10°

24°

Parma

Lettera aperta al presidente

Lettera aperta al presidente
Ricevi gratis le news
6

di Giuliano Molossi

Caro Presidente,

immagino con che ansia lei viva questi giorni che precedono la «partita della vita». E so bene che a farla soffrire non è, o non è solo, il pensiero a quei 25 milioni di euro che, si dice, perderebbe in caso di retrocessione. Dal primo giorno lei vive questa avventura con la stessa passione e lo stesso entusiasmo del tifoso della curva Nord. Ha conosciuto giornate esaltanti come quella del 27 maggio dell'anno scorso quando un'intera città la portò in trionfo per aver salvato il Parma dal fallimento e dalla serie B e giornate deprimenti (e di queste c'è solo da scegliere...). E' stato un campionato disgraziato, con tante sviste arbitrali e tanti episodi sfortunati. Ma lei sa bene che se siamo in questa situazione, se non ci basterà neppure vincere per essere sicuri di restare in A, non è il caso di maledire la sorte ingrata.

La squadra non ha mai entusiasmato, ha giocato bene solo qualche spezzone di partita (ricordo quella di San Siro contro l'Inter prima della beffa e poche altre), ha espresso un gioco sfilacciato e inconcludente, ha incassato una valanga di gol. Le colpe sono di tutti: sue e dei suoi collaboratori per una campagna acquisti infelice, dei due allenatori che lei prima ha voluto e poi ha silurato, dei giocatori che hanno dato meno di quel che potevano dare. Solo il pubblico non ha colpe: ha sempre incitato e sostenuto la squadra, anche quando in campo c'erano undici fantasmi. Ma adesso non è proprio il caso di fare dei processi; da lunedì, comunque vada, ci sarà il tempo per analizzare gli errori compiuti ed evitare di ripeterli in futuro. No, niente polemiche e niente processi: oggi c'è solo da restare tutti uniti e sperare in un miracolo. Già, un miracolo perchè la squadra che ci troveremo di fronte domenica non solo è tecnicamente molto superiore a noi, non solo ha delle individualità straordinarie (pensi solo a Ibrahimovic), ma viene a Parma a giocarsi lo scudetto alla fine di un campionato pazzo che l'ha vista in testa anche di 11 punti sulla seconda. Non basterà giocare bene per vincere.

Bisognerà dare l'anima, sputare il sangue, lottare su tutti i palloni fino all'ultimo respiro. Bisognerà prendere esempio da quei ragazzi che tre anni fa andarono in campo a Bologna per un'altra partita impossibile, uno spareggio che dopo la sconfitta all'andata pareva già segnato. Quei ragazzi, da Frey a Gilardino, da Cardone a Dessena, ci misero il cuore. E vinsero. Fu una salvezza conquistata con le unghie e con i denti. Fu uno dei momenti più esaltanti della storia della società che lei oggi ha l'onore e l'onere di guidare. Caro presidente, il direttore-tifoso che le scrive fa suo l'appello di tutti i tifosi del Parma: se dobbiamo retrocedere, facciamolo con onore. Usciamo a testa alta, dopo una battaglia sportiva, dopo aver dato tutto. Se così fosse, sono certo che alla fine della partita, anche se l'esito fosse infausto, il pubblico del Tardini si alzerebbe in piedi ad applaudire. Forse con gli occhi lucidi, ma saremmo tutti lì a battere le mani.

Ecco, presidente, dica questo ai suoi giocatori: comportatevi da uomini, siate degni della maglia che indossate e di questa città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele mario stanic forever

    15 Maggio @ 20.54

    Domenica dobbiamo riprenderci con gli interessi quello che ci è stato rubato nella gara d'andata!!! L'Inter con noi ha sempre sofferto,facciamole riprendere questa buona abitudine! Forza Parma

    Rispondi

  • ila

    15 Maggio @ 20.13

    L'oasi. oh ye, PARMAfootball: SALVO oh ye, the president, si mette mano su cuore + mano su portafogli. oh ye, a casa i bidoni. oh ye, 1.trovare un mister. II.trovare uomo mercato. III.aver il cul trovare giovane alla balotelli,acquafresca. IV.basta 1campione,tutti gli altri 2piedi buoni,la testa,attaccamento maglia crociata. oh ye. oh,oh... mi acorgo di sognare... ma in tanta sfiga della mia non salute, il posto x i sogni ci sta chissà che questo del Parma non si avveri... dateci dentro,non perdiamo la dignità! la serie B è lunga e dura,solo la juve tornata subito in A io ci credo! ho visto LUKE BUCCI soffrire,incitare i compagni, è un guerriero d'altri tempi... in qualche modo seguo il PARMA dai tempi dell'amico 'sanguigno'Ernesto CERESINI,serieC,il MILAN,la squadra favolosa dalle immagini in b/n per arr.agli spettacolari anni Olandesi...in qualche modo conosco Andrea Manzo,dal giocatore del Milan a quando,marito di Dorina,figurava in secondo piano,anni di medaglie d0oro di titoli alla Campionessa Dorina. vero:una partita. president Ghirardi Parmigiani doc ang 'nè miga bombè...leggo su Gazza che troppi hanno cuore diviso.... 18 Mai 2008 h15: on parte. 90m di fuoco il mio pensiero va all'amico Max Manara,il doctor che deve metterli nelle condizioni migliori:dacci dentro Max! andrea Manzo. a LUKE BUCCI:il carattere,l'onestà,la testa,il portiere guerriero peccato,sembra,non ce la faccia si passa il testimone a Pavarini! perdonatemi,se mi pubblicate,rivolgo un very thanks a LUCA BUCCI,ho sempre creduto in lui.l'anno scorso l'ho preso 1'portiere del fantacalcio,la Wmia e di mio fratello quest'anno va un po' anche a lui! lo dobbiamo,dovete, a Lui, a the president... niente scherzi: sputate l'anima... ila

    Rispondi

  • Leo

    15 Maggio @ 19.00

    Ragazzi, tutti sappiamo com' è stata questa stagione, però adesso, almeno per una partita, dobbiamo scordarci tutto, dobbiamo incitare, sostenere, spronare e dare forza ai nostri ragazzi per far si che il miracolo si compia. Al termine della gara trarremo le nostre conclusioni che, se il miracolo si compierà, saranno senz'altro positive, perchè la partita di domenica può farci scordare tutto quello che è successo quest'anno. PROVIAMOCI E CREDIAMOCI FINO IN FONDO!!!!! DAI PARMA!!!

    Rispondi

  • CLAUDIO

    15 Maggio @ 15.31

    Lettera aperta ai giocatori gialloblu'.NESSUNO ESCLUSO. Domenica e' arrivato il giorno del giudizioINAPPELLABILE.Lo stadio sara' tutto gialloblu' e il tifo sara' forte come non l'avete mai sentito.Cuper da molti di voi mal digerito,e' stato esonerato,gli interisti che domenica vi avrebbero fatto giocare come su un campo neutro,non ci saranno. Ecco adesso non potretePIU' AVERE ALIBI.Siete con le spalle al muro.Domenica potete cancellare un intero campionato fallimentare DA PAGLIACCI in quanto non vi siete quasi mai impegnati.NESSUNO di voi salvo qualche rarissima eccezione ha dato quel che ci aspettava,Nessuno di voi ha onorato la maglia,nessuno di voi ci ha messo il CUORE.Squadre tecnicamente MOLTO inferiori a voi sulla carta si sono salvate per il semplice fatto che loro, alla carenza tecnica mettevano un CUORE grande,un grande attaccamento alla maglia e GRANDE CONCENTRAZIONE cose a voi sconosciute.Ma non avete un briciolo di dignita'?Finora tutti i treni che potetevate prendere facilmente li avete lasciati scappare e cosi' domenica SARETE COSTRETTI A FARE L'IMPRESA,A CERCARE IL MIRACOLO SPORTIVO a salire su un treno in corsa.Ormai non avete scelta.Le situazioni facile le avete tutte rifiutate,ora il GIOCO SI FA DURO,DURISSIMO,la situazione e' difficile tosta ,da uomini veri.MA VOI SIETE UOMINI VERI?

    Rispondi

  • ULTRAS MANTOVA

    15 Maggio @ 15.00

    il parma resterà in serie A, è una squadra che ci ha abituato a vincere le battaglie decisive e anche domenica andrà così, i giocatori sputeranno l'anima almento per questi ultimi 90' minuti e non importa l'avversario perchè non vogliono finire in B.......la roma vincerà a catania e diventerà campione d'italia e il parma piegherà l'inter.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Precipita in un bosco facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne Video

anteprima gazzetta

Bimba di dieci anni, da Bari salvata al Maggiore dopo mesi da incubo Video

ARTE

"Il Terzo Giorno" porte aperte al Palazzo del Governatore Fotogallery

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

16commenti

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

22commenti

ASSEMBLEA

Parmalat: Bernier conferma i target 2018. Scontro con il fondo Amber

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

la foto

Intervento dei vigili dei fuoco in via Mantova

tg parma

Circolo La Raquette: indetto il nuovo bando per la gestione Video

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

tg parma

Scontro auto-scooter in viale Pasini: un ferito, disagi al traffico Video

L'incidente si è verificato attorno alle 11

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

Brescia

Bimbo di 4 anni muore investito dalla mamma

Parco d'Abruzzo

Un orso muore durante la cattura e si riapre la polemica

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

Musica

Nessun colpevole per la morte di Prince

MOBILITA'

Auto senza pilota: parte anche in Italia la sperimentazione

MOTORI

MOTORI

Audi e le altre: la Design week a quattro ruote

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti