è rubare, prostituirsi etc. etc.

    Rispondi

  • Manu

    05 Novembre @ 09.14

    Non vedo l'ora di leggere su Facebook ciò che questa gentil pulzella sente....sono in trepida attesa. Ha ha ha ha ha ha...no dai anche la Gazzetta dovrebbe rifiutarsi di scrivere queste cose...

    Rispondi

  • Filippo C.

    04 Novembre @ 21.04

    Forse non tutti capiscono che se e sottolineo se, il nostro Sindaco va con le escort la cosa non mi interessa minimamente, sono fatti suoi. Il problema e' se nella sua veste, firma provvedimenti e leggi contro la prostituzione.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    04 Novembre @ 19.02

    Per Heyubys, Menokebab... e altri - Nessun mistero. Qui c'è dal primo giorno una regola, ben chiara e più volte ripetuta. Commenti critici? Quanti ne volete (date un'occhiata all'archivio, e poi ditemi se Vignali o Bernazzoli, o il precedente prefetto nella polemica su Saviano, o il questore sulle vicende dello stadio, o Berlusconi o Bersani, o la nostra stessa Gazzetta vengano risparmiati dalle critiche !). Vengono invece censurati, che si parli di politica come di Parma calcio, i commenti con insulti, quelli a rischio querela, e quelli che in generale non rispettano l'interlocutore, cosa che si può fare anche quando si fanno le critiche più dure. Poi, ovviamente, tutto è opinabile e possiamo anche sbagliare. Ma se un commento finisce nel cestino, nel 99,9% dei casi è per i motivi che ho appena elencato. E lo posso dire perchè spesso, proprio per non cestinare, sto lì a togliere una frase fuori posto pur di "salvare" la mail del lettore. (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paola Di Benedetto dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo

TELEVISIONE

Sexy Paola dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo Foto Video

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

In 5mila in piazza Garibaldi. I Baustelle sul palco dopo le 23

25 APRILE

In 5mila in piazza Garibaldi. I Baustelle sul palco

tg parma

Azzannata da un pitbull e insultata per il velo: la denuncia di una donna a Parma Video

La proprietaria del cane se n'è andata dopo il violento episodio

ANTEPRIMA GAZZETTA

Inchiesta sugli affitti: 2 sfratti al giorno in media a Parma e provincia Video

Inquilini abusivi: proprietario di un appartamento "accolto" con un coltello

fidenza

Si sente male mentre è alla guida e provoca incidente: gravissimo 67enne

politica

25 Aprile, Pizzarotti e "quei parlamentari che non hanno partecipato al corteo..."

Cavandoli: "Entrambe le parti erano mosse da motivazione valide e giuste"

6commenti

sfilata

Parma, 25 Aprile: tutti i colori della libertà Foto

AUTOSTRADE

Schianto in A1: due in Rianimazione. Incidente in A15 in serata

Una moto è finita a terra in A1 tra Fidenza e il bivio per l'A15

GAZZAREPORTER

Lago Santo: 25 Aprile al rifugio Mariotti

borgo gallo

L'accumulatore seriale ha «ridotto» così il palazzo in centro: le foto Video

carabinieri

Viale Mentana, arrestato con un etto di hashish il pusher dai mille nomi

4commenti

Fidenza

Addio a Pederzani, una vita per il calcio

parma calcio

Lucarelli e Munari, una camera per due

FORNOVO

L'autobus degli studenti divorato dalle fiamme a Riccò Video

Scarpa e Pezzuto: "Sottovalutate le segnalazioni sulla vetustà e cattiva manutenzione dei mezzi"

2commenti

cavriago

Non gli andava bene l’orario di consegna: prende la postina a bastonate

Fidenza

Matilde Farnese, da barista ad attrice

DEGRADO

Stazione, parcheggio H: vigilanza armata dalle 14,30 alle 22,30

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il 25 aprile e la memoria perduta degli italiani

di Michele Brambilla

LA BACHECA

Ecco 20 nuovi annunci per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

CAMERINO

Dopo la condanna per abusi assume un mix farmaci: morto prof di Anatomia

TECNOLOGIA

WhatsApp vietato ai minori di 16 anni in Europa

1commento

SPORT

CHAMPIONS

Il Real Madrid sbanca Monaco: 2-1 al Bayern

PARMA CALCIO

Verso Vercelli: Vacca torna in gruppo, si lavora per il recupero di Scavone Video

SOCIETA'

COPENHAGEN

Ergastolo all'inventore del Nautilus per l'uccisione della reporter

Gallery sport

Sbk di nuovo a Imola. La madrina? Aida Yespica Fotogallery

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel