18°

28°

Parma

Rossella Brescia e il caso Tep "scaldano" il Consiglio - Poi polemica sul plateatico della Ghiaia privatizzato - Vignali e Ubaldi divisi sul bilancio

Ricevi gratis le news
8

Facile prevedere che, dopo le polemiche dei giorni scorsi, anche la seduta di oggi del Consiglio comunale, che precede quelle dedicate alla discussione del bilancio, sarebbe stata piuttosto calda.

ROSSELLA BRESCIA - Nelle interrogazioni di inizio seduta, l'opposizione ha messo nel mirino due argomenti. Prima ci sono stati i quesiti di Caselli (Pd) e Biacchi (Altra politica Altri valori ) sui soldi spesi per avere al teatro Regio (e soprattutto per il trasporto Milano-Parma e ritorno) di Rossella Brescia, intervenuta ad una rappresentazione del festival Verdi. Una spesa sostenuta alla fine da Infomobility e che i due consiglieri hanno trovato ingiustificata. Il vice sindaco Buzzi ha replicato parlando di una spesa di "marketing territoriale", seppur eccezionale e non ripetuta. I due interroganti hanno rincarato la dose giudicando tale spesa scandalosa, in tempi di tagli, e sottolineando che la partecipazione di una presentatrice televisiva non è certo qualcosa che innalzi il prestigio della città.

TEP/MB - Sul caso Tep/Mb è stato invece Ablondi a chiedere se il Comune non intenda promuovere una azione di responsabilità nei confronti dell'ex presidente Tep Mauro. Ancora Buzzi si è incaricato di dare la risposta: una risposta negativa, in quanto le decisioni di Mauro erano avvenuti nella piena liceità dei porpri poteri.

GHIAIA - Un'altra polemica è scaturita dalla nuova situazione della Ghiaia. E' infatti emerso oggi che il plateatico per le bancarelle del mercato, sotto la nuova copertura, sarà gestito da Progetto Ghiaia, ovvero la società privata che ha realizzato i lavori della nuova Ghiaia. Iotti (Pd) ha parlato di privatizzazione della Ghiaia (guarda le interviste del Tg Parma)

IL SINDACO E IL BILANCIO - “Se guardiamo l’assestamento di oggi si è verificato ciò che era scritto nel bilancio preventivo. E’ stato rispettato il Patto di stabilità, mentre qualcuno diceva che non lo avremmo rispettato. Vengono rispettate le norme sul personale, anzi si è ridotta la spesa. C’è la conferma sostanziale delle entrate. Soprattutto c’è la conferma dei servizi alla persona. Questi servizi nel Comune di Parma nel 2010 sono stati confermati tutti e rappresentano più del 60% del bilancio. Questa è una cosa fondamentale”.
 
E’ quanto ha dichiarato il sindaco Pietro Vignali intervenendo oggi nella discussione in Consiglio comunale.
 
RIGORE - “La situazione complessiva del Paese non è facile. Per certi versi il 2010 è stato peggio del 2009. Dovremo inaugurare una fase di sempre maggiore rigore. E questo lo faremo anche con il bilancio 2011. Non mi sembra corretto fare dell’allarmismo gratuito, gridare allo scandalo, parlare di dissesti e di commissariamento. Contrariamente a quanto sostiene qualcuno, non c'è alcun rischio di dissesto, abbiamo più di 70 milioni di euro in cassa con 25/30 milioni di debiti. Proprio a seguito dei limiti del Patto di stabilità non abbiamo mai avuto così tanti soldi in cassa come in questo momento”.
 
DEROGA AL PATTO DI STABILITA’ – E’ una deroga che viene data al Comune di Parma, stazione appaltante per conto dello Stato per realizzare le opere per l’insediamento dell’Efsa. Grazie a questa deroga nel 2011 ci sarà consentito pagare le imprese che stanno già lavorando in modo veloce per il ponte a Nord, per la sede Efsa che sarà pronta nel settembre dell’anno prossimo e per la Scuola europea i cui lavori inizieranno in dicembre”.
 
QUALITA’ DEI SERVIZI ALLA PERSONA - C’è, piuttosto, “un disavanzo di parte corrente, di circa 25 milioni di euro, che si trascina dal 2005. Questo squilibrio tra le uscite ordinarie e le entrate ordinarie viene compensato con le entrate straordinarie applicate alla parte corrente del bilancio: operazione consentita dalle legge. Siamo contenti di utilizzare questi 25 milioni di parte corrente per mettere in equilibrio il bilancio? Assolutamente no. Ma il punto sta nella qualità della vita di Parma. Se la città ha una qualità della vita molto alta è perché ha servizi alla persona d’eccellenza. La spesa è cresciuta negli anni perché è cresciuta la spesa ai servizi alla persona che non ha eguali in Italia”.
 
IRPEF - “Nel 2011 - ha proseguito il sindaco - noi ridurremo lo squilibrio di 9 milioni euro. A questo aspetto di potrà porre rimedio solo quando sarà sbloccata l’addizionale Irpef o arriverà il federalismo fiscale. Nel 2007 abbiamo scelto di non aumentare l’addizionale Irpef che oggi è tra le più basse tra le città emiliane

LA CONTRAPPOSIZIONE DI UBALDI - La novità più rilevante di ieri è stata che al «no» i tutti e 3 i gruppi di minoranza (Pd, Prc e Ap-Av) si è unito in modo palese anche quel­lo del presidente del Consiglio ed ex sindaco Elvio Ubaldi, che ha apertamente contestato con un proprio intervento il documento presentato dall'assessore al Bi­lancio Gianluca Broglia. Ubaldi è andato giù duro e ha parlato di "insipienza come filo conduttore di questo bilancio".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Paolo

    01 Dicembre @ 20.43

    Sembra incredibile che questi amministratori possano giustificare cose del genere. Non è una novità, anzi siamo nel periodo neolucroso dove tutto l'illecito amministrativo viene protetto da deroghe infami o bilanci taroccati con società contenitori di debiti satelliti. Purtroppo dobbiamo sospettare che il fallimento del sistema "Parma" non sarà indolore anzi questi signori si rivolteranno abusando della loro posizione contro tutti quelli che cercheranno risposte vere e serie o tutti quelli che cercheranno di usare la ragione.

    Rispondi

  • guido campanini

    01 Dicembre @ 18.51

    Da quanto riportato dalla stampa locale, che ha pubblicato o riassunto i comunicati del gruppo consiliare del PD, le dimnissioni del Sindaco sono state già chieste - forse andrebbero chieste anche in consiglio comunale, forse è bene invece aspettare (per chiederle ufficialmente) l'approvazione del bilancio 2011.

    Rispondi

  • Luca Ronzoni

    01 Dicembre @ 12.07

    come mai nessuno dell'opposizione ha chiesto le dimissioni di Vignali (e Lasagna) per il caso dei 70.000 euro regalati da parte di Stt alla produzione del film di Salemme?!? Il 24/07 l'assessore smenitiva categoricamente i sospetti in merito avanzati allora dall'opposizione, ora che c'è un inchiesta in corso vera e propria, l'opposizione nicchia?!? Vignali COME MINIMO si doveva dimettere.

    Rispondi

  • Maria Elena

    01 Dicembre @ 08.42

    Caso "Rossella Brescia". Se come dice il vice-sindaco Buzzi (ieri sera a Tv Parma) è stata un'operazione di marketing territoriale e che tutto è stato fatto nel rispetto delle regole (ci mancherebbe che ci veniva a dire il contrario), non pensate che almeno avrebbero potuto chiamare una soubrette di maggior peso ??? Cioè con tutto il rispetto per la bella e brava Rossella, ce n'è sono di personaggi che avrebbero sicuramente dato maggior cassa di risonanza agli eventi di quelle serate di cui lei (la Bvrescia) è stata ospite al Teatro Regio. Caso "TEP". Probabilmente sarà solo un caso di malagestione di fondi pubblici... d'altra parte anche a me è capitato di fare investimenti in borsa e di perdere (ahime) il 60%, ma comunque io dico: ci sono tante banche on-line che su internet promettono interessi dell'ordine di quello che poi avrebbe dovuto beneficiare la TEP... non era il caso di guardarsi attorno un po' meglio ??? E poi... siamo così sicuri che il solo presidente Mauro abbia fatto tutto da solo... mi sembra un po' come la Parmalat... dove alla fine vogliono fare passare per unico colpevole l'ex. Cavaliere del Lavoro Calisto Tanzi.

    Rispondi

  • francesco brundo

    01 Dicembre @ 03.36

    Il comune ha sempre "lucrato" sui plaetatici, vergognsamente, un ambulamte paga una quota diaria per tutto l'anno, quando è assente lo "spuntista" cioè sostiutisce l'ambulante assente, che ha già pagato,paga un plateatico superiore a quello del'ambulante assente, quasi del doppio, in partica il comune prende i soldi due volta, una dall'assente ed una volta dallo spuntista ! è solo un grande affare i mercati di parma ! come sempre vergogna !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design