19°

30°

Parma

I prof della Fra Salimbene: stop alle gite scolastiche

I prof della Fra Salimbene: stop alle gite scolastiche
Ricevi gratis le news
1

Chiara Pozzati

Una decisione quasi unanime, ma comunque presa a malincuore: niente gite per gli alunni della scuola media Fra Salimbene. Restano soltanto le gite d'istruzione già programmate all'interno dell'attività didattica e che si svolgono entro l'orario delle lezioni.
Il verdetto arriva al termine di una vivace assemblea organizzata dai professori che hanno deciso a maggioranza di adottare la protesta di stampo nazionale contro la riforma Gelmini. Protesta che, dopo un’iniziale tiepida accoglienza da parte del mondo dell’istruzione locale, ha coinvolto la maggior parte degli istituti scolastici parmigiani. A fare le spese della protesta saranno soprattutto le terze medie, le uniche classi a cui era concesso di trascorrere più di una notte fuori porta.
«Chiariamo subito una cosa: non si tratta di una punizione nei confronti dei nostri ragazzi, anzi, se abbiamo deciso d’adottare questa soluzione, è proprio perché speriamo di mutare le condizioni attuali in cui versa la scuola. Condizioni tutt'altro che favorevoli che si ripercuotono in primis sugli studenti». A parlare è Stefania Rastelli, insegnante di Lettere e una delle professoresse che ha scelto di partecipare alla protesta «taglia-gite».
«Le visite d’istruzione sono fonte di grandissime responsabilità per il corpo docenti - prosegue la Rastelli - a cui non viene comunque riconosciuto il benché minimo merito». Niente più ronde notturne tra i corridoi degli alberghi per tenere sotto controllo  i ragazzini: i prof della Fra Salimbene, seppure a fatica, rinunciano alle gite. I 540 alunni che popolano la scuola quest'anno dovranno accontentarsi delle visite «corte», comprese nell'orario scolastico. «Purtroppo il mondo dell’istruzione sta vivendo un momento drammatico, come testimoniano le forti tensioni registrate in tutt'Italia, e questo rappresenta una delle modalità per far sentire la nostra voce».
A «salvarsi» saranno solo le attività extrascolastiche a sfondo culturale inserite nel programma didattico. In altre parole, via libera a visite guidate o incontri «fuori porta» che comunque si spalmano sull'orario scolastico: «La nostra offerta formativa rimane di altissimo livello. - aggiunge l’insegnante - Gli studenti non devono fare le spese di una riforma poco attenta alle esigenze reali del mondo scolastico: per questo abbiamo intenzione di mantenere tutte le attività e i servizi extra pensati per i nostri ragazzi». «Speriamo inoltre che colpendo quel "tesoretto" rappresentato dai viaggi d’istruzione - conclude la Rastelli - il governo sia più incline al dialogo e a rivedere le proprie posizioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andrea

    23 Dicembre @ 07.41

    i soliti comunisti che perfare della protesta, la fanno pagare agli studenti.... andate a lavorare

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Bellezze...mondiali

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Filippo Magnini e Giorgia Palmas: «Ci sposiamo, il matrimonio sarà sulla spiaggia in Sardegna»

gossip

Filippo Magnini e Giorgia Palmas si sposano: «Cerimonia in spiaggia in Sardegna»

Sondaggio: qual è il miglior bar di Parma per l'happy hour?

GAZZAFUN

Sondaggio: 10 ristoranti di mare di Parma e provincia, vota il migliore!

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

L'ESPERTO

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

Lealtrenotizie

Gravissimo incidente nella notte: scontro auto-moto in via Burla

PARMA

Gravissimo incidente nella notte: scontro auto-moto in via Burla, si cerca un'auto pirata

Rapina in villa

«Nitro» e il suo fiuto infallibile: ritrovata la pistola

MEDESANO

Moto contro capriolo: grave 50enne nocetano

Palacassa

Da Borgotaro con il bimbo da allattare

SCUOLA

Il tema della Maturità: Giorgio Bassani (Il giardino dei Finzi Contini), De Gasperi e Moro

I volti della solitudine per il componimento di Arte

Sotheby's

All'asta i gioielli dei Borbone Parma

Mostra

Si alza il sipario sui tesori del Teatro Farnese

calcio

Abbonamenti, superata quota mille. Lucarelli sarà "club manager" del Parma Video

L'amministratore delegato Luca Carra ne ha parlato a Palla in Tribuna Tv

BALLOTTAGGIO

Salso, faccia a faccia Volpicelli-Fritelli

ROCCABIANCA

Sventata la truffa del falso resto. Coppia allontanata

serie A

Caso sms, il Parma trema: non è scontata l'archiviazione. Anzi

7commenti

Unione Industriali

Figna: «Come affrontare le sfide del futuro»

Palacassa

Circa 3.500 persone al concorso per operatore socio sanitario Foto - Videointerviste

1commento

NOMINE

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

4commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

DEA BENDATA

Gioca 2 euro e vince una casa nuova

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Salvini dal Papa con Vangeli e rosario

di Vittorio Testa

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Chiudono 150 Starbucks, crollo in Borsa

droga

Maxirissa in centro a Pisa: "guerra" tra bande di pusher

1commento

SPORT

calcio

Match con il Palermo e polemiche: 2 turni di porte chiuse al Frosinone Video

lutto

E' morto Sergio Gonella, arbitrò la finale mondiale del '78

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Gattini in cerca di casa Foto

IL VINO

100% barbera per il Nizza Docg: il «Generala» 2014 è un sogno

MOTORI

IL TEST

Guida autonoma? Non proprio, per ora è meglio Nissan ProPilot

PROVA SU STRADA

Peugeot 3008 1.6 BlueHDi, al volante del Suv del Leone

2commenti