20°

Parma

Accoglienza diurna e distribuzione dei beni primari per le famiglie in difficoltà

Ricevi gratis le news
0

Due iniziative e un unico comune denominatore: la sussidiarietà, per contrastare la povertà e l’emarginazione sociale. La Giunta comunale ha approvato il sostegno a due progetti che vedono, infatti, una stretta collaborazione con soggetti pubblici e privati della città per dare risposte più mirate e soddisfacenti a bisogni nuovi che si stanno delineando sul territorio. Da una parte, la possibilità per le donne accolte nella casa di accoglienza notturna “Cento Lune” di trovare un ospitalità anche diurna presso la cooperativa Lunaria, soprattutto adesso, nei mesi più freddi dell’anno. Dall’altra, “Emporio”, un servizio integrato per le famiglie in difficoltà per la distribuzione dei beni primari e, al contempo, un orientamento ai servizi socio-assistenziali pubblici e privati.
 “Soprattutto in momenti di crisi economica – sottolinea l’assessore al Welfare Lorenzo Lasagna – è necessario far crescere un welfare sussidiario, in cui tutti gli attori sociali si sentano, ognuno per la propria competenza, chiamati a fare la propria parte per il ben-essere della comunità. È questa l’unica strada per riuscire, anche nei periodi di difficoltà, non solo a mantenere la quantità e la qualità dei servizi esistenti, ma anche a introdurne di nuovi per meglio rispondere alla domanda”.
 
LE INIZIATIVE

Richiesta di contributo al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali per un progetto sperimentale, “Emporio”, finalizzato al contrasto della povertà
Il Comune di Parma ha avviato la richiesta di un contributo al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali all’interno di un avviso pubblico per la presentazioni di progetti sperimentali finalizzati al contrasto della povertà nell’ambito delle iniziative per l’anno Europeo della lotta alla povertà e all’esclusione sociale (2010).
Il progetto si concretizza nell’“Emporio”, avviato da qualche mese in strada Traversante san Leonardo, un servizio integrato di accoglienza per famiglie in difficoltà dove, a fianco della fornitura di beni di prima necessità, vi sono spazi e tempi dedicati al raccordo/orientamento con i servizi socio-assistenziali pubblici e privati e alla costruzione  di relazioni e legami interpersonali.
Il progetto ha previsto anche, a cura del partner scientifico Centro Servizi per il Volontariato – Forum Solidarietà, un’indagine a livello provinciale sulla percezione del problema povertà/emarginazione adulta nel territorio locale da parte delle organizzazioni di volontariato; una definizione delle priorità; una mappatura di tutti i servizi esistenti – pubblici e privati – e la “tessitura” di una rete di soggetti pubblici e privati (tra i partner ci sono la Provincia di Parma, la Fondazione Cariparma, le Diocesi di Parma e Fidenza, la Coop Consumatori Nord Est, l’Unione industriali, i Sindacati…).
I risultati attesi sono quelli di aumentare il grado di copertura del bisogno alimentare e dei beni di prima necessità sul territorio provinciale di almeno il 35% (dall’ultimo dato Inps sono circa 2.000 i soggetti nella provincia di Parma in stato di necessità e privi di ammortizzatori sociali); di consolidare un modello di contrasto alle povertà capace di moltiplicare le risorse disponibili per la copertura dei beni di prima necessità; di ridurre le sovrapposizioni tra interventi di servizi diversi rivolti alle famiglie in difficoltà, nella logica della razionalizzazione e dell’efficacia nell’utilizzo delle risorse sia economiche che umane. Il progetto ha un costo complessivo di 150 mila euro, di cui 30 mila saranno stanziati dell’Amministrazione comunale per garantire il cofinanziamento richiesto al Ministero pari al 20% del costo totale del progetto.

Convenzione tra Comune e cooperativa sociale Lunaria per l’ospitalità di donne in difficoltà
Il Comune ha avviato da dicembre di quest’anno, in convenzione con la cooperativa Lunaria, la gestione del servizio di accoglienza temporanea diurna per le ospiti della casa notturna “Cento Lune”, attiva dal 2005 in collaborazione con Fondazione Caritas Sant’Ilario e Istituto Maria Ausiliatrice, istituzioni che sviluppano qualificati interventi a favore della condizione femminile, in particolare nell’ambito delle fasce più deboli.
L’elemento di maggior criticità è il bisogno di accoglienza diurna per le ospiti; pertanto, si è pensato di strutturare interventi che lo possano sostenere adeguatamente, soprattutto nel periodo invernale, quando la rigidità delle temperature rischia di mettere in serio pericolo la salute e l’incolumità delle donne ospiti. L’ospitalità diurna è presso la sede della cooperativa Lunaria, in viale Barilla 26, che ha a disposizione uno spazio adatto allo scopo e che offre, oltre al semplice riparo, sostegno relazionale, attività di orientamento al lavoro e consulenze specifiche riguardo alle singole situazioni. La struttura sarà operativa fino al 31 marzo 2011 dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle ore 17. La cooperativa Lunaria ha la responsabilità complessiva del progetto e ne è il soggetto gestore. L’Istituto Buon Pastore offre collaborazione alla realizzazione del progetto. La spesa per il Comune è di 18 mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Disagi anche in autostrada

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

1commento

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

2commenti

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

1commento

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno