13°

25°

Parma

Confesercenti: "Rilevare il tasso alcolemico è obbligatorio solo per i locali che chiudono dopo mezzanotte"

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa di Confesercenti

Dal 13 Novembre scatta l’obbligo di mettere a disposizione degli avventori nei pubblici esercizi, un apparecchio di rilevazione del tasso alcolemico. Occorre tuttavia precisare, al fine di evitare confusioni e informazioni improprie,  che sono tenuti all’obbligo solo coloro che chiudono dopo la mezzanotte e che i gestori possono autonomamente decidere che tipo di servizio offrire, se gratuito o a pagamento e anche che tipo di precursore utilizzare; vanno bene infatti sia i precursori chimici monouso così come quelli più sofisticati, elettronici e/ o a gettoni.
I gestori inoltre debbono esporre le specifiche tabelle sui rischi correlati all’assunzione di alcol e cessare ogni somministrazione o vendita di bevande alcoliche e superalcolici, dalle 3 alle 6 del mattino.
Il provvedimento - specifica Stefano Cantoni, coordinatore degli Esercizi Pubblici e Turistici di Confesercenti - interessa ovviamente tutte le tipologie di pubblico esercizio, dal locale da ballo al bar, dalla pizzeria al ristorante  ma anche pub e circoli privati. 
Nell’invitare tutti i gestori interessati ad adeguarsi,  informiamo altresì che è possibile scaricare gratuitamente dal sito www.confesercentiparma.it le tabelle informative da esporre all’interno del proprio locale.

Riportiamo di seguito una analisi dettagliata della normativa.
 “Disposizioni in materia di sicurezza stradale”,
Il provvedimento del Governo che ha introdotto modifiche al Codice della Strada, ha stabilito, tra le altre cose, all’art. 53 (Misure per la prevenzione  dei  danni  e  degli  incidenti  stradali legati al consumo di alcool), comma 2-quater, che “i titolari e i gestori dei locali di cui al comma 2 (titolari e gestori  degli  esercizi  muniti  della  licenza prevista dai commi primo e secondo dell'articolo 86 del  testo  unico delle leggi di pubblica sicurezza, per la somministrazione di bevande alcoliche in locali pubblici e circoli privati, nonché  chiunque somministra bevande  alcoliche  o  superalcoliche  in  spazi  o  aree pubblici), che proseguano la propria attività oltre le ore 24, devono avere  presso almeno un'uscita del locale un apparecchio di rilevazione  del  tasso alcolemico, di tipo precursore chimico o elettronico, a  disposizione dei clienti che desiderino verificare il proprio stato  di  idoneità alla guida dopo  l'assunzione  di  alcool.  Devono  altresì  esporre all'entrata, all'interno e all'uscita dei locali apposite tabelle che riproducano: a) la descrizione dei sintomi correlati  ai  diversi  livelli  di concentrazione alcolemica nell'aria alveolare espirata; b) le quantità, espresse in  centimetri  cubici,  delle  bevande alcoliche piu'  comuni  che  determinano  il  superamento  del  tasso alcolemico per la guida in stato di ebbrezza, pari a 0,5  grammi  per litro, da determinare anche sulla base del peso corporeo.
    Dette disposizioni si applicheranno, per i locali diversi da  quelli  ove si svolgono spettacoli o altre forme di intrattenimento (per i quali i descritti obblighi sono già da tempo vigenti), a  decorrere dal terzo mese successivo  alla  data  di  entrata  in  vigore  della legge, e cioè solo dal 13 novembre 2010.
    L'inosservanza delle disposizioni di cui al comma  2-quater  comporta la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro  300  a euro 1.200».
    I summenzionati obblighi, in definitiva, sono del tutto nuovi per gli esercizi ove si somministrano bevande alcoliche in assenza di qualsivoglia forma di spettacolo o intrattenimento.
 A tal proposito, va anzitutto evidenziato che, diversamente da quanto si richiedeva nelle previgenti disposizioni, l’apparecchio di rilevazione  del  tasso alcolemico, da mettere obbligatoriamente a  disposizione dei clienti, viene tecnicamente descritto come “di tipo precursore chimico o elettronico”.
    Il Ministero dell’interno, Dipartimento delle P.S., con circolare prot. n. 300/A/11310/10/101/3/3/9, del 12.8.2010, ha in ogni caso chiarito che “non occorre un etilometro omologato, ma basta un precursore chimico, anche monouso”.
    In ogni caso, nessuna norma - è bene evidenziarlo - obbliga i titolari o gestori degli esercizi a mettere a disposizione dei clienti detti apparecchi gratuitamente: dunque, ben può essere richiesto agli avventori il corrispettivo per l’uso del servizio, fermo restando che gli apparecchi, a richiesta del cliente, devono essere disponibili, pena l’applicazione delle sanzioni.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

USA

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

FESTE PGN

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

Chiara Francini

Chiara Francini

30 GIUGNO

"Mia madre non lo deve sapere": Chiara Francini presenta il suo libro a Parma

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La VIP più bella di Parma? Conduce Benedetta Mazza

GAZZAFUN

Ecco altri VIP parmigiani: li conosci tutti? Scoprilo subito!

Lealtrenotizie

Angelo, 24 anni, è morto travolto davanti al padre

Tragedia in A15

Angelo, 24 anni, è morto travolto da un camion davanti al padre

Viale Vittoria

«Se compri la droga ti fotografo»: (Sono già spariti) i cartelli sugli alberi - Gallery

4commenti

L'evento dell'anno

Ennio Morricone incanta Parma e la Cittadella Gallery

L'INTERVISTA

Malmesi: «Faremo la A»

Il presidente Upi

Annalisa Sassi: «Legame col territorio sempre più forte»

NOCETO

Matilde, la youtuber che insegna ad amare i libri

METEO

Maltempo: forti temporali (e calo delle temperature) in arrivo al Nord

TIZZANO

Restituito al proprietario il Ciao rubato 31 anni fa

Dramma

Superchi, il dolore dell'amico medico: «Se n'è andato un combattente»

operazione nostalgia

Le leggende del Parma in campo (domani) al Tardini

COLLECCHIO

Adriano, modello per Dolce & Gabbana

AUTOSTRADE

Incidente mortale in Autocisa: operaio travolto e ucciso da un camion

1commento

caso whatsapp

"Pippein", "cazzein" ecco i tre messaggi di Calaiò. Esperto: "accuse deboli" Video

5commenti

caso whatsapp

Ceravolo: "Accuse infamanti: il Parma non perderà la A per un pippein"

La solidarietà del sindaco Pizzarotti: "Sto con il Parma senza se e senza ma"

8commenti

industriali

La Sassi nuovo presidente Upi: obiettivo "innovazione e crescita" Video

L'ex presidente Figna: "Il mio un bilancio positivo: imprese in crescita"

ASSEMBLEA UPI

Figna: "Economia dinamica, ottimismo per il futuro". Annalisa Sassi alla presidenza

Si svolge l'assemblea degli industriali al «Paganini». Il presidente uscente ricorda Loris Borghi: "Ha dato forte impulso all'attività dell'Ateneo e alla collaborazione con le imprese".

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Trump, i pianti dei bambini e il cinismo della politica

di Domenico Cacopardo

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

paura

Terremoto di magnitudo 2.8 vicino Amatrice

attacco

Saviano, duro contro Salvini: "Scortato da 11 anni, dovrei avere paura di te? Buffone" Video

3commenti

SPORT

mondiali

Caos Argentina, il ct Sampaoli: "Colpa mia". I giocatori: "Cacciatelo ora"

RUSSIA 2018

Disastro Argentina: perde con la Croazia ed è quasi fuori

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

2commenti

MOTORI

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse

ANTEPRIMA

Ecco la nuova S60, la prima Volvo costruita negli Usa