18°

28°

Parma

"Atti pronti, anzi no". Ancora scintille. Domani la consegna

Ricevi gratis le news
0

Non è ancora finita la telenovela degli atti di Stt e Alfa richiesti a più riprese dai capigruppo dell'opposizione in Consiglio comunale. Neanche ieri è  avvenuta la consegna.
In un comunicato diffuso i verso mezzogiorno Ablondi, Guarnieri e Pagliari denunciavano che «non sono stati consegnati né i documenti di Stt, né di Alfa, nonostante gli scriventi siano stati convocati in Comune dal Vice segretario comunale, su disposizione del segretario generale, per la consegna. Giunti in Municipio, davanti a testimoni, il vice segretario ha comunicato che il segretario generale aveva cambiato opinione e aveva deciso che i documenti sarebbero stati consegnati lunedì, personalmente dal segretario, ad ora a tutt’oggi imprecisata e meno che meno concordata. Il vice segretario, su richiesta dei sottoscritti, ha chiesto al segretario generale se fosse possibile che, nel frattempo, si prendesse visione dei documenti. il segretario ha negato, per le vie brevi, parlando direttamente ed esclusivamente con il vice segretario, anche questa possibilità». Poi il tentativo di incontrare il sindaco che non era però in Municipio e a cui è stata segnalata la situazione al telefono.  «Esprimere sconcerto è il minimo che si possa fare - dicono i tre capigruppo -. La tragicommedia è già arrivata oltre l’ultimo atto. Temiamo, però, che il sipario sia lungi dall’essere calato».
Differente la  ricostruzione dei fatti secondo il segretario generale Michele Pinzuti, che ieri ha diffuso una nota per dire che  «ho allertato il personale della segreteria generale per la giornata di oggi (giorno non lavorativo), per consentire la consegna della documentazione resa da Stt entro lunedì alle 9,30. Di ciò e non di altro ho voluto rendere edotta la minoranza, invitandola a verificare di persona la solerzia del lavoro degli uffici comunali. La segreteria ha terminato la fotocopiatura delle tre copie della documentazione, richieste oggi stesso dal consigliere Pagliari al vice segretario, alle 14,32. Sono stati fotocopiati e verificati centinaia e centinaia di documenti. Doveroso il ringraziamento alla dottoressa Signifredi, che ha coordinato l’intera operazione e al personale della segreteria generale, che si è prontamente attivato per evitare qualsiasi ritardo» sottolinea Pinzuti.  E aggiunge subito dopo: «Lamento una eccessiva pressione che rischia di andare a scapito della serenità ed imparzialità del lavoro dell’Amministrazione e richiamo l’esigenza di un clima di rispetto e garanzia per il nostro lavoro».Non è ancora finita la telenovela degli atti di Stt e Alfa richiesti a più riprese dai capigruppo dell'opposizione in Consiglio comunale. Neanche ieri è  avvenuta la consegna.
In un comunicato diffuso i verso mezzogiorno Ablondi, Guarnieri e Pagliari denunciavano che «non sono stati consegnati né i documenti di Stt, né di Alfa, nonostante gli scriventi siano stati convocati in Comune dal Vice segretario comunale, su disposizione del segretario generale, per la consegna. Giunti in Municipio, davanti a testimoni, il vice segretario ha comunicato che il segretario generale aveva cambiato opinione e aveva deciso che i documenti sarebbero stati consegnati lunedì, personalmente dal segretario, ad ora a tutt’oggi imprecisata e meno che meno concordata. Il vice segretario, su richiesta dei sottoscritti, ha chiesto al segretario generale se fosse possibile che, nel frattempo, si prendesse visione dei documenti. il segretario ha negato, per le vie brevi, parlando direttamente ed esclusivamente con il vice segretario, anche questa possibilità». Poi il tentativo di incontrare il sindaco che non era però in Municipio e a cui è stata segnalata la situazione al telefono.  «Esprimere sconcerto è il minimo che si possa fare - dicono i tre capigruppo -. La tragicommedia è già arrivata oltre l’ultimo atto. Temiamo, però, che il sipario sia lungi dall’essere calato».
Differente la  ricostruzione dei fatti secondo il segretario generale Michele Pinzuti, che ieri ha diffuso una nota per dire che  «ho allertato il personale della segreteria generale per la giornata di oggi (giorno non lavorativo), per consentire la consegna della documentazione resa da Stt entro lunedì alle 9,30. Di ciò e non di altro ho voluto rendere edotta la minoranza, invitandola a verificare di persona la solerzia del lavoro degli uffici comunali. La segreteria ha terminato la fotocopiatura delle tre copie della documentazione, richieste oggi stesso dal consigliere Pagliari al vice segretario, alle 14,32. Sono stati fotocopiati e verificati centinaia e centinaia di documenti. Doveroso il ringraziamento alla dottoressa Signifredi, che ha coordinato l’intera operazione e al personale della segreteria generale, che si è prontamente attivato per evitare qualsiasi ritardo» sottolinea Pinzuti.  E aggiunge subito dopo: «Lamento una eccessiva pressione che rischia di andare a scapito della serenità ed imparzialità del lavoro dell’Amministrazione e richiamo l’esigenza di un clima di rispetto e garanzia per il nostro lavoro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"