17°

29°

Parma

Il ministro Maroni a Parma: "Presto carta d'identità elettronica con impronte digitali per tutti" - "Sulla tessera del tifoso non torno indietro"

Il ministro Maroni a Parma: "Presto carta d'identità elettronica con impronte digitali per tutti" - "Sulla tessera del tifoso non torno indietro"
Ricevi gratis le news
18

Questo pomeriggio è a Parma il ministro degli  Interni Roberto Maroni. la cronaca "minuto per minuto" dal Municipio, attraverso i lanci sulla pagina di Twitter di Gazzetta di Parma. Nel frattempo, in Municipio si recano anche gli studenti universitari, che si sono radunati in piazzale Santa Croce: il loro corteo, però, è stato bloccato prima dell'arrivo in Piazza, e successivamente c'è stata una occupazione del rettorato, di cui vi riferiamo in un articolo a parte (leggi).

16,30 - Il ministro dell'Interno Roberto Maroni è arrivato in Municipio alle 16. E' in corso l'incontro con i sindaci per parlare di sicurezza urbana

16,37 - Sotto la lente il DL 187 del 12 novembre 2010, convertito in legge, con misure urgenti sulla sicurezza urbana

16,40 - La legge in particolare prevede che il prefetto coordini le forze di polizia per attuare le ordinanze dei sindaci

16,42 - I sindaci avanzano alcune proposte: accesso ai dati del ministro dell'Interno, escludere le spese per la sicurezza dal patto di stabilità...

16,44 - ...estendere ai sindaci la qualifica di autorità locale di pubblica sicurezza (e come noto, all'incontro non partecipano 14 sindaci, che hanno annunciato sabato la loro volontà di non partecipare alla riunione in segno di protesta, ndr)

16,52 - Sono presenti in municipio, tra gli altri, anche i vertici dei carabinieri, della guardia di finanza e della polizia municipale, il questore, i parlamentari Rainieri, Alessandri e Torri. L'incontro fra Maroni e i sindaci è ancora in corso

17,35 - Inizia l'incontro con la stampa - Vignali: discutere una legge con i sindaci è segno di un federalismo vero. "Il nostro è un tavolo permanente su queste problematiche". Si parla anche di prostituzione, I rinnovi dei permessi di soggiorno delegato ai Comuni e altre normative fondamentali

17,39 -  Maroni: il tavolo di Parma è per me sempre fonte di ispirazione. Vorrei continuasse ad essere un riferimento sulla sicurezza

17,41 - Per Maroni chi si sottrae al confronto ha sempre torto (la critica è verso i sindaci che non hanno partecipato all'incontro di oggi, ndr)

17,43 - Un giovane vestito di verde ha fatto irruzione davanti al tavolo, cantando. E' stato allontanato. Il ministro scherza: "Almeno era vestito di verde" (fra i giornalisti presenti si è sparsa la voce - da verificare - secondo cui il giovane lavorerebbe per una tv nazionale che prepara un programma ironico, ndr)

17,44 - Una novità: dare vita alla carta d'identità elettronica. Avrà le impronte digitali e I dati biometrici. Neonati compresi

17,45 - Mi ha dato fastidio l'accusa di non volere il confronto con l'Anci, ha detto il ministro - Sui permessi di soggiorno ai Comuni, bisogna sviluppare un modello. Vale anche per le altre questioni
L'accesso alla Banca dati del Viminale sarà attuato. Era previsto dal 2008. Con alcuni dei sindaci svilupperemo un modello su come procedere. - Le procedure devono essere rapide e poco costose. - Oggi incontro concreto e positivo. Aggiornamento a gennaio - Il decreto dopodomani sarà in Aula per la discussione. Ho chiesto la massima celerità

17,52 - Maroni risponde a una domanda: chi ha la tessera del tifoso va a vedere la partita... C'è sempre il pirla di turno che giustifica provvedimenti restrittivi - Sono circa 700mila le tessere richieste - Nessuno può pensare che io cambi idea con atti di forza e violenze. C'è una piccola frangia di ultras che non accetta la tessera.

17,52 - Non credo ci sia possibilità di deroga al patto di stabilità, nemmeno per la sicurezza, dice Maroni rispondendo a una domanda

17,53 - 2,2 miliardi di euro sequestrati ai mafiosi a fine ottobre. Penso che almeno la metà saranno utilizzabili da gennaio

17,54 - Ho intenzione di rifinanziare il fondo per la sicurezza di 100 milioni, per aiutare i sindaci

17,56 - Il ministro ha terminato la conferenza stampa

18,14 - Polizia di Stato, carabinieri e polizia municipale presidiano piazza Garibaldi in attesa della partenza del ministro Maroni.

Anche perché il pomeriggio in centro è stato piuttosto movimentato: vedi i dettagli dell'articolo sulla protesta degli universitari (in home page) e vedi qui sotto la ricostruzione delle proteste:

CORTEO DI STUDENTI E TIFOSI ULTRA' CONTESTA MARONI - Un corteo di circa un centinaio di persone, in gran parte studenti, ha manifestato nel pomeriggio per le vie del centro di Parma contro la Riforma Gelmini ma anche contro il ministro dell’Interno Roberto Maroni ed il provvedimento della "tessera del tifoso". Il corteo, dopo aver attraversato tutto l’Oltretorrente, doveva concludersi in piazza Garibaldi, dove era in corso nel palazzo del Municipio l'incontro fra Maroni e sindaci firmatari della "Carta di Parma", ma un cordone di polizia lo ha bloccato fra via Cavestro e via Mazzini. I ragazzi sono rimasti in strada per qualche minuto, poi sono stati allontanati dalle forze dell'ordine.

 


 


 


 

 



 



 

 

 

I manifestanti, studenti superiori e universitari ma anche esponenti del tifo organizzato, si erano riuniti alle 14 nella sede della facoltà di Lettere, poi avevano bloccato piazzale Santa Croce e attraversato via D’Azeglio e via Mazzini. Ma all’ingresso in piazza Garibaldi hanno trovato due furgoni della polizia e un cordone di forze dell’ordine che ne ha impedito il passaggio. Il corteo si è disperso in pochi minuti senza incidenti, anche se alcuni studenti hanno proseguito la contestazione prima all’esterno della sede del rettorato dell’Università di Parma e, più tardi, alla stazione ferroviaria.

Non è escluso che la protesta prosegua in serata di fronte al Teatro Regio, dove Maroni dovrebbe assistere ad uno spettacolo di beneficenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Franco

    30 Novembre @ 17.36

    Contro le sanzioni delle Ordinanza Sindacali suggerisco di svolgere la pratica di ricorso al Giudice di Pace, chiedendo al detto magistrato di sollevare la “Questione di Legittimità Costituzionale” della normativa in questione: articolo 54 commi 1 lettera A, 4, 4bis, 5 e 7 del Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267, poiché in contrasto con gli articoli della Costituzione Italiana 3 e 117 primo e sesto comma; i quali dichiarano che tutti i cittadini hanno parità sociale e che la potestà legislativa e regolamentare spetta solo allo Stato ed alle Regioni senza alcuna delega alle amministrazioni comunali.

    Rispondi

  • manuel

    30 Novembre @ 15.55

    Perché tutta questa ostentazione verso le impronte digitali? già sul passaporto da luglio di quest'anno sono obbligatorie. Per quanto la Carta d'identità elettronica è dal 2001 che la promettono un pò tutti e in 9 anni solo pochi comuni ce l'hanno. Articolo aggiornato al 2009 ma la sostanza vale lo stesso...(http://daily.wired.it/news/politica/il-curioso-caso-della-carta-d-identita-elettronica.html) In definitiva si alle impronte ma SI anche e sopratutto alle intercettazioni!

    Rispondi

  • PAOLO

    30 Novembre @ 15.43

    Mitico Mauro, ha proprio ragione, appoggio pienamente le tue parole, w la nipote di Mubarak!!

    Rispondi

  • manuel

    30 Novembre @ 14.58

    Perché tutta questa ostentazione verso le impronte digitali? già sul passaporto da luglio di quest'anno sono obbligatorie. Per quanto la Carta d'identità elettronica è dal 2001 che la promettono un pò tutti e in 9 anni solo pochi comuni ce l'hanno. Articolo aggiornato al 2009 ma la sostanza vale lo stesso...(http://daily.wired.it/news/politica/il-curioso-caso-della-carta-d-identita-elettronica.html) In definitiva si alle impronte ma SI anche e sopratutto alle intercettazioni!

    Rispondi

  • Mauro

    30 Novembre @ 12.27

    E bravo ministro Maroni, le impronte digitali valgono anche per le nipoti di Mubarack?.Per quanto riguarda le pensioni giustamente da 57 passano a 60, altrimenti questi elementi come facevano a mantenere il privilegio di andarci dopo 5 anni e qui hanno votato tutti a favore. Vergogna e che 2 MARONI. Tutti a casa recitava un film , speriamo che si avveri presto.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

4commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Luis Alberto-Immobile: la Lazio piega l'Apollon

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse