17°

27°

Parma

Botta e risposta fra Pd e Buzzi sul passaggio del WCC a Parma Infrastrutture

Ricevi gratis le news
0

Il gruppo consiliare del Partito Democratico critica, attraverso una nota, la decisione di "trasferire" la delega affidata dal CC ad STT Holding spa per gestire la gara e la realizzazione del citato WCC a Parma Infrastrutture spa. Il Pd ribadisce la preoccupazione per la situazione debitoria del Comune e annuncia battaglia in Consiglio.
Il vicesindaco Paolo Buzzi ha respinto le accuse al mittente, dicendo che "l'Amministrazione non adotta escamotage" e sottolineando che il sistema delle partecipate esiste in tutta Italia.

Ecco il comunicato del gruppo Pd:
In piena sessione di bilancio, la Giunta comunale ha aggiunto un ulteriore tassello alla propria, irresponsabile, politica di galleggiamento sui debiti. Pochi giorni fa, infatti, di fonte alla disastrosa situazione (sempre negata  con una “faccia tosta” - si consenta la battuta - degna di Pinocchio) di STT Holding  spa e alla conseguente impossibilità di ottenere dal sistema bancario la fideiussione di Euro 37 milioni, necessaria per aprire le buste della gara per il cronicario, meglio (e tristemente) noto come WCC, di via Budellungo, con una propria delibera,  la Giunta ha deciso di “trasferire” la delega affidata dal CC ad STT Holding spa per gestire la gara e la realizzazione del citato WCC a Parma Infrastrutture spa.
Quest'ultima società, anch'essa mirabile frutto della politica finanziaria di questa Amministrazione, è infatti un vero esempio di solidità: ha - solamente - un indebitamento di circa Euro 28 milioni a fronte di un patrimonio valutato circa Euro 50 milioni !?!
Si tratta di un'ulteriore dimostrazione di irresponsabilità amministrativa ed economico-finanziaria: il problema, infatti, dell'incapacità del sistema Comune di sostenere una simile operazione - e non solo essa! - non si risolve con il meccanismo dei vasi comunicanti o del passaggio del testimone da una società quasi decotta ad una un po' meno (quanto?) “malata” e sperando magari che il sistema bancario possa chiudere davanti a Parma Infrastrutture quell'occhio che non può chiudere di fronte ad STTHolding spa. È mai sufficiente un simile,  penoso, escamotage di fronte al sistema di rilevamento della Centrale dei rischi della Banca d'Italia? Ciò che, comunque, è fin troppo evidente è che il sistema Comune - Società partecipate è stato portato ad un punto di disequilibrio tale da costringere ad alchimie come quella in commento: Chi ne ha la responsabilità voglia riflettere un attimo su tutto questo, invece di cercare di vendere come fisiologico un debito di Euro 320 milioni al 31.12.2009 destinato ad arrivare ad Euro 500 milioni alla fine del 2011!??  Non è vero? È allarmismo del Gruppo PD? Bene! Ma allora perché? si insiste nel disperato tentativo di autofinanziarsi, esaurito ogni altro canale, attraverso l'emissione del famoso bond da Euro 89 milioni, che costringerebe le future maggioranze comunali a vivere solo per pagare gli oneri del'operazione stessa, destinati ad aggravare in modo esponenziale gli oneri dell'attuale esposizione debitoria? Bene! Ma allora perché il sistema Comune - Società partecipate non è in grado di andare in soccorso ad Alfa spa in modo che paghi gli Euro 14 milioni che da più di un mese deve restituire alla Banca del Monte di Parma a causa dell'operazione del Centro Agroalimentare e per il quale i tempi ormai diventano drammaticamente stringenti? E la stesso interrogativo vale per gli altri Euro tre milioni che Alfa medesima deve restituire alla stesa Banca ad altro titolo?
Appare lampante che, in questa situazione, inventarsi l'operazione Parma Infrastrutture per tentare di far partire il Wcc di via Budellungo quando ne è chiara, a tacere della sua improponibilità sociale e tecnica, l'insostenibilità finanziaria da parte del'Asp e del Comune risponde non all'interesse della città, ma a quelo di immagine, propagandistico ed elettoralistico della Magioranza comunale. La Città ha già pagato troppo a causa di questa impostazione del centrodestra! Sarebbe auspicabile un responsabile stop . Nessuna illusione! Si preannuncia una vera e propria battaglia in Consiglio Comunale, al quale la questione dovrà essere portata per le determinazioni finali, quanto meno per il «trasferimento» della delega a Parma Infrastrutture spa.  

La replica del vicesindaco Paolo Buzzi
Il vicesindaco Paolo Buzzi risponde al comunicato dell'opposizione sul passaggio del Welfare community center dalle competenze di Stt a Parma Infrastrutture: «Ormai siamo abituati alle solite litanie sull'indebitamento della minoranza - dice una nota diffusa dal Comune -. Una dimostrazione, questa, della miopia amministrativa fuori dal comune da parte dell'opposizione, che continua ad assillare i parmigiani sulla storia dell'indebitamento senza dire cosa porterà tutto questo in termini di investimenti, di risposte ai cittadini e di migliore  qualità della vita per Parma. L'Amministrazione non adotta escamotage. Se Pagliari fosse più attento avrebbe letto all'interno dell'accordo con il quale Stt assumeva gli oneri relativi alla costruzione del wcc, che l'Amministrazione si riservava di «trasferire tali oneri sin dall'inizio ad altre società comunque partecipate dal Comune». È esattamente quello che è successo attraverso una delibera di indirizzo che ha trasferito gli adempimenti connessi al Welfare community center a Parma Infrastrutture, società attualmente più patrimonializzata per reperire sul mercato la provvista finanziaria necessaria. Per il resto che dire? Evidentemente il Pd locale non riesce a comprendere (per pura rivalsa politica? o per quell'immobilismo amministrativo che lo contraddistingue da tempo?) che tutti gli enti locali che, come il nostro, vogliono mantenere alti i servizi e la qualità della vita dei propri cittadini, lo fanno attraverso società di scopo o patrimoniali. Tutti, compresi gli enti locali governati dal Pd. Quindi la domanda che chiediamo al Pd di rispondere è: perché funziona in tutta Italia meno che a Parma?».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

SICUREZZA

L'amarezza di Pizzarotti e Casa: «Poliziotti in più solo grazie a Minniti»

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

TIZZANO

Frana di Capriglio, l'ira del sindaco Bodria: «I lavori subito o evacuo il paese»

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Lentigione

Piena dell'Enza, risarcimenti e polemiche

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

SERIE A

Parma, che tour de force

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

USA

Coppia insospettabile "drogava e stuprava donne": forse centinaia di casi

scosse

Terremoto di magnitudo 2.5 e replica a Pozzuoli

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design