19°

30°

Parma

Bilancio: primi interventi in Consiglio comunale

Ricevi gratis le news
1

Questo pomeriggio è inizia la discussione del bilancio di previsione in consiglio comunale. Questi i primi interventi, in forma sintetica, dei consiglieri presenti alla seduta odierna.
 
Giovanna Michelotti, presidente della commissione consigliare bilancio (Impegno per Parma).
“Si tratta di un bilancio di maturità e consapevolezza, elaborato con il giusto entusiasmo di chi ha fiducia nel futuro. In questi anni di governo della città si è andati avanti con tenacia e coerenza per tener fede agli obiettivi prefissati. Con grande responsabilità e senso civico si prosegue con gli investimenti, che rappresentano la crescita di una città. Gli interventi previsti rispondono alle richieste dei cittadini e sono in gran parte a completamento delle opere programmate negli anni precedenti. Ritengo inoltre che l’approvazione del bilancio in 10 quartieri rappresenti un punto di forza. Importante anche l’impegno dimostrato dall’Amministrazione con questo bilancio su temi sociali come la casa, la famiglia, i bambini e gli anziani, con progetti innovativi pensati per mantenere l’alta qualità della vita dei nostri concittadini. Tutto questo è stato compiuto con la consapevolezza della crisi economica che stiamo vivendo; confido quindi in critiche più costruttive da parte dell’opposizione”.
 
Franco Torreggiani (Partito democratico)
“In condizioni normali, questo sarebbe dovuto essere il bilancio per la rielezione del sindaco Vignali. Ma qui di normale c’è ben poco. L’impressione è che attraverso una finanza creativa e altri “giochi” si spostino in avanti i pagamenti e le opere pubbliche vengano trasferite sotto altre realtà per toglierle al controllo di questo organo. Il sindaco ci ha detto che si tratta di un bilancio di rigore e responsabilità, ma si approva il giorno prima della possibile caduta del governo Berlusconi per evitare di perdere i milioni legati agli oneri di urbanizzazione. Si tratta di un bilancio ai buio che aggiusteremo a gennaio con la prima variazione. Vi è inoltre un uso del denaro pubblico per propaganda politica; chiediamo perciò una razionalizzazione delle spese per la comunicazione. L’anno scorso è stata costituita Stt. Inizialmente era la riunificazione di società di scopo, ma ora è diventata la seconda sede del Comune, o il suo braccio armato. Che senso ha discutere il bilancio senza prendere in considerazione questa partita?”
 
Mario Variati (Impegno per Parma)
“Questo bilancio risente della particolare situazione politica ed economica che caratterizza il nostro Paese e tanti altri Stati. Il Comune poteva scegliere se tirare a campare e non fare investimenti fino al momento della ripresa, oppure mettere a posti i conti e non rinunciare a intervenire per la città. Questa Amministrazione ha optato per la seconda scelta. Si poteva innalzare l’addizionale, ma ritengo che un aumento dell’imposizione fiscale in un momento difficile come quello attuale avrebbe avuto conseguenze negative sui consumi, innescando un meccanismo non virtuoso. Il Comune inoltre, interverrà per migliorare i servizi e realizzare nuove importanti infrastrutture per la città, come gli asili. Non si tratta di spot o intenzioni, ma di fatti concreti che consentiranno di ridurre fortemente le liste di attesa. Si tratta di un bilancio forse imperfetto,alcuni progetti sono stati infatti inseriti negli esercizi futuri, ma con un suo preciso impianto e filosofia”. 
 
Massimo Iotti (Partito Democratico)
“Siamo arrivati a questo bilancio con una situazione non certamente positiva. Alfa, una società che doveva avere un ruolo strategico per la città, per ben tre volte non è riuscita a far fronte a un debito con una banca locale. Stt è alla disperata ricerca di un bond da 89 milioni per tener fede alle promesse e il progetto del Wcc è stato spostato in capo a Parma Infrastrutture. Ciò dimostra il disastro di Stt; è un’operazione che non sta in piedi. Si tratta del peggior bilancio che ho visto finora. Ritengo inoltre che si debba rivedere il programma strategico delle opere pubbliche cittadine con l’obiettivo di ridurre l’indebitamento. Serve un rilancio dell’edilizia, del turismo, della cultura e della mobilità. Nei servizi sociali l’aumento della spesa è legato all’inserimento di trasferimenti regionali. Queste somme non rappresentano servizi aggiuntivi, ma vengono soltanto mantenuti i livelli dei servizi obbligatori. Bisogna infine capire quanto costerà l’attuazione del quoziente Parma”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andrea

    10 Dicembre @ 09.36

    "Abbandonate la nave...abbandonate la nave!" Aggiungo: assegni di cura, non pagati dal comune. Non parlo di "benefit" di manager...ASSEGNI DI CURA!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

GOLF: Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Videointervista

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"