21°

Parma

Cibo spazzatura e Ogm: spunta una terza via

Cibo spazzatura e Ogm: spunta una terza via
Ricevi gratis le news
0

Dal nostro inviato
Roberto Longoni

Che cosa avrebbero detto i nostri vecchi all’idea di un forum internazionale sul cibo e l’alimentazione? Loro, che per tavola (e nemmeno rotonda) avevano il desco della fame, come avrebbero reagito alla notizia del miliardo di persone schiave della sazietà iperproteica? Nessuna nostalgia, nemmeno Carlo Petrini, mister Slow Food, vorrebbe tornare indietro a quella vita libera dal colesterolo, ma grama specie sui campi. Che ci sia bisogno di riaprire gli occhi oltre alla bocca però è chiaro a tutti. A iniziare dai medici come Camillo Ricordi, docente dell’Università di Miami, allarmati perché il sangue dei giovani è sempre più discarica di cibo spazzatura. Eccessi paralleli a quelli di chi, da altre parti del globo, fa il conto con la pancia vuota, fino a morirne.
Alla Bocconi di Milano si parla di equilibrio al Second International Forum on Food and Nutrition, organizzato dal Barilla Center for Food and Nutrition. Si parla di armonia: non un lusso, ma una necessità. Questione alimentare, medica, ambientale, ma anche politica, come Raj Patel ricorda nella tavola rotonda su Crisi alimentare e sovranità del cibo. «Il 60 per cento degli individui malnutriti è rappresentato da donne e bambini» - dice lo scrittore, sottolineando come la fame colpisca i deboli dei deboli. «Abbiamo bisogno di tecnologie agricole che consumino poca acqua e producano poca Co2. Il vero problema non è che l’obiettivo sia troppo alto, ma che le nostre politiche non sono abbastanza efficaci». Eppure, dovrebbe essere il primo capitolo nel diario di bordo del nuovo millennio. Cibo ed energia. Nutrire (bene) uomini e macchine. Ci pensa Jeremy Rifkin, a ricordare che i temi vanno di pari passo. L’economista, tra i fondatori del Barilla Center for Food and Nutrition, descrive un futuro (prossimo) a tinte fosche. «Nel 2016 il costo degli idrocarburi sarà altissimo e l’agricoltura pagherà un prezzo insostenibile». L’alternativa per l’Europa è giocare d’anticipo e puntare all’autosufficienza energetica, trasformando 91 milioni di edifici in piccole centrali solari o eoliche a seconda delle zone. E sul fronte della fame, spalancare i campi agli Ogm? «Non ne abbiamo bisogno. Anche le grandi compagnie come Monsanto e Bayer se ne stanno allontanando. Io sono per la selezione assistita con i marcatori, lavorando all‘interno della stessa specie». No alle alchimie che mescolano Dna di animali e vegetali. «Il rischio è che gli Ogm si combinino, diventando elementi nocivi, se non addirittura virus».
Alle nuove tecnologie, ma con cautela,  apre anche Petrini. «Rendiamo proficuo il rapporto tra scienza e saperi tradizionali, ma che sia alla pari e ricordando che ogni approccio deve essere contestuale al territorio» - dice il presidente onorario di Slow Food. Petrini auspica una «contrazione da parte di chi ha preso troppo della torta e una convergenza su consumi equi per chi è stato tagliato fuori». Poi sottolinea come la sovranità alimentare debba tenere «i piedi nel locale per avere una visione globale». Anche di un’altra fame parla Pedrini: quella di informazioni. «Sempre più si sente il bisogno di tracciabilità, di conoscere le tecniche produttive, i metodi». Perché attorno al cibo «l’industria ha costruito una scatola nera - dice il sociologo Claude Fishler, direttore dell’Edgar Morin Centre - e  noi da persone che mangiano siamo stati trasformati in consumatori». Ci sono ruoli e rapporti da recuperare. «Basti pensare che tutto ha un prezzo e niente ha valore - aggiunge Petrini - che paghiamo l’olio per il motore come quello d’oliva. Si risparmia in cucina, per poi pagare medicine». E un piatto di pasta costa venti centesimi condito. «S’è creata una diseducazione intellettuale sul cibo» - aggiunge Guido Barilla. Ritrovare il suo vero valore, secondo Paul Roberts, autore di The end of food, «significherebbe cambiare la società». Intanto, si potrebbe partire dal frigo, quello che Petrini definisce «una tomba di famiglia. Ognuno deve farci i conti». I cambiamenti dei modelli alimentari sono lenti, ricorda Barilla. «Ma la speranza è che un giorno si mangi meno, ma meglio». Che si scoperchi il frigo.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

2commenti

Lealtrenotizie

A novembre la Guida Michelin farà brillare le sue stelle per la terza volta a Parma

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

2commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

(Ipotesi) Omicidio

Trovato morto in un pozzo Giuseppe Balboni, il 16enne scomparso da Zocca

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

FORMULA 1

L'Alfa Romeo sceglie Giovinazzi: un italiano nel Circus dopo 8 anni

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

ANTEPRIMA

Ecco Tarraco, il Suv più grande di Seat