19°

Parma

"Duemila firme anti inceneritore"

Ricevi gratis le news
3

di Enrico Gotti
Contro l’inceneritore ora si mobilitano le famiglie della zona nord della città. In un mese hanno raccolto 2.025 firme contro l’impianto di incenerimento rifiuti a Ugozzolo. La petizione è partita da un gruppo di genitori di bambini che vanno a scuola nell’istituto comprensivo Toscanini di via Cuneo.
«Pensavamo di raccogliere 300 firme - dice Roberto Minari, il portavoce dei «genitori di Parma nord» - Invece tutti si sono interessati. Vuol dire che i cittadini sono molto preoccupati. Ora vogliamo consegnarle personalmente al sindaco Pietro Vignali e al presidente della Provincia di Parma e responsabile della salute pubblica Vincenzo Bernazzoli».
Le oltre duemila adesioni all’appello rivolto agli amministratori provengono da tutta la città, non solo dalla zona nord. «Siamo molto preoccupati per le gravi ripercussioni sulla salute delle persone, in particolare dei bambini, sull'ambiente e sulle produzioni di eccellenza nel campo alimentare che Parma vanta come punta di diamante della sua economia. - è il testo del documento - Chiediamo di sospendere i lavori di costruzione dell’inceneritore per valutare seriamente le alternative possibili, più economiche, soprattutto più rispettose dell’ambiente e della salute delle persone».
«Pur non essendo dei tecnici, ci siamo interessati alle conseguenze dell’inceneritore - spiega Roberto Minari, che ieri ha presentato la petizione nel circolo Avis Cristo di strada Benedetta - è vero, da anni si parla di questo impianto, ma per i comuni cittadini è difficile comprendere, e chi ci guida non è stato bravo a informare e sensibilizzare la gente comune. Noi abbiamo studiato il problema, abbiamo preso coscienza, abbiamo capito che ci sono interessi economici e non di salute».
«A raccogliere le firme si sono attivati nonni e genitori, tutto è partito da loro, senza nessun "timbro" politico o di comitato. - continua Minari - Siamo molto preoccupati per la salute dei nostri figli, e dei nostri nipoti. Mi viene la pelle d’oca a parlare di queste cose, visto che ho tre figli. Ci hanno detto che il boschetto che sarà costruito attorno all’inceneritore ci salverà: il boschetto è nelle favole. Gli amministratori hanno la responsabilità di costruire percorsi diversi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • massimo

    22 Novembre @ 09.32

    dopo tutti questi anni di lotta ormai mi sono rassegnato alla catastrofe che sorgerà ad Ugozzolo....lo dico a malincuore ma è sufficiente guardare il comportamento della autorità e dell'Irem per capire che i giochi sono stati fatti chiusi conclusi caput insomma gente come noi che abitiamo a poco + di 1000 mt dal futuro Termovalorizzatore con bambini da accudire ecc ecc saremo le pedine sacrificabili e poco importa........alla Provincia al Comune all'Irem che sono aimhè diventate solo ISTITUZIONI NON GOVERNATE DA "PERSONE" ma da ............. Ciao

    Rispondi

    • SAURO

      22 Novembre @ 12.29

      SONO AFAVORE DELL'INCENERITORE, PIU' ECONOMICO, CONTROLLABILE FACILMENTE NEI FUMI E MENO AMBIENTALISTI INCONPETENTI DI MEZZO.

      Rispondi

  • libaldus

    22 Novembre @ 08.02

    La civiltà dei parmigiani fermerà questo colossale impianto, pensato a soli quattro km da p.za Duomo! Un mustruoso camino, cinque volte piu' potente del necessario per i nostri rifiuti, inonderà di micidiali ceneri il territorio nel raggio di 10 km!Saremmo veramente pazzi ed autolesionisti ad accettare un simile MOSTRO! Non vogliamo l'inceneritore! R da Parma.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Via Europa, il cantiere provoca il caos

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

All'Esselunga di via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno