13°

25°

Parma

Parma "vietata" ai tifosi dell'Inter. Intanto al Tardini si fa la coda per i biglietti di domenica

Parma "vietata" ai tifosi dell'Inter. Intanto al Tardini si fa la coda per i biglietti di domenica
Ricevi gratis le news
12

La curva sud sarà vietata ai tifosi organizzati dell'Inter: i biglietti saranno riservati soprattutto alle scuole di calcio e alle scolaresche di Parma, anche in base a un'iniziativa ideata dalla società sportiva.

Lo ha affermato il sindaco Pietro Vignali, uscendo dalla riunione in prefettura dedicata appunto alla situazione dell'ordine pubblico per la partita di domenica fra Parma e Inter. La curva ospiti e il cuscinetto di fianco saranno rivolti soprattutto ai giovani perché, dice il sindaco, si vuole "uno stadio allegro" e senza rischi.

E pochi minuti fa il prefetto Scarpis ha confermato il divieto:" Non avevo dubbi sulla correttezza delle due tifoserie, ma alla luce del divieto del prefetto di Catania sull'arrivo degli ultras romanisti (motivato a causa dei precedenti fra le due squadre e dei comportamenti di alcuni tifosi romanisti in trasferta), ho emesso un decreto che impone la chiusura del settore ospiti ai gruppi organizzati dell'Inter". Il "no" agli ultras interisti è dettato quindi da motivi di sicurezza, anche se - puntualizza il prefetto - "le forze dell'ordine di questa città sarebbero comunque in grado di controllare la situazione. Ma credo che sia dovere del prefetto evitare anche la possibilità di una minima ferita alla città".

Il prefetto ha chiuso le dichiarazioni alla stampa augurandosi che domenica ci sia "una partita serena" e che si faccia "una fefsta sportiva, così come dev'essere, qualunque sia il risultato".

I biglietti sono in vendita solo a Parma fino a sabato alle 19, e non potranno essere più di due per persona.

LE PRIME REAZIONI - «Dispiace che sia stata vietata la possibilità non solo ai nostri tifosi ma anche a quelli della Roma di assistere a due partite così importanti»: è stato questo il commento dell’amministratore delegato dell’Inter Ernesto Paolillo.
«Per il bene del calcio – ha aggiunto – i tifosi di tutte le squadre devono poter andare allo stadio a vedere le partite. Non volevamo nè privilegi nè favori, ritenevamo che sia l’Inter che la Roma dovessero poter giocare domenica davanti ai loro tifosi e quindi questa decisione ci dispiace molto».

 I TIFOSI DELL'INTER: "VERREMO UGUALMENTE - "Nonostante il divieto del prefetto, i tifosi dell’Inter confermano che domenica prossima saranno a Parma ma garantiscono «un’invasione assolutamente pacifica» della città. «La Nord, nel caos che regna, tiene a confermare l'unica certezza: gli interisti ci saranno!!!» si legge su un comunicato apparso sul sito della curva Nord nerazzurra.
«Un’invasione nerazzurra - prosegue il comunicato - che sarà assolutamente pacifica".  

IL PARMA: ECCO COME AVERRA' LA VENDITA DEI BIGLIETTI -   Dopo che il prefetto ha disposto, con un decreto, la chiusura del Settore Ospiti dello stadio Tardini per la tifoseria organizzata di Milano, il Parma calcio ha diffuso questo comuinicato:

"La Società Parma FC ha deciso di aprire il settore ospiti ai giovani delle scuole, che, ad invito, entreranno gratuitamente.

Gli amici degli abbonati, usufruendo della promozione in corso, potranno continuare ad acquistare un massimo di due biglietti o da 1 euro (Curve, Tribuna Centrale Est) o da 10 euro (Tribune Petitot Centrale ed Ovest), previa esibizione della tessera annuale, presentandosi alle biglietterie dello Stadio Tardini (dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.30) fino a domani, venerdì 16 maggio 2008 e non più fino a sabato 17 maggio 2008, come precedentemente comunicato.

Sabato, infatti, sarà effettuata la libera vendita dei residui tagliandi (a prezzo pieno), avendo il Prefetto sancito l’interruzione della distribuzione dei biglietti, per tutti i settori, alle ore 19.00 appunto di sabato 17 maggio, con conseguente chiusura delle biglietterie nella giornata di domenica.

Lo stesso prefetto ha inoltre stabilito la incedibilità dei titoli acquistati (non è possibile, cioè, delegare altre persone), la vendita di massimo due biglietti per spettatore nella città di Parma e Provincia ed il divieto di diffusione dei biglietti attraverso circuiti telematici".

ALEMANNO E ZEMAN D'ACCORDO, LA RUSSA CONTRARIO. "Adesso c'è una situazione di equità"  è il commento del sindaco di Roma Gianni Alemanno sulle decisioni riguardanti le trasferte di Inter e Roma rispettivamente a Parma e a Catania. "Il divieto ad  entrambe le parti - ha detto Alemanno - è più accettabile di una situazione sperequata". Al contrario, il ministro della Difesa Ignazio La Russa - tifoso nerazzurro - dice che "il divieto imposto ai tifosi dell'Inter di seguire la propria squadra a Parma non è giustificato per l'ordine pubblico  e pretestuoso sul piano dell'equità, che va valutata nell'arco dell'intero campionato". Sulla decisione di vietare le trasferte alle tifoserie di Inter e Parma il tecnico boemo Zdenek Zeman dice (in un'intervista alla Gazzetta dello Sport) "sono d’accordo, anche se a Parma l’ambiente è molto meno caldo. Però è giusto, il calcio purtroppo è diventato una guerra".

I BOYS - Boys mobilitati: una domenica per non arrendersi sulle note dell'Aida. Leggi nella sezione sport. E intanto esprimono solidarietà ai tifosi interisti: guarda l'approfondimento con il testo del loro comunicato

FORMAZIONI -  Manzo prova i quattro della difesa, e intanto recupera Pisanu e Corradi. In casa nerazzurra, ormai scontato il rientro di Ibrahimovic
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ester

    16 Maggio @ 12.47

    ARBITRERA' ROCCHI DI FIRENZE, IO DA PROFANA NON NE SO NULLA, VOI CHE NE DITE?

    Rispondi

  • valerio

    16 Maggio @ 00.02

    Mi pare ci sia una contraddizione: i tifosi interisti dicono "ci saremo ugualmente", il sindaco Vignali dice "al posto degli ultras interisti bambini e scolaresche". Non mi sembra una situazione troppo tranquillizzante. Io mio figlio non lo manderei, perchè la promessa del tifo nerazzurro "invaderemo pacificamente Parma" non mi convince molto, soprattutto se dovesse succedere per loro l'irreparabile...

    Rispondi

  • marina

    15 Maggio @ 17.41

    impedendo ai tifosi dell'inter di sostenere la loro squadra, alimentate ancora di piu' il clima di intolleranza preconcetta che si e' creata con 'sti divieti Ma che diamine...siamo interisti mica bestie

    Rispondi

  • Luca

    15 Maggio @ 13.49

    Accogliamo civilmente i tifosi interisti che giustamente verranno a sostenere la loro squadra. Loro non sono come i romanisti. Sono persone civili, che tifano una squadra di calcio. E ciò è del tutto rispettabile. Per cui accogliamoli da parmigiani. Cioè con civiltà.

    Rispondi

  • roberto

    15 Maggio @ 13.33

    La curva piena di bambini allegri, colorati e chiassosi é stata un'idea fantastica!!! Sarà uno spettacolo bellissimo.Peccato solo che accada per i motivi che tutti conosciamo. Se serie B dovrà essere (sic!), Parma (intesa come città) ci andrà da SIGNORE!!... E ancora una volta avremo insegnato a tutti come si deve vivere lo sport !

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paola Di Benedetto dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo

TELEVISIONE

Sexy Paola dall'Isola al Grande Fratello: faccia a faccia con il suo ex Matteo Foto Video

Mostra Sex & revolution

FOTOGRAFIA

"Fate l'amore!": dai "massaggiatori" ai film porno, la rivoluzione sessuale passo per passo Video Foto

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

Foto dal profilo Twitter di Shalpy

TELEVISIONE

Shalpy fa polemica con Fabio Fazio: "Mi invita ma non mi fa cantare"

6commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

IL VINO

Il «Troccolone» di Capitoni, il Sangiovese della festa

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Pitone di 120 cm in un tombino

vigili del fuoco

Pitone di oltre un metro in un tombino di via Treviso Video

4commenti

TRUFFA

Vende il camper, ma gli rifilano un assegno falso da 30mila euro

3commenti

INCHIESTA

Affitti, a Parma sono ancora tanti quelli che non pagano

3commenti

MUSICA

Concerto del 25 Aprile, piazza Garibaldi si accende con i Baustelle Le foto

1commento

POLITICA

Pizzarotti e il Pd : "Corteo del 25 Aprile, parlamentari leghisti assenti: è grave"

2commenti

Via Farini

Ladro di cellulari incastrato dall'app

Dal 7 maggio

Torna Cibus: 1.300 novità alimentari sul mercato

viabilità

Nuova rotatoria tra via Fleming e via Colli: via libera della Giunta

8commenti

Hobby

Pezzali e i trattori, storia di un amore

tg parma

Fidenza: sono ancora in Rianimazione il 67enne colpito da malore e il cicloamatore ferito Video

Evento

Francobolli, monete e scatti dal passato in mostra a S.Pancrazio Foto

PARMA BASEBALL

400 giocatori in 60 anni di storia

Lutto

Addio a Sergio Alfieri, il partigiano «Felice»

GAZZAREPORTER

Lago Santo: 25 Aprile al rifugio Mariotti

Intervista

Jack Savoretti: «Fiero delle origini italiane»

evento

28 aprile (1 maggio) in Pilotta torna lo Street Food Festival

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pd-Di Maio ultima chance per evitare le elezioni

di Vittorio Testa

5commenti

LA BACHECA

Ecco 20 nuovi annunci per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

PIACENZA

Bimbo schiacciato dal trattore: il padre è indagato

napoli

Progettava un attentato: arrestato migrante del Gambia

SPORT

CHAMPIONS

Il Real Madrid sbanca Monaco: 2-1 al Bayern

PARMA CALCIO

Verso Vercelli: Vacca torna in gruppo, si lavora per il recupero di Scavone Video

SOCIETA'

Messico

Rapina, ma s'imbatte nel cliente sbagliato

COPENHAGEN

Ergastolo all'inventore del Nautilus per l'uccisione della reporter

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Mercedes Classe A: come uno smartphone

2017: IL SORPASSO

La CO2 emessa dai benzina supera quella dei diesel

2commenti