10°

27°

Parma

Scalfari all'Università: "Nel giornalismo non esistono verità assolute. La comunicazione cambia: il linguaggio giovanile è scheletrito"

Scalfari all'Università: "Nel giornalismo non esistono verità assolute. La comunicazione cambia: il linguaggio giovanile è scheletrito"
Ricevi gratis le news
4

Ha parlato di filosofia, storia dell'arte e di letteratura, ma anche di esperienze personali e un po' di attualità: questa mattina Eugenio Scalfari ha catturato l'attenzione del pubblico all'Università, in un'Aula dei Filosofi gremita.
Scalfari - uno dei protagonisti della storia del giornalismo contemporaneo italiano - ha incontrato gli studenti e con lui, al tavolo dei relatori, sedevano il direttore della Gazzetta di Parma Giuliano Molossi e il prof. Franco Mosconi.
«Sono venuto a Parma tante volte», ha detto Scalfari, ricordando in particolare la sua visita del 1975: venne per presentare «Repubblica», il quotidiano da lui fondato. Scalfari ha parlato molto e ha risposto alle domande di Molossi. E ha saputo spaziare fra tanti temi.
Centrale nel suo discorso sono state la filosofia e la storia della cultura. Secondo lui l'epoca moderna non inizia nel 1492, con la scoperta dell'America, ma con Montaigne e Don Chisciotte. E comunque la modernità è finita con Nietsche, dice il giornalista.
Nell'era di internet si discute molto del futuro dei giornali cartacei... Sopravvivranno? Su questo punto Eugenio Scalfari si limita a sottolineare che al giorno d'oggi i modi per comunicare sono aumentati, sono in parte diversi rispetto al passato.... E così il linguaggio dei giovani, sempre più povero di vocaboli. È un linguaggio scheletrito, fa notare Scalfari, che ha un timore per il futuro: la parola scritta non sarà più linguaggio fondamentale.
Nel dibattito si è parlato anche di libertà d'informazione. Secondo Scalfari l'informazione si divide in due tipi: l'informazione seria e quella non seria. La prima è quella che dà conto delle notizie, la seconda fa i dossier. Comunque «non esiste la verità assoluta a livello giornalistico - ha detto Scalfari -. Bisogna sempre dire da che punto di vista si guardano i fatti». Il giornalista ha poi sottolineato che, in un giornale, se direzione e redazione non hanno coscienza di sé come collettivo, è difficile per la singola persona tenere la schiena dritta.
Non sono mancati accenni al passato personale del relatore (l'adolescenza fra i Balilla, all'epoca del regime fascista) fino all'attualità, con critiche di Scalfari al governo che, dice, non ha risolto i problemi più gravi, come le disoccupazione, e non ha realizzato le grandi opere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    11 Novembre @ 12.21

    La verità assoluta non esiste, esiste solo la prospettiva con cui i signori giornalisti (anche quellli online) ci vogliono fare vedere come gira il mondo. Per cui noi lettori dobbiamo filtrare bene, essere attenti perchè spesso ci raccontano cose che i proprietari dei giornali ci vogliono fare credere. La vecchietta di 80 anni non ha la lucidità mentale per fare questo filtro, ma noi giovani dobbiamo averlo quando leggiamo i quotidiani e anche i messaggi online che vengono scelti e pubblicati sui siti internet . Spesso i giornalisti sono come Mastrotta che ti vuole vendere delle pentole, lui ti vuole vendere delle pentole, il giornalista di vende "una realtà", quella del suo proprietario.

    Rispondi

  • "I'm not a questurino"

    11 Novembre @ 12.10

    Caspita che salamelecchi. Cos'è ? Il governo non è ancora caduto e siamo già alle prove di trasformismo editoriale ? Il Sig. Scalfari è sicuramente dotato di almeno quattro incontestabili caratteristiche: grande cultura, invidiabile dialettica, faziosità e ipocrisia. Le prime due, da anni, al servizio delle altre due. Per par condicio, quando arriva Feltri in ateneo ?

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    10 Novembre @ 19.24

    Lui è certamente un sofista schierato, spesso si arrampicarsi sui vetri, come nella fine degli anni 90 su Repubblica, per molti giorni sosteneva con varie argomentazioni, che l'impunità dei reati lievi è correlata al grado di civiltà di una nazione! bhè sostengo che non è l'impunità ma il non commetterli che dimostra il livello di civiltà di una società!

    Rispondi

  • mjolnir

    10 Novembre @ 16.39

    Il linguaggio dei giovani si è scheletrito, semplicemente perchè non approntano un tavolo programmatico per definire le criticità, ma si incontrano per risolvere i problemi. Che vuol dire la stessa cosa, senza usare il tipico burocratese giornalistico di repubblica. Non significa scheletrire, significa "parlare come si mangia".

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

L'ESPERTO

Lavoro all'estero: il requisito dei 183 giorni

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

genova

Toti: "Il ponte si può costruire in 12-15 mesi: non accetteremo ritardi"

vezzano sul crostolo

Pizzaiolo coltiva marijuana in un bosco, preso con la "fototrappola"

1commento

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street