19°

29°

Parma

Confesercenti: "Rilevare il tasso alcolemico è obbligatorio solo per i locali che chiudono dopo mezzanotte"

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa di Confesercenti

Dal 13 Novembre scatta l’obbligo di mettere a disposizione degli avventori nei pubblici esercizi, un apparecchio di rilevazione del tasso alcolemico. Occorre tuttavia precisare, al fine di evitare confusioni e informazioni improprie,  che sono tenuti all’obbligo solo coloro che chiudono dopo la mezzanotte e che i gestori possono autonomamente decidere che tipo di servizio offrire, se gratuito o a pagamento e anche che tipo di precursore utilizzare; vanno bene infatti sia i precursori chimici monouso così come quelli più sofisticati, elettronici e/ o a gettoni.
I gestori inoltre debbono esporre le specifiche tabelle sui rischi correlati all’assunzione di alcol e cessare ogni somministrazione o vendita di bevande alcoliche e superalcolici, dalle 3 alle 6 del mattino.
Il provvedimento - specifica Stefano Cantoni, coordinatore degli Esercizi Pubblici e Turistici di Confesercenti - interessa ovviamente tutte le tipologie di pubblico esercizio, dal locale da ballo al bar, dalla pizzeria al ristorante  ma anche pub e circoli privati. 
Nell’invitare tutti i gestori interessati ad adeguarsi,  informiamo altresì che è possibile scaricare gratuitamente dal sito www.confesercentiparma.it le tabelle informative da esporre all’interno del proprio locale.

Riportiamo di seguito una analisi dettagliata della normativa.
 “Disposizioni in materia di sicurezza stradale”,
Il provvedimento del Governo che ha introdotto modifiche al Codice della Strada, ha stabilito, tra le altre cose, all’art. 53 (Misure per la prevenzione  dei  danni  e  degli  incidenti  stradali legati al consumo di alcool), comma 2-quater, che “i titolari e i gestori dei locali di cui al comma 2 (titolari e gestori  degli  esercizi  muniti  della  licenza prevista dai commi primo e secondo dell'articolo 86 del  testo  unico delle leggi di pubblica sicurezza, per la somministrazione di bevande alcoliche in locali pubblici e circoli privati, nonché  chiunque somministra bevande  alcoliche  o  superalcoliche  in  spazi  o  aree pubblici), che proseguano la propria attività oltre le ore 24, devono avere  presso almeno un'uscita del locale un apparecchio di rilevazione  del  tasso alcolemico, di tipo precursore chimico o elettronico, a  disposizione dei clienti che desiderino verificare il proprio stato  di  idoneità alla guida dopo  l'assunzione  di  alcool.  Devono  altresì  esporre all'entrata, all'interno e all'uscita dei locali apposite tabelle che riproducano: a) la descrizione dei sintomi correlati  ai  diversi  livelli  di concentrazione alcolemica nell'aria alveolare espirata; b) le quantità, espresse in  centimetri  cubici,  delle  bevande alcoliche piu'  comuni  che  determinano  il  superamento  del  tasso alcolemico per la guida in stato di ebbrezza, pari a 0,5  grammi  per litro, da determinare anche sulla base del peso corporeo.
    Dette disposizioni si applicheranno, per i locali diversi da  quelli  ove si svolgono spettacoli o altre forme di intrattenimento (per i quali i descritti obblighi sono già da tempo vigenti), a  decorrere dal terzo mese successivo  alla  data  di  entrata  in  vigore  della legge, e cioè solo dal 13 novembre 2010.
    L'inosservanza delle disposizioni di cui al comma  2-quater  comporta la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro  300  a euro 1.200».
    I summenzionati obblighi, in definitiva, sono del tutto nuovi per gli esercizi ove si somministrano bevande alcoliche in assenza di qualsivoglia forma di spettacolo o intrattenimento.
 A tal proposito, va anzitutto evidenziato che, diversamente da quanto si richiedeva nelle previgenti disposizioni, l’apparecchio di rilevazione  del  tasso alcolemico, da mettere obbligatoriamente a  disposizione dei clienti, viene tecnicamente descritto come “di tipo precursore chimico o elettronico”.
    Il Ministero dell’interno, Dipartimento delle P.S., con circolare prot. n. 300/A/11310/10/101/3/3/9, del 12.8.2010, ha in ogni caso chiarito che “non occorre un etilometro omologato, ma basta un precursore chimico, anche monouso”.
    In ogni caso, nessuna norma - è bene evidenziarlo - obbliga i titolari o gestori degli esercizi a mettere a disposizione dei clienti detti apparecchi gratuitamente: dunque, ben può essere richiesto agli avventori il corrispettivo per l’uso del servizio, fermo restando che gli apparecchi, a richiesta del cliente, devono essere disponibili, pena l’applicazione delle sanzioni.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

3commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

1commento

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

1commento

FONTANELLATO

Brucia la corte dei Boldrocchi: addio al recupero?

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

6commenti

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

INDIA

Panico in volo: passeggeri, sangue da naso e orecchie

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse