17°

29°

Parma

La sconfitta di Fini tradito dai suoi

La sconfitta di Fini tradito dai suoi
Ricevi gratis le news
34

di Giuliano Molossi

Rissa in Parlamento, guerriglia nelle strade di Roma,  Berlusconi che ce la fa per il rotto della cuffia, Fini che viene sconfitto, umiliato e tradito dai suoi. Quella di ieri non è stata una bella giornata per il Paese. Ma la sensazione, purtroppo, è che questo non sia che l'inizio di un periodo durissimo. In un clima di odio, di tensioni sociali, di scontri nelle piazze ci avvieremo verso l'inevitabile appuntamento delle elezioni anticipate a primavera. Berlusconi ha la soddisfazione di aver respinto l'assalto grazie ai voti decisivi di due finiane «pentite» ma, passato il primo momento di giustificabile euforia, si renderà conto che in queste condizioni non potrà governare. E se ne accorgerà sin dai prossimi giorni: i primi banchi di prova saranno i voti in programma a Montecitorio sul decreto rifiuti e sulle mozioni di sfiducia a Bondi e Calderoli. Gli servirebbero i voti di altri finiani e soprattutto quelli dell'Udc. Ancora ieri il premier è tornato a corteggiare Casini. Lo stesso Bossi ha detto che la Lega non metterebbe veti ad un allargamento della maggioranza ai centristi.   Casini si è detto disponibile a trattare ma ad una sola condizione: che Berlusconi si dimetta. Impensabile? Non è detto. Pur di sopravvivere, il premier potrebbe accettare l'ipotesi di una crisi pilotata, che comporti le sue dimissioni ma anche un immediato reincarico. Fini, oggi alle corde, dovrà darsi da fare per restituire credibilità al suo movimento e a  un terzo polo che perde i pezzi prima ancora di mettersi in moto.  Ieri, subito dopo l'esito della votazione, ha detto che quella di Berlusconi era solo una vittoria di Pirro, numerica e non politica.

Non è così. Berlusconi ha vinto anche politicamente perché ha evitato il ribaltone, perché in caso di sfiducia sarebbe stato costretto a gettare la spugna e a ritirarsi in buon ordine. Invece, miracolosamente, è ancora in sella. Ha un cavallo zoppo, ma è ancora lì. Fini non cerchi scusanti e ammetta la sconfitta. Ha scatenato la guerra e l'ha persa, ha vestito i panni del becchino e il governo è ancora vivo. Appena due giorni fa, in televisione da Lucia Annunziata, si era detto certo che Berlusconi sarebbe stato sfiduciato. Ironizzava sulla «campagna acquisti» di deputati dipietristi, pensando che sarebbe stata ininfluente. Non immaginava però che sarebbe stato battuto per quella che, amareggiato e deluso, ha definito «la disinteressata folgorazione sulla via di Damasco di tre esponenti di Futuro e Libertà». Due di loro, la Siliquini e la Polidori hanno votato per il governo, un terzo, Moffa, ha disertato. Per Fini la sconfitta non avrebbe potuto essere più bruciante. L'ex cofondatore del Popolo della libertà passa all'opposizione nel modo peggiore. Potrà riscattarsi solo se, dopo essersi leccato le ferite, riuscirà davvero a non intrupparsi con la sinistra di Bersani e con i giustizialisti di Di Pietro in improbabili ammucchiate antiberlusconiane senza sbocchi politici, ma a far crescere invece  un nuovo movimento di destra liberale, moderno ed europeo. Ne sarà capace?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luca Cavazzini

    17 Dicembre @ 15.40

    Nei 16 anni di attesa delle riforme , PER CASO, ci sono anche gli anni di governo del centrosinistra?

    Rispondi

  • sabcarrera

    16 Dicembre @ 16.17

    nviato da pipa - "Vincere di due punti non è vincere..è finita la sua era.che se ne torni ad Arcore con le sue escort. " --- Per punizione

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    16 Dicembre @ 10.42

    A PIPPA piace la politica di Bersani che sta in silenzio proteggendo il peggior presidente della camera mai avuto, chissà per quale motivo?

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    16 Dicembre @ 10.33

    Se Berlusconi avesse perso per 1 voto sarebbe tornato a casa e gli altri sarebbero esplosi, così non è stato, chi a perso ne tragga le conseguenze e torni non ad Arcore ma a casa sua. Aggiungo per i tanti dedrattori che il B. probabilmente è sceso in politica per proteggere i propri capitali, altri ci sono da anni in politica ma solo per mangiare quello degli altri ed ostentare opere umanitarie sempre con i danari sudati dagli altri.

    Rispondi

  • marco

    15 Dicembre @ 22.57

    Berlusconi ha vinto perchè domina su di un popolo di straccioni.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse