21°

Parma

Furto in viale Milazzo: rubati gioielli per 30mila euro - E intanto è caccia alla "banda della Bmw bianca"

Furto in viale Milazzo: rubati gioielli per 30mila euro - E intanto è caccia alla "banda della Bmw bianca"
Ricevi gratis le news
12

Ancora ladri d'appartamento in azione. Questa volta il colpo è stato messo a segno di sera, approfittando dell'assenza della proprietaria. E il bottino è ragguardevole, perchè i malviventi hanno prelevato circa 3mila euro in contanti ed hanno anche fatto razzia di gioielli, con un bottino di 30mila euro.

Un altro furto è avvenuto alla Publiservice di Vicofertile, dove oltre ad alcuni computer i ladri si sono portati via anchi i pacchi di Natale per i dipendenti. Sono invece stati ritrovati (in un internet point nei pressi della stazione) i pc che erano stati asportati all'Unità di strada dell'Ausl. Un pakistano è stato denunciato per ricettazione.

LA RAZZIA DELLA "BANDA DELLA BMW BIANCA" -Quattro visite alle porte di Parma. Visite sgraditissime, da parte di ladri che hanno messo a soqquadro le abitazioni, approfittando dell'assenza dei proprietari, e in tre casi sono riusciti a fare razzia soprattutto di preziosi.

Il "giro" dei malviventi (forse gli stessi, in alcuni casi) è iniziato da Vicofertile, dove i malviventi sono entrati in una abitazione, mettendo tutto sottosopra e prelevando i gioielli che hanno trovato. Stesso copione in una casa di Porporano e in una di via don Sturzo (nel quartiere Montebello).

E' invece fallito un quarto colpo, tentato in una villetta ad Alberi di Vigatto,così come un altro tentativo ad Eia. Nei giorni scorsi altri colpi sono stati denunciati in città (ad esempio nella zona di via Emilia est). Le forze dell'ordine raccomandano la massima attenzione: ad esempio, prima di uscire, assicurarsi di avere chiuso la porta d'ingresso con tutte le mandate.

E c'è una pista: nella zona di alcuni furti sarebbe infatti stata notata una Bmw bianca: l'articolo di Luca Pelagatti sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • GIORGIO MOLINARI

    24 Dicembre @ 09.43

    Buongiorno Sono uno dei derubati dalla BMW BIANCA! Non tanto derubato ma "visitato"! Ho una "villa" a Eia (identificato così definito dalla Gazzetta), più che una villa un bel casale ristrutturato tre anni fa! Noi non abitiamo in questa "villa" se non nel weekend! Ebbene: LI STAVAMO ASPETANDO !! Nel senso che sapevamo che prima o poi sarebbero passati anche da noi ! Per questo ci siamo preparati per rendere meno impattante l'incontro "ravvicinato"! Come ? Semplice: ragionando come ragiona un malvivente, uno zingaro, un deliquente del mestiere! Quindi : a) rendere il meno accessibile dall'esterno, dalla via pubblica il fabbricato, la corte anzi! in questo modo i malviventi non possono entrare con una vettura e caricare cose di valore o mobili! b) non lasciare indendere che vi siano quali e quante ricchezze presso il fabbricato c) nel mio caso non ho recinzione, non c'è sirena visibile, nessuna luce interna, solo luci esterne, meglio poi dare l'impressione di un'attività in corso nella corte (la mia è un'azienda agricola)! d) non ho sono inferiate, non hoi sono porte blindate da scardinare, le vetrine del porticato sono apribili abbastanza facilmente ! Questo per limitare i danni in caso di scasso e forzatura. e) comunque, installare un buon sistema d'allarme NON VISIBILE, telecamere anch'esse poco visibili! f) meglio sarebbe installare un allarme perimetrale a micro-onde. nel mio caso è stato previsto. Ma poi si sa che non si dorme + colpa di cani-gatti-ecc e che comunque bastano 5 minuti per svaligiare casa! Quindi tale allarme è effiace solo se vi è presenza in casa dei proprietari, a tuttela loro durante il sonno ! Ebbene da noi sono arrivati, ma dopo 3 anni ! In verità una settimana fa già tentarono di accederre alla casa, sempre ore 17.30, ma non appena aperta la porta a vetri, è successo il finimondo con sirene - fari potenti accesi a giorno collegati all'allarme, chiamate telefoniche, ecc! Così se ne sono andati in mezzo al fango e a piedi ! In questo modo hanno quindi potuto calcolare i tempi di mia reazione: 8 minuti dal primo segnale d'allarme ! Detto ciò sono tornati ! Stesso orario e modalità! Stessa vetrina. Stesso finimondo... In 5 minuti hanno aperto cassetti porte ma NULLA HAN SOTTRATTO perchè le cose di valore erano "indisponibili" ! Cercano oro e gioielli ! Non altro, cose leggere! Sono passati con la BMW attraverso la corte del vincino, attravesso un prato stabile, in questo modo si sono pututi avvicinare a 200 m dal fabbricato (200+200 di fango)! All'ottavo minuto, puntuale arrivo da via Cremonese e noto che lungo la via di EIA stava arrivanto una VETTURA BIANCA A FARI SPENTI ! Punto contro tale vettura con gli abbaglianti! Ci fermiano MUSO CONTRO MUSO sulla via di EIA appunto! Si fermano ! 2 tre istanti fermi a guardarci ! Loro non capivano la mia manovra e io cercavo dicapire se fossero proprio loro i ladri! Era una BMW bianca, serie 1, quella piccola a due volumi ! La targa iniziava con DT ___ __ no ho fatto in tempo a leggere le ultime due lettere e a ricordare bene i numeri centrali. Erano tre, ben vestiti, puliti, uno biondino guidava la BMW. Direi tutti dell'est! Ebbene, vistisi bloccati, con una manovra repentina, hanno evitato la mia vettura! Inutile è stato inseguili ! Chiamare il 113 è stato utile ma solo per gli accertamenti del caso ! Nessun danno, nessun furto, un po' di scompiglio in casa! In conclusione: se vedete una vettura BMW, serie 1, bianca con targa che inizia con DT, meglio sarebbe segnalare il fatto al 113 e 112! Magari si evitano brutti incontri sul calar della sera! Inoltre consiglio di dissuadere i ladri dal rubare in casa vostra o non facendo intendere visiano ricchezze all' interno (casa povera e spoglia) o dotandosi di ogni più sofisticata diavoleria d'allarme (caso mio) ma poi sappiate che comunque bastano 5 minuti per vuotarvi casa ! Purtroppo bisogna abitursi a convivere con il terrore e quindi con certa gente senza troppi scrupoli!

    Rispondi

  • Pietro

    23 Dicembre @ 17.10

    Senza nessun clamore questo governo di centrodestra alla faccia della tanto reclamizzata “certezza della pena” e “tolleranza zero”, nei giorni scorsi ha ha approvato un bell’indultino mascherato che liberera o a gia liberato prima del tempo dal carcere molti delinquenti. Il ddl Alfano, approvato dal Parlamento e in vigore dal 16 dicembre. ...dice che i detenuti che scontano condanne definitive possano trascorrere l’ultimo anno di detenzione a casa propria (esclusi mafia, terrorismo e omicidio). Ma, già oggi i detenuti possono scontare gli ultimi due anni di pena agli arresti domiciliari e gli ultimi tre in affidamento al servizio sociale, cioè liberi. In pratica, per finire in carcere e rimanerci bisogna fare una strage o un crac di 15000 miliardi iil Sig Tanzi e company ma aime anche lui non farànemmeno un giorno visto che ha compiuto i 70 anni. In Pratica stanno uscendo: chi dice 2 mila, chi 7 mila, chi 12 mila carcerati su 70 mila che ritorneranno quasi sicuramente a delinquere, con accrescimento della paura dei cittadini. Naturalmente come molte leggi di questo governo, firmate da Alfano, anche questo pseudoindulto è incostituzionale, infatti per amnistie e indulti occorrono i due terzi del Parlamento, mentre qui l’hanno votato solo Pdl e Lega. Per dir la verità inizialmente la Lega tramite l’on Maroni si era opposta al ddl ma poi, sotto sotto, ha approvato il ddl. Quella Lega che nell’agosto 2003, quando passò l’“indultino” (sospesi gli ultimi 2 anni di pena a chi ne avesse scontata metà, salvo reati gravissimi: 5900 scarcerati) coi voti di FI, Udc, mezza An e centrosinistra, fece fuoco e fiamme. Calderoli chiese a Ciampi di rinviare la legge alle Camere. “per manifesta incostituzionalità”.Adesso solo dopo pochi giorni si comincia gia a vedere cosa ci costa questo squallido indulto mascherato. Le recidive saranno molte ed è giusto che si sappia quali reati verranno commessi ai suoi danni grazie a questo provvedimento e a chi lo ha promosso”.

    Rispondi

  • popsylon

    23 Dicembre @ 14.46

    Bene, così adesso cambiano auto...

    Rispondi

  • CEDRIC

    23 Dicembre @ 14.30

    La colpa è dei magistrati di "sinistra"che non vogliono applicare le leggi,!

    Rispondi

  • mauro

    23 Dicembre @ 13.55

    vendetevelli i gioielli prima che qualcuno se li compri senza pagare.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Cinema

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

È in corso il Festival del Prosciutto: quanto conosci questa specialità della nostra cucina?

GAZZAFUN

10 quesiti sulla cucina parmigiana: scopri se sai davvero tutto!

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Auto sbanda, code in Autocisa

CARABINIERI

Operazione antidroga: arrestato tunisino sfuggito all'arresto in giugno

Il 30enne, residente a Parma, è stato fermato al porto di Genova, al suo rientro dalla Tunisia

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

MOTORI

Il Motor Show diventa Festival e trasloca da Bologna a Modena

MONTE SERRA

Incendio nel Pisano: 700 sfollati, in azione i Canadair. "Scenario apocalittico" Foto

SPORT

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SPORT

Rugby Colorno, ecco come cambierà la squadra: intervista a Nick Scott Video

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

Economia

Lasciano i co-fondatori di Instagram Video

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel