10°

23°

Parma

Tutti i numeri dell'Ausl

Ricevi gratis le news
0

 Aumentano (di  16  milioni di euro, +2,7% rispetto al 2009) i costi per l'acquisto di servizi sanitari, calano (di poco  più  di un milione e mezzo, -4,5%) i rimborsi per i pazienti da fuori regione ricoverati in strutture accreditate private, aumentano (di circa 22 milioni di  euro, +2,4%) i finanziamenti dalla Regione.

«Perdite autorizzate»
Sono solo alcuni dati del bilancio consolidato 2009 dell'Ausl di Parma, a confronto con  il bilancio preventivo 2010, approvati dalla Regione il luglio scorso e pubblicati proprio in questi giorni sugli organi di stampa. Un labirinto di cifre  che portano un saldo negativo, per il 2009, di poco più di tre milioni e mezzo,  e per il 2010 stimato in  tre milioni e 800 mila euro. «Ma la Regione Emilia-Romagna ha riconosciuto che l’Azienda Usl   ha  rispettato l’equilibrio di bilancio per il 2009 - ci tiene a chiarire il direttore amministrativo dell'Ausl Elena Saccenti -  Le cifre contabilizzate come perdita d'esercizio registrano un miglioramento rispetto alle condizioni di equilibrio assegnate dalla Regione e  sono registrate come quote di ammortamento, cioè sono quote accantonate,  come prevede la normativa,  per far fronte agli investimenti, che non incidono sull’equilibrio di bilancio».
Per il direttore generale dell'Ausl Massimo Fabi  «abbiamo migliorato di 863 mila euro il nostro obiettivo di perdita al netto degli ammortamenti, tanto che la Regione, in qualche modo ‘storicizzando’ i buoni esiti degli ultimi anni, ci ha autorizzato per il 2010 una perdita di soli  tre  milioni e 810 mila euro. Inoltre la quota capitaria per le Ausl di Parma, Reggio e Rimini, le più virtuose in Regione, è aumentata del 4% contro il 3% delle altre province».
  La «stretta» dal 2011
La maggior entrata dell'Ausl restano i soldi che arrivano annualmente dalla Regione: 752 milioni di euro nel 2010, con un incremento del 2,4% (considerando le ultime manovre finanziarie) rispetto al 2009. «Ma per il 2011 - avverte Cristina Gazzola, responsabile del servizio risorse economiche e finanziarie dell'Ausl - l'incremento sarà solo dello 0,8%». 
La maggiore spesa dell'azienda è l'acquisto di servizi sanitari, una voce che vale, per il 2010 (sempre cifre stimate) 591 milioni di euro e che include tutti i servizi che l'Ausl non presta in prima persona con le sue strutture: i ricoveri all'ospedale Maggiore o in case di cura private,   l'attività specialistica ambulatoriale ospedaliera o dei privati accreditati, la pediatria e medicina generali, l'assistenza farmaceutica indiretta, protesica e domiciliare, le rette per le strutture che si occupano di psichiatria e tossicodipendenza, i trasporti e  altri servizi delegati. 
Le spese che aumentano
«Rispetto al 2009 sono in crescita - spiega Elena Saccenti - le spese per i ricoveri al Maggiore, per i farmaci forniti in ospedale e tramite farmacie convenzionate, per le attività di day hospital della casa di cura Valparma, la specialistica dei privati accreditati, le rette per la psichiatria,  e infine la medicina di base, in gran parte per il fenomeno dell'associazionismo».
Aumenta  di quasi due milioni di euro (da 35 milioni e 676 mila euro a 37 milioni e 523 mila euro) la spesa per l'acquisto di farmaci, ma anche reagenti chimici, dispositivi medici, e materiale per ufficio. In leggero aumento,  più  un milione e mezzo, il costo per i servizi non sanitari (lavanderia, pasti, manutenzioni varie, utenze), così come il costo del personale, che passa da 122 milioni e 127 mila euro a 123.391.  
In calo invece i rimborsi dal sistema sanitario nazionale per i pazienti da extra regione ricoverati in strutture private accreditate, che passano da 35 milioni  e 406 mila euro a 33 milioni e 840 mila. 
Sostanzialmente invariati gli introiti dai ticket (poco più di  7 milioni e 300 mila euro) che rappresentano circa l'1% del bilancio, poco più di sette milioni di euro. «La quota 2009 di ricavi da ticket è incrementata di 400 mila euro, non per l'aumento degli importi della compartecipazione alla spesa, ma per l'aumento del numero di prestazioni», spiega Saccenti. Un trend che, come documenta il grafico riferito alle prestazioni erogate dall'ospedale Maggiore e dai provati accreditati, è in continua ascesa dal 2004. L'anno scorso l'Ausl ha scovato ticket non pagati per  quasi  89 mila euro,   recuperandoli.
Le curiosità
Fra le pieghe del bilancio aziendale dell'Ausl si scoprono anche curiosità. Come i 2.400 euro di azioni Parmalat: erano debiti non pagati dall'azienda di Collecchio per  controlli richiesti dall'azienda al personale Ausl, convertiti dopo il crac in azioni. O gli 800 mila euro annui che l'Ausl riceve dall'Efsa per l'affitto di alcuni locali di viale Mentana. Un patrimonio immobiliare e di beni importante, quello dell'Ausl, che vale   146 milioni e 120 mila euro.m. t. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

Lisa Ginzburg a Radio Parma

LIBRI

Lisa Ginzburg e il suo libro su pagine intonse: l'intervista di Radio Parma Ascolta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Precipita in un bosco facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

13commenti

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

21commenti

ASSEMBLEA

Parmalat: Bernier conferma i target 2018. Scontro con il fondo Amber

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

la foto

Intervento dei vigili dei fuoco in via Mantova

gazzareporter

Via Cicerone, discarica a cielo aperto

tg parma

Circolo La Raquette: indetto il nuovo bando per la gestione Video

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

tg parma

Scontro auto-scooter in viale Pasini: un ferito, disagi al traffico Video

L'incidente si è verificato attorno alle 11

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

SERIE B

Parma: stop anche per Dezi

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Violenza sessuale: il fermato è un maniaco seriale

Monza

Spara alla moglie in strada, poi si costituisce. Lei muore sull'ambulanza

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

trasporti

Anche in Italia parte la sperimentazione delle auto senza pilota

classifica

L’astrofisica Branchesi e il chirurgo Testa(unici italiani) tra le cento persone più influenti per Time

MOTORI

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti

ANTEPRIMA

Ford, ecco la nuova Focus. Da 20mila euro Fotogallery