10°

28°

Parma

La sicurezza stradale si impara all'Università

La sicurezza stradale si impara all'Università
Ricevi gratis le news
0

Nasce all’Ateneo di Parma un Centro per la sicurezza stradale. Questa nuova realtà, diretta dalla professoressa Lorella Montrasio del Dipartimento di Ingegneria Civile, dell’Ambiente, del Territorio e Architettura, intende migliorare la sicurezza stradale in Italia e in particolare, in accordo con gli obiettivi della Commissione Europea e degli organismi istituzionali nazionali preposti, la drastica riduzione dell’incidentalità, mediante la sinergia tra dipartimenti dei diversi atenei italiani e altri soggetti pubblici e privati.

Nello specifico - informa una nota - il centro vede tra i fondatori cinque Dipartimenti dell’Università di Parma (Ingegneria Civile, dell’Ambiente, del Territorio e Architettura, Ingegneria Industriale, Ingegneria dell’Informazione, Psicologia, Clinica Medica, Nefrologia e Scienze della Prevenzione) e due enti esterni (il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale dell’Università di Catania e il Centro Nazionale Opere Salesiane di Roma) che operano sinergicamente Istituzioni e organismi pubblici e privati.

Il Centro si propone anche come strumento scientifico multidisciplinare a servizio di istituzioni e collettività nell’affrontare il tema della sicurezza stradale in tutti i settori che la caratterizzano (infrastruttura, veicolo, uomo, viabilità).

La partecipazione istituzionale - precisa ancora il comunicato - avviene attraverso il "Comitato di Indirizzo e Coordinamento", organismo consultivo del Centro stesso, i cui membri sono personalità di elevato profilo rappresentative della Sicurezza Stradale nel Paese. Il Comitato coinvolge rappresentanti dei Ministeri dell’Interno, dell’Istruzione, della Salute, oltre a Istituto Superiore di Sanità, Accredia, Inail, Ispesl e Ancma. Sono inoltre in via di perfezionamento accordi per la partecipazione di Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Fondazione Ania, Dekra, e, successivamente, di Anci, Anas, Aiscat e Api.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Lealtrenotizie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

ITALIA/MONDO

SPORT

SOCIETA'

MOTORI