12°

26°

Parma

Scalfari all'Università: "Nel giornalismo non esistono verità assolute. La comunicazione cambia: il linguaggio giovanile è scheletrito"

Scalfari all'Università: "Nel giornalismo non esistono verità assolute. La comunicazione cambia: il linguaggio giovanile è scheletrito"
Ricevi gratis le news
4

Ha parlato di filosofia, storia dell'arte e di letteratura, ma anche di esperienze personali e un po' di attualità: questa mattina Eugenio Scalfari ha catturato l'attenzione del pubblico all'Università, in un'Aula dei Filosofi gremita.
Scalfari - uno dei protagonisti della storia del giornalismo contemporaneo italiano - ha incontrato gli studenti e con lui, al tavolo dei relatori, sedevano il direttore della Gazzetta di Parma Giuliano Molossi e il prof. Franco Mosconi.
«Sono venuto a Parma tante volte», ha detto Scalfari, ricordando in particolare la sua visita del 1975: venne per presentare «Repubblica», il quotidiano da lui fondato. Scalfari ha parlato molto e ha risposto alle domande di Molossi. E ha saputo spaziare fra tanti temi.
Centrale nel suo discorso sono state la filosofia e la storia della cultura. Secondo lui l'epoca moderna non inizia nel 1492, con la scoperta dell'America, ma con Montaigne e Don Chisciotte. E comunque la modernità è finita con Nietsche, dice il giornalista.
Nell'era di internet si discute molto del futuro dei giornali cartacei... Sopravvivranno? Su questo punto Eugenio Scalfari si limita a sottolineare che al giorno d'oggi i modi per comunicare sono aumentati, sono in parte diversi rispetto al passato.... E così il linguaggio dei giovani, sempre più povero di vocaboli. È un linguaggio scheletrito, fa notare Scalfari, che ha un timore per il futuro: la parola scritta non sarà più linguaggio fondamentale.
Nel dibattito si è parlato anche di libertà d'informazione. Secondo Scalfari l'informazione si divide in due tipi: l'informazione seria e quella non seria. La prima è quella che dà conto delle notizie, la seconda fa i dossier. Comunque «non esiste la verità assoluta a livello giornalistico - ha detto Scalfari -. Bisogna sempre dire da che punto di vista si guardano i fatti». Il giornalista ha poi sottolineato che, in un giornale, se direzione e redazione non hanno coscienza di sé come collettivo, è difficile per la singola persona tenere la schiena dritta.
Non sono mancati accenni al passato personale del relatore (l'adolescenza fra i Balilla, all'epoca del regime fascista) fino all'attualità, con critiche di Scalfari al governo che, dice, non ha risolto i problemi più gravi, come le disoccupazione, e non ha realizzato le grandi opere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    11 Novembre @ 12.21

    La verità assoluta non esiste, esiste solo la prospettiva con cui i signori giornalisti (anche quellli online) ci vogliono fare vedere come gira il mondo. Per cui noi lettori dobbiamo filtrare bene, essere attenti perchè spesso ci raccontano cose che i proprietari dei giornali ci vogliono fare credere. La vecchietta di 80 anni non ha la lucidità mentale per fare questo filtro, ma noi giovani dobbiamo averlo quando leggiamo i quotidiani e anche i messaggi online che vengono scelti e pubblicati sui siti internet . Spesso i giornalisti sono come Mastrotta che ti vuole vendere delle pentole, lui ti vuole vendere delle pentole, il giornalista di vende "una realtà", quella del suo proprietario.

    Rispondi

  • "I'm not a questurino"

    11 Novembre @ 12.10

    Caspita che salamelecchi. Cos'è ? Il governo non è ancora caduto e siamo già alle prove di trasformismo editoriale ? Il Sig. Scalfari è sicuramente dotato di almeno quattro incontestabili caratteristiche: grande cultura, invidiabile dialettica, faziosità e ipocrisia. Le prime due, da anni, al servizio delle altre due. Per par condicio, quando arriva Feltri in ateneo ?

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    10 Novembre @ 19.24

    Lui è certamente un sofista schierato, spesso si arrampicarsi sui vetri, come nella fine degli anni 90 su Repubblica, per molti giorni sosteneva con varie argomentazioni, che l'impunità dei reati lievi è correlata al grado di civiltà di una nazione! bhè sostengo che non è l'impunità ma il non commetterli che dimostra il livello di civiltà di una società!

    Rispondi

  • mjolnir

    10 Novembre @ 16.39

    Il linguaggio dei giovani si è scheletrito, semplicemente perchè non approntano un tavolo programmatico per definire le criticità, ma si incontrano per risolvere i problemi. Che vuol dire la stessa cosa, senza usare il tipico burocratese giornalistico di repubblica. Non significa scheletrire, significa "parlare come si mangia".

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa

FESTE

Swinging Ballroom Closing Party: ecco chi c'era alla festa Foto

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

via zanardelli

Il pensionato e l'officina in nero: sequestro e multa da 10mila euro Video

6commenti

POLIZIA MUNICIPALE

Sequestrate 120 paia di scarpe e giubbotti contraffatti. Video: ecco come scoprire i falsi

Denunciati due senegalesi

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

1commento

polizia

Aggressione nella notte in via D'Azeglio

segnalazione

San Leonardo, bossoli di arma da fuoco sul marciapiede

1commento

carabinieri

Colpì il giardiniere a badilate: arrestato commerciante di Langhirano

1commento

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

12commenti

CARABINIERI

Prima il furto all'Ikea, poi l'aggressione al cassiere: arrestato 30enne reggiano

E' divenuta esecutiva la condanna per rapina e lesioni nei confronti di un uomo per un episodio del novembre 2014

CALCIO

D'Aversa: "Il sistema di gioco si decide in base ai giocatori disponibili" Video

bardi

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili per un 67enne ferito

reggio emilia

Cellulare rubato passa di mano, due denunciati a Montechiarugolo, due a Felino

Inchiodati grazie al tracciamento, ma il telefono è sparito

mostra

"Il terzo giorno": foto-cronaca di un debutto

gazzareporter

Rissa fra ragazze: volano bottiglie di birra (e infrangono un portone)

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

1commento

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

7commenti

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi e l'alibi del voto regionale

di Luca Tentoni

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

boretto

Non vuole lavorare e per due anni minaccia la madre per avere soldi: denunciato

Giustizia

Trattativa Stato-mafia: condannati Mori, Dell'Utri e Ciancimino. Assolto Mancino

SPORT

RUGBY

I giocatori delle Zebre allenano i piccoli giocatori Foto

tg parma

Franco Carraro a Parma: "Il nuovo ct? Io chiamerei Donadoni" Video

SOCIETA'

usa

"Carrie" tifa per l'amica "Miranda" governatrice di New York

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

MOTORI

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery