18°

Parma

Trenta case per le famiglie costrette a vivere in dormitorio

Ricevi gratis le news
0

Enrico Gotti

Una casa per le famiglie che ora vivono nei dormitori, per le madri rimaste senza lavoro e con figli a carico. Trenta alloggi temporanei saranno assegnati in questi giorni a chi vive in emergenza abitativa. Il progetto è sperimentale, si chiama «una casa per ricominciare», ed è sostenuto dal Comune di Parma tramite un accordo con la società CasAdesso. 
«Senza una casa non si può costruire un progetto di vita, non si costruisce nulla - dice il sindaco Pietro Vignali - questo progetto ha un’altissima valenza sociale. Risponde ad una crisi che c'è ancora ed è pesante. Diamo una sistemazione stabile in termini di abitazione alla fascia più debole della nostra popolazione».
I trenta alloggi sono in via Budellungo e a Vicofertile. Saranno i servizi sociali del territorio a individuare le persone in emergenza abitativa che vi faranno ingresso. I primi ad accedervi sono le sedici famiglie ora ospitate a spese del Comune nei residence o nei dormitori. È previsto un contributo per l’affitto, dai 50 ai 300 euro al mese, in base alle disponibilità delle famiglie e il periodo massimo di permanenza in queste case sarà di due anni.
«Questo progetto sperimentale ha una duplice finalità. - spiega Giuseppe Pellacini, assessore comunale alle politiche abitative - Il primo è di riunire il nucleo sociale sotto uno stesso tetto, il secondo risultato è di diminuire i costi del Comune per mantenere queste famiglie». Gli alloggi fanno parte del progetto CasAdesso del Comune di Parma, avviato nel 2005 con il sostegno della Fondazione Cariparma. Inizialmente queste trenta case erano riservate ai lavoratori in mobilità geografica,  «Ma per la crisi, non ci sono più richieste di questo tipo. - chiarisce Pellacini - per questo abbiamo cambiato "mission"».
«In questi anni abbiamo gestito le emergenze - dice Lorenzo Lasagna, assessore al Welfare - Oggi c'è una crisi maggiore, che ci ha manifestato i limiti delle vecchie soluzioni. Il dormitorio ha un limite, che è quello di dividere le famiglie. Le donne da una parte, i maschi dall’altra. Il residence ha il limite di essere costoso. Con queste strutture ancora una volta è la famiglia il perno nell’erogazione dei servizi. Questi alloggi saranno assegnati senza attingere alle liste esistenti, perché servono ad intercettare le nuove povertà, le mamme che perdono il lavoro, le famiglie che a seguito della crisi diventano bisognose».
«Non possiamo permetterci di avere persone senza casa, è un insulto per la città avere gente che dorme per strada - dichiara l’amministratore unico di CasAdesso, Ernesto Casolari - noi siamo a cinque sesti del nostro percorso. Mancano diciotto unità immobiliari, alla fine avremo messo a disposizione della città 122 alloggi, nuovi di zecca e arredati».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osè erano rubate"

decisione

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osé erano rubate"

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

La copertina del libro

NOSTRE INIZIATIVE

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

università

UniRankings 2019: l'ateneo di Parma 501esimo nella classifica mondiale

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel