12°

26°

Parma

Unità nazionale: riconoscimento a 35 parmigiani

Unità nazionale: riconoscimento a 35 parmigiani
Ricevi gratis le news
0

Laura Ugolotti

Un omaggio doveroso, nella giornata dell’Unità nazionale, a chi onora la Patria e a chi, nel nome della Patria, è stato perseguitato.
E' il senso della cerimonia che si è tenuta ieri mattina al Ridotto del Teatro Regio, dove sono state consegnate 12 onorificenze al merito della Repubblica italiana (destinate a coloro che, con il loro servizio e le loro opere, onorano la Patria) e 23 medaglie d’onore a deportati e internati nei lager nazisti. «Tutti insieme - ha commentato il prefetto, Luigi Viana - rappresentano mirabili esempi di cittadini che da un lato si sono distinti a diversi livelli nella società civile, migliorandola con il loro esempio; dall’altra hanno subito e sofferto scelte sciagurate». Quest’anno, come ha ricordato lo stesso prefetto, è la seconda volta che vengono consegnati riconoscimenti all’Ordine del merito della Repubblica e medaglie d’onore, «un segnale forte - ha sottolineato - di attenzione e rispetto per chi ha operato a servizio della nazione, per chi ha subito le sofferenze della deportazione e di una sempre più consolidata volontà di raccogliersi attorno ai valori comuni della nostra Costituzione». Il richiamo alla fedeltà alla Carta è stato ribadito più volte nel discorso del prefetto, che ha richiamato l’importanza di trasmettere i valori della Repubblica soprattutto ai più giovani: «Le nuove generazioni sono storicamente lontane da certe battaglie, ma devono essere capaci di tramandarne i valori fondanti, come la condanna di ogni forma di sopruso o violenza e il servizio alla comunità». Un doveroso omaggio è andato anche ai militari impegnati all’estero, in particolare ai caduti, «per l’opera svolta e per l’abnegazione». Tra gli insigniti delle onorificenze anche alcuni nomi illustri, dal presidente della Provincia, Vincenzo Bernazzoli al  Rettore dell'Università, Gino Ferretti fino al questore di Parma, Gennaro Gallo. Accanto a loro, nella sala gremita di autorità - tra cui il vescovo, Enrico Solmi -, famigliari e amici, anche tante storie di gente comune. Di chi ormai non c'è più e il cui ricordo vive nei fratelli, nelle sorelle, nei figli, nelle mogli e nei nipoti, che ieri hanno ritirato la medaglia alla memoria. E storie di chi, invece, c'è ancora e tiene duro, nonostante l’età e, non senza fatica, ieri è andato di persona a ritirare la medaglia. Esempi solidi di vite forse fragili, di chi oggi non è più giovanissimo, ma probabilmente lo era durante la Guerra; di chi ancora, con la propria storia, riesce ad insegnare e a far commuovere anche chi indossa una divisa.

.Onorificenze
I 35 premiati 
Sono 35  i riconoscimenti consegnati ieri ai premiati dagli amministratori del loro Comune di appartenenza: sindaci, assessori e consiglieri rappresentanti della città e di tutto il territorio. Dodici gli insigniti dei diplomi di onorificenza dell’ordine al merito della Repubblica italiana: Vincenzo Bernazzoli, Roberto Cassetti, Gino Ferretti, Gennaro Gallo, Marco Granelli, Mauro Guatelli, Gianfranco Guazzi, Giancarlo Liuzzi, Pietro Giovanni Marino, Luigi Notari, Giorgio Varacca e Francesca Vitone. Sono 23 invece gli insigniti della medaglia d’onore: Giuseppe Acerbi, Francesco Avanzini, Guido Bernardi, Mario Bonassera, Francesco Capitelli, Francesco Chiusa, Giorgio Coppa, Francesco Costa, Alfredo Ferrari, Mario Gherardi, Dante Gobbi, Remo Gobbi, Vezio Monica, Giuseppe Nicolosi, Aldo Oppici, Renzo Papotti, Mario Pasquali, Italo Pinna, Salvatore Pinna, Ugo Rolli, Attilio Rota, Giulio Santarelli ed Eugenio Spaggiari.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Ladri scatenati a Felino, settimana di furti in paese

12Tg Parma

Ladri scatenati a Felino: settimana di furti in paese

CALCIO

Asprilla, Veron, Apolloni e gli altri: la giornata "Parma Legends" al Tardini Foto

La partita è finita 5-2

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri Video

PARMA

Lauryn Hill entusiasma la Cittadella: le foto della serata

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

LUTTO

Addio a Benecchi, storico oste di borgo dei Grassani

3commenti

PARMA CALCIO

Caso sms, la rabbia di Lucarelli: "Danno pesantissimo all'immagine del club" Video

1commento

PARMA

Spaccio in Oltretorrente, i residenti: "Chiediamo l'identificazione dei clienti" Video

7commenti

Processo

Public money, le difese: «Assolvete Costa e Villani»

3commenti

brescello

Spray urticante in faccia al venditore per non pagare l'iPhone: in carcere 26enne

Il giovane aveva risposto a un annuncio online

Ambiente

Le Guardie ecologiche: «Non possiamo più tutelare la natura come prima»

2commenti

BORGOTARO

Addio a Maria Rosaria Brugnoli, colonna del volontariato

PARMA

Proges, positivo il bilancio 2017. Michela Bolondi alla presidenza

Traversetolo

Musulmani, la polemica sul cambio di sede

1commento

Collecchio

Rompono i vetri ma nell'auto non c'è niente

1commento

BEDONIA

Addio alla maestra Maria Luisa Serpagli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Censimento dei rom e schedature più urgenti

di Filiberto Molossi

5commenti

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

LUBIANA

Il corpo trovato in un fiume in Slovenia è di Davide Maran, 26enne di Ferrara

cattolica

Ceffone al figlio che fuma uno spinello: padre denunciato

SPORT

FORMULA UNO

Mercedes davanti a tutti: non è solo questione di gomme

calcio

Mondiali, Puyol censurato dalla tv iraniana: ha i capelli lunghi

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

Piacenza

Capriolo incastrato fra le sbarre: lo liberano i vigili del fuoco Video

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse