20°

Parma

Il sindaco: "La crisi ha imposto decisioni difficili. Il 2011 sarà cruciale per Parma"

Il sindaco: "La crisi ha imposto decisioni difficili. Il 2011 sarà cruciale per Parma"
Ricevi gratis le news
11

Questa mattina in Municipio il sindaco Pietro Vignali ha tenuto il tradizionale incontro di fine anno, tracciando un bilancio dell'attività dell'anno che si chiude, parlando dei progetti per il 2011 e rivolgendo i suoi auguri alla città.
Il 2011 “sarà un anno cruciale - ha osservato il sindaco - in cui la nostra città non potrà più permettersi di avanzare in ordine sparso, come troppo spesso è accaduto in passato. Auguro a tutti i parmigiani un anno di duro lavoro, ma ricco di risultati da raggiungere insieme per lasciarci finalmente alle spalle questa brutta crisi. Parma ha tutte le risorse per farcela: l’equilibrio fra tradizione e innovazione, tra sviluppo e qualità, tra benessere e sostenibilità, tra solidità e cambiamento. Penso che la nuova Ghiaia sia proprio il simbolo di tutto questo. Il 2011, insomma, deve essere un anno di riscatto e di speranza”.
Parlando con i cronisti, Vignali ha sottolineato che il 2010 è stato un anno di risultati ma anche di polemiche e di scelte difficili: "La crisi ci ha imposto di prendere decisioni importanti, come l'accantonamento del progetto della metropolitana". Il sindaco ammette che è stato commesso anche qualche errore: "Mi riferisco al caso Tep-Mb". Guarda l'intervista del Tg Parma

Durante l’incontro, Vignali ha svolto un’ampia riflessione sulla crisi che nel 2010 non ha risparmiato Parma; ha riflettuto su criticità e prospettive, ricordando, tra l’altro, “il bilancio di rigore e di responsabilità approvato”.
A una domanda dei giornalisti sull'augurio da rivolgere all'opposizione, Vignali ha augurato "un confronto serio sulle cose che interessano i cittadini, senza arrivare allo scadimento del dibattito politico, oggi così diffuso. Quando l'opposizione si è confrontata nel merito, esercitando il suo doveroso ruolo di stimolo e di controllo, si è registrata una dialettica positiva e proficua per la comunità".  

Il primo cittadino ha quindi illustrato il lavoro svolto e i progetti che saranno messi in campo nel 2011.

1) L'elenco delle opere pubbliche iniziate nel 2010 e di quelle progettate per il 2011

2) Pubblichiamo l'elenco reso noto dal Comune, con i risultati raggiunti e gli obiettivi per il 2011 suddivisi per argomenti:

Ambiente
Anno 2010
Risparmio energetico. Avvio della fase di attuazione, con l’Agenzia Parma Energia, del nuovo Regolamento Energetico. Interventi: realizzati 18 impianti fotovoltaici sulle scuole, palestre e strutture socio-sanitarie.

Differenziata. Si è estesa la raccolta dell’organico porta a porta nei quartieri Cortile San Martino e San Leonardo coinvolgendo circa 9600 utenze, mentre è ormai in fase di ultimazione lavori il Centro di raccolta Rifiuti in via Langhirano.

Acqua pubblica. Collocata nel Parco Bizzozero una fontana pubblica per l’erogazione di acqua  naturale o gasata.

Monitoraggio elettromagnetico. Elaborazione di un indice elettromagnetico aggregato. Da maggio operative 6 centraline per monitorare i campi elettromagnetici.

350 alberi. Piantati circa 350 tra alberi e arbusti; è in fase di ultimazione il primo piano di biocompensazione cittadina con interventi presso lo svincolo tangenziale/via Europa, quello autostradale e via Bizzozero. Con l’Assessorato ai Lavori pubblici sono state riqualificate aree verdi quali via Mordacci, via Gobbi e con la collaborazione di EniaAmbiente due aree in quartiere Cristo Colombo.

Anno 2011
Impianti fotovoltaici. In corso di approvazione il nuovo Piano Energetico Comunale, che dovrà entrare a far parte del quadro conoscitivo del PSC e dei piani settoriali. A febbraio i primi 200 impianti fotovoltaici per abitazioni private.

Estensione differenziata. Si estende la raccolta dell’organico porta a porta nel Cittadella (con sperimentazione rifiuto secco residuo), Lubiana e San Lazzaro. Nel 2011 parte il quarto centro di raccolta rifiuti, così come i lavori del quinto centro di raccolta nella zona artigianale di strada Manara.

Naviglio. Prosegue nelle aree a valle della tangenziale e fino a Strada Traversante San Leonardo, il progetto di riqualificazione del canale Naviglio Navigabile che nel 2009 ha visto il completamento della riqualificazione del canale nel Parco Nord

Biocompensazione attorno alla tangenziale. Sviluppo del secondo piano di biocompensazione: riguarderà aree presso l’anello della tangenziale. In arrivo ulteriori spazi pubblici per la socializzazione. Scopo: promuovere formazione civica e aspetti culturali su temi del verde.

Casa
Anno 2010
Casadesso. Sono stati inaugurati 62 alloggi a Vicofertile destinati alla locazione temporanea con contratto a canone agevolato/concordato a: giovani coppie, nuclei monogenitoriali e lavoratori in mobilità geografica.

Parmabitare. Sono stati realizzati 44 nuovi alloggi destinati alle famiglie che, per reddito, non possono accedere all’edilizia residenziale pubblica e, al contempo, non riescono ad accedere al mercato libero.

Nessun alloggio sfitto erp. Ripristino, su finanziamento regionale, di alloggi Erp per renderli disponibili all’affitto. Primo stralcio: 68 alloggi.

Affitti garantiti. Sottoscritti oltre 200 contratti a canone concordato. Il progetto è nato nel 2008 per favorire l’incontro tra domanda e offerta nel mercato dell’affitto.

Affitti garantiti per studenti. Favorisce l’incontro tra proprietari di alloggi e gli studenti universitari fuori sede. Prevede garanzie e incentivi per i primi e vantaggi economici per i secondi. In collaborazione con l’Università, è riproposto nel 2011.

Anno 2011
Parmabitare. Oltre ai 44 alloggi realizzati ne sono previsti 83 nel 2011-12.

Nessun alloggio sfitto erp. Al via il secondo stralcio che prevede il ripristino di 28 alloggi Erp. Realizzazione di 9 alloggi Erp in via Guastalla.

Servizi per l’abitare. Realizzazione al Duc del Punto Casa e creazione del Centro Servizi per l’Abitare, con un unico portale Internet e una banca dati di riferimento e di incontro per i cittadini, le associazioni dei proprietari e gli inquilini.

Parma social house. In collaborazione con l’Assessorato alle Politiche urbanistiche si prevede, nella prima fase, la realizzazione di 852 alloggi: 265 in affitto a canone sostenibile, 182 in affitto con previsione di riscatto all’ottavo anno e 405 in vendita a prezzo convenzionato. È rivolto principalmente a giovani coppie, nuclei monogenitoriali, famiglie numerose, famiglie con anziani o disabili.

Piano straordinario Erp (2010-2012). Al via la realizzazione di 154 alloggi, oltre ai circa 4.000 attuali, tramite acquisto di alloggi invenduti, costruzione di nuovi alloggi e messa a disposizione di alloggi in costruzione. Incremento di due milioni e 300 mila euro per la manutenzione straordinaria degli alloggi per riqualificarli .

Per quanto riguarda il Patrimonio , è in programma l’assegnazione di numerose sedi per le associazioni di volontariato.

Commercio
Anno 2010
Centri commerciali naturali. Il Comune ha stimolato l’aggregazione dei commercianti del centro storico e dell’Oltretorrente in 9 CCN e contemporaneamente il Consorzio Parma Centro. Aderiscono ai CCN e al Consorzio Parma Centro 200 commercianti. Da sottolineare anche la costituzione del Consorzio gestione centro città Parma.

“Hub Cafè” In piazzale Bertozzi e riqualificazione sistema via Imbriani. L’inaugurazione di Hub Cafè con la sua attività di animazione culturale e momento qualificato di ristorazione segna un punto fondamentale di recupero alla socialità del sistema di via Imbriani, ristrutturata pensando alla valorizzazione della funzione commerciale. Da sottolineare anche la qualificazione del sistema commerciale di via Carducci.

Piazza Ghiaia. L’inaugurazione della superficie planare, che consente la fruibilità della piazza, è avvenuta il 3 dicembre. Ora continuano i lavori nei piano sotterranei

Sostegno alle attività commerciali ed artigianali. Il Comune ha attivato una convenzione con le cooperative di garanzia. Un fondo dell’importo complessivo di 150.000 euro è finalizzato a favorire l’accesso al credito delle imprese commerciali e artigianali.

Semplificazione burocratica. Nell’ambito del progetto “Comune Amico”, sono state semplificate le procedure autorizzative.

Anno 2011
Ghiaia piccola. Riqualificazione di via Romagnosi, attraverso l’ampliamento dell’area mercatale della Ghiaia con il recupero del Ponte Romano.

Totem nei Ccn. Sarà attivato un sistema integrato di comunicazione attraverso monitor touch screen posizionati nei 9 centri commerciali naturali, che veicoleranno informazioni e promuoveranno il sistema commerciale della città.

Monitoraggio dei flussi pedonali. Avviato un sistema elettronico di monitoraggio dei flussi in alcuni nodi strategici del sistema commerciale urbano per valutare le performance della rete commerciale.

Consorzio Centro città. Continua l’azione del consorzio attraverso 4 campagne di promozione dei CCN e lo stimolo alla realizzazione di iniziative di animazione. Verrà attivato un portale per il centro città con informazioni e opportunità.

Piani di valorizzazione commerciale. Prosegue la valorizzazione del territorio, per concretizzare le agevolazione di insediamento e rilancio delle attività commerciali ed artigianali, attraverso gli strumenti dei Progetti di Valorizzazione Commerciale, l’avvio del Consorzio Gecc e dei Centri Commerciali Naturali.

Cultura
Anno 2010

Palazzo del Governatore. R istrutturazione che ha rinnovato ambienti e funzionalità, è destinato dell’arte moderna e contemporanea. Ha ospitato: a) Mostra “ Nove100 – Arte, Fotografia, Architettura, Moda e Design ha registrato oltre 40.000 visitatori. Ha per la prima volta messo in mostra oltre 1000 opere dalla collezione dello Csac; b) Mostra “Claudio Parmiggiani – Naufragio con Spettatore” dedicata a uno tra i maggiori protagonisti del panorama artistico internazionale, proseguirà fino al 16 gennaio 2011.

Parma Poesia Festival. La sesta edizione del Festival ha presentato ospiti come i Nobel Herta Müller e Wole Soyinka, oltre al grande Bob Dylan.

Sotto il cielo di Parma. Nella suggestiva cornice del Parco Ducale, sono stati applauditi, oltre a Bob Dylan, invitato per il Festival della Poesia, Elisa, Avion Travel, Dario Fo, Paolo Conte, Dalla e De Gregori.

InContemporanea Parma Festival . Per un mese tre teatri di rilievo europeo (Due, Briciole e Lenz Rifrazioni) si sono uniti in un percorso di Festival internazionali.

Anno 2011
Mostre al Palazzo del Governatore. Previste due mostre d’arte moderna e contemporanea. Invito all’Ascolto, legato alla mostra di Parmiggiani, offre un quadro vivo di una moderna riflessione sull’arte, l’estetica e la letteratura.

La Casa della Poesia. Nel Torrione del Parco Ducale, la grande passione parmigiana per la poesia troverà la sua sede.

Festival Verdi. Opere, concerti, convegni: questo e molto altro sarà al centro del prossimo Festival. Tra le novità dell’anno scorso l’estensione di Casa Verdi, che ha compreso anche la Casa della Musica, e gli spettacoli per gli under trenta.

Piazza Shakespeare. Prevista l’inaugurazione dello speciale anfiteatro all’aperto dietro al Teatro Due. Servirà anche per Festival della Poesia e altre iniziative.

Teatro della Cultura Popolare. Prevista l’inaugurazione di questo spazio tra viale Tanara e Mentana per valorizzare la nostra grande tradizione dialettale (e non solo).

Disabilità
Anno 2010

Parmaccessibile. Una guida e una mostra per sensibilizzare la città facendo partecipare attivamente i veri protagonisti: le persone con disabilità, le loro famiglie, gli operatori, gli amici, le cooperative, le associazioni …

Centro per l’autismo. E’ un luogo in via Spezia di diagnosi, terapia e riabilitazione, di incontro per le famiglie, di formazione e di ricerca coordinato tra Azienda Usl, Comune, Università degli Studi e Ufficio scolastico provinciale.

Percorsi di crescita dall’adolescenza all’adultità. Proposte, che spaziano dalla socializzazione al tempo libero all’avviamento al lavoro, per accompagnare le famiglie durante la crescita dei figli disabili verso l’età adulta.Pacchetto “Benessere e sport”. L’iniziativa ha favorito la partecipazione di bambini e ragazzi disabili ad attività motorie e sportive graduate a seconda del livello di disabilità.

Patto con i progettisti. Prevede che la progettazione di opere pubbliche sia assegnata esclusivamente a professionisti che si impegnino a rispettare la normativa in materia di abbattimento delle barriere .

Pedane manuali autobus. Adeguamento dei mezzi pubblici al trasporto disabili con l’utilizzo di mezzi con pedana manuale e non più elettrica, come previsto anche dal Libro bianco e con posto disabile a bordo.

Anno 2011
Servizio di trasporto dedicato. Accreditamento e messa in rete delle associazioni di volontariato, cooperative, società di trasporti ecc. per soddisfare il continuo aumento di richieste.

Fondazione “Dopo di noi”. Dovrà assicurare una tutela giuridica che consentirà alla persona disabile di condurre un’esistenza il più possibile simile a quella che aveva in famiglia con il coordinamento dell’Agenzia Disabili.

Polo dell’Adolescenza. Uno spazio informativo e formativo, luogo di progettazione e di sperimentazione per accompagnare gli adolescenti e le loro famiglie nel passaggio all’età adulta.

Centro socio riabilitativo via Casaburi. Un polo d’eccellenza sulla disabilità, centro riabilitativo integrato e di socializzazione con il territorio con un Centro semi-residenziale Ex-Raimondi, già presente nella struttura, un laboratorio di pre-avviamento e un Centro residenziale per disabilità gravi.

Innovazione tecnologica e servizi al cittadino
Anno 2010
ProgettoAlfa 2.0. Progetto di alfabetizzazione informatica che ha visto la partecipazione di circa 1000 persone prive di conoscenze informatiche alle quali sono stati assegnati computer in comodato d'uso gratuito.

Personale. Riforma Brunetta: concorsi e sistema premiante finalizzato a valorizzare e motivare sempre di più il personale dell'Amministrazione comunale.

Sportello per certificati. Sportello remoto: attivazione dello sportello virtuale per il rilascio di certificati anagrafici presso il Centro Torri e il Tribunale di Parma.

Portale per il cittadino. Realizzazione del nuovo portale che raggruppa circa 130 siti comunali in precedenza esterni al sito del Comune. Obiettivo: una maggiore accessibilità delle informazioni destinate al cittadino.

Turismo. Rilancio del Festival del Prosciutto per una sempre più incisiva valorizzazione delle peculiarità che rendono Parma nota in Italia e nel mondo.

Anno 2011
Carta per accesso ai servizi comunali. Realizzazione Citizen card: una carta multifunzione per accedere in modo semplice ed immediato ai servizi del Comune.

Nuovo centro congressi. Conclusione dei lavori per la sala congressi all’Eridania. Una sala da 400 posti che collega l’Auditorium Paganini al Centro congressi e completa l’offerta congressuale, importante risorsa turistica.

Nuovo duc. Conclusione dei lavori del quarto piano e dell’ala sud del Duc dove verranno trasferiti gli uffici oggi presenti in piazza Garibaldi, e inseriti dei nuovi, in modo da dare una risposta organica alle richieste di servizi dei cittadini.

Comune amico e servizi al cittadino. Implementazione dei servizi on line per rendere sempre più accessibile l'attività dell'Amministrazione comunale.

La via Lombarda. Progetto di marketing territoriale turistico per aprire nuove opportunità di promozione del territorio e delle specificità di Parma.

Lavori pubblici
Anno 2010

Riqualificazione strade. Via Bixio, via Costituente e via Imbriani sono state realizzate con l’idea di promuovere la socialità dell’Oltretorrente. Via Carducci è più elegante, così come via XXII luglio e borgo Regale. Via Montanara e via Po sono ora più sicure.

Inizio lavori aule universitarie e giudiziarie. P artiti in via del Conservatorio i lavori per la realizzazione di duemila metri quadrati di uffici giudiziari. Al via i lavori anche nell’area di via Kennedy con tre piani di aule didattiche universitarie.

Via Emilia e via Spezia. Al via s u via Emilia Est tre rotatorie (Lisoni, Bruxelles, Del Bono) per alleggerire il traffico e mettere in sicurezza le svolte. Cantieri per due rotatorie tra via Spezia e Milazzo e tra viale Villetta e Stirone, collegate da una nuova strada che libera in parte il traffico da piazzale Barbieri.

Ospedale Vecchio. Dopo il trasferimento, quasi ultimato, degli Archivi comunali in via Spezia, nel 2011 partirà la riqualificazione dell’Ospedale Vecchio, i cui locali diventeranno un prestigioso polo bibliotecario.

Anno 2011
Wcc. Prenderanno il via i lavori per questo quartiere a misura di famiglia con servizi integrati: sportivi, educativi, verde, welfare.

Greenways. Nel 2011 partirà il progetto Greenways, con lo scopo di collegare le aree verdi della città con percorsi pedonali e ciclabili, che si affacciano sul torrente Parma, creando un “corridoio ecologico” della città. Questo permetterà ai parmigiani di spostarsi più facilmente lungo l’asse Nord-Sud e godere il verde del greto.

Stazione. Proseguono i lavori della stazione ferroviaria con gli interventi nelle piazze Nord e Sud e la galleria di collegamento. Previsti anche i lavori relativi al centro dedicato creatività di viale Fratti (Ex scalo merci).

Sede Efsa. Inaugurazione della nuova sede dell’Efsa di viale Piacenza che ospiterà circa 500 dipendenti in 10 piani (più piano accoglienza e 2 interrati).

Parco Ferrari. Il Comune dopo l’acquisto dal demanio, procede a una prima riqualificazione creando percorsi vita, giochi e nuovi spazi, con materiali a basso impatto ambientale e abbattimento di barriere architettoniche.

Cittadella del Cibo. Il nuovo polo sulla cultura e la qualità alimentare sorgerà ai margini del Parco Ducale, nei 16mila metri quadri degli ex padiglioni delle Fiere. Il progetto vuole essere un motore di sviluppo economico, turistico e di crescita globale, in costante sinergia con Efsa, Cibus e le agroalimentari.

Mobilità
Anno 2010
Varchi Elettronici. Installati per il controllo accessi in ztl/centro storico. Connesso a questo progetto anche il nuovo sistema di indirizzamento ai parcheggi in struttura con 98 cassonetti e 30 impianti collegati in tempo reale con la disponibilità di stalli auto nei 7 parcheggi. Razionalizzazione della ztl in Oltretorrente.

Ponte Europa e viabilità Ovest. Con il via nel 2010 alla realizzazione del ponte Europa, e la fine dei lavori sulla rotatoria di via Reggio, prende forma la nuova viabilità della zona nord-ovest e dell’Efsa, che non graverà sul Pablo.

Piste Ciclabili. Eseguiti interventi di caratterizzazione sulle piste esistenti, la nuova segnaletica con fondo di colore verde e i nuovi totem indicatori di percorsi.

Preferenziamento Impianti Semaforici . Installati 12 nuovi impianti per il mezzo pubblico dotati di sistemi per indirizzamento non vedenti.

Parcheggi via Kennedy e Conservatorio Partiti i lavori per realizzazione parcheggi via del Conservatorio (163 posti) e via Kennedy (all’incirca 200 posti).

Anno 2011
Piano pedone sicuro integrato . Partito nel 2010 con la messa in sicurezza di alcuen zone della città (come via Montanara) si prevede uno sviluppo delle Zone 30; con isole salvapedone illuminate e semafori a chiamata.

Nuovo parcheggio in via Bodoni. Al via i lavori per la realizzazione di un parcheggio interrato e la riqualificazione del piazzale, oggi degradato, dietro alla Camera di commercio. Previsti 84 posti auto.

Collegamento via Toscana-via Mantova . Realizzazione di un collegamento che va a sgravare il traffico sulla rotatoria di strada Elevata, su via Emilio Lepido, su barriera Repubblica e via Tanara.

ZTL. Prevista un’azione volta a ridurre il numero delle ztl a 3 al massimo contro le 6 attuali e a semplificare il sistema generale dei permessi e della sosta.

Nuovi sistemi di trasporto elettrici (progetto zec/green city) . Si tratta della prima fase del progetto di installazione delle nuove colonnine di ricarica elettrica con lancio del nuovo sistema di gestione delle auto elettriche.

Scuola
Anno 2010
Scuole primarie Porporano e Vicofertile. La scuole primarie di Porporano e di Vicofertile sono state ristrutturate e ampliate, con aule raddoppiate, una nuova palestra, nuovi locali di servizio e aule polivalenti.

Asilo Girotondo . Nella struttura, che ospita 40 bambini in due sezioni di asilo nido, interventi di riqualificazione per ampliare e ridistribuire i locali.

Scuola per l’Europa. Al via i lavori della nuova Scuola per l’Europa, che ospiterà circa 900 alunni. Sorgerà nella zona del Campus universitario e sarà un piccolo “campus” con una scuola materna, una elementare, medie inferiori e superiori.

Studio assistito. Supporto per le difficoltà manifestate dagli alunni delle medie nell’ambito degli apprendimenti scolastici.

Inaugurazione Sportello Scuola alla Micheli. Lo Sportelloscuola nasce all’interno del Progetto “Scuole e Culture del mondo” e vede coinvolti tutti gli Istituti Scolastici. Obiettivo supportare le scuole e accompagnare le famiglie, in particolare quelle migranti, nella fase di accoglienza e inserimento dei figli.

Anno 2011
Asilo San Prospero. Nuovo nido e scuola dell’infanzia a San Prospero, che ospita 162 bambini. La struttura è coordinata da ParmaInfanzia.

Acquerello e via Budellungo. Sempre nell’ottica della riduzione liste d’attesa, oltre all’apertura di San Prospero, riapre dopo la ristrutturazione il nido d’infanzia Acquerello, 77 posti di nido e 16 di spazio bambini, e viene inaugurato il nido privato di via Budellungo per 77 posti.

Parmigianino. A settembre 2011 riaprirà l’edificio completamente ristrutturato sede della scuola secondaria di primo grado “Parmigianino”.

Regolamento per l’Accesso a servizi per la prima infanzia e ai servizi estivi. L’obiettivo è di facilitare la frequenza nello stesso plesso di due fratelli o di una struttura vicina nel caso il fratello segua un altro grado di studi.

Baganzola, Fognano e Vigatto.   Al via i lavori per la realizzazione della nuova scuola di Vigatto (Elementari), quella di Baganzola (Elementari e Medie) e la nuova scuola per l’infanzia di Fognano (Nido e Prima infanzia).

Sicurezza
Anno 2010
Tavolo permanente della Carta di Parma. il Ministro Maroni ha indicato nel Tavolo della Carta di Parma una conferenza permanente sulla sicurezza urbana.

Vigili di quartiere, presidi e collaborazione con le Forze dell’Ordine. Grazie alla realizzazione di un piano generale della sicurezza è stato possibile individuare le aree maggiormente a rischio di criminalità per interventi sempre più efficaci.

Sicurezza urbana. Tra le ordinanze: divieto di consumare alcolici in alcune zone della città; contrasto alle occupazioni abusive di immobili e agli appartamenti sovraffollati, contrasto alle attività rumorose nei condomini e nelle aree private, contrasto allo spaccio delle sostanze stupefacenti, ai fenomeni di degrado urbano, di disagio sociale e di contrasto alla prostituzione.

Strumenti innovativi. Sviluppo del servizio dei vigili di quartiere e installazione presidi fissi, l’attività di contrasto all’abusivismo commerciale, la sperimentazione del dispositivo personale di sicurezza Click e le telecamere su bus e taxi.

Creazioni di nuovi nuclei. Nel 2010 sono stati assunti 24 nuovi agenti per rendere la Polizia Municipale sempre più specializzata e professionale, anche attraverso la creazione di quattro nuovi nuclei: sicurezza urbana, decoro Urbano, cinofilo e antiviolenza in famiglia.

Anno 2011
Polizia Municipale e Sicurezza Urbana. Potenziamento dei presidi e dei servizi mirati. Con le nuove assunzioni sono potenziati i nuclei sicurezza urbana e il nucleo del vigile di quartiere.

Aumento servizi serali h 24 da parte della Polizia Municipale. Turno h24 per tre giorni settimanali: si passerà da 110 a 150 servizi annuali notturni.

Educazione alla convivenza civile e all’educazione stradale nelle scuole. A novembre previsti incontri informativi nelle scuole medie per creare una forte cultura della legalità. Previste visite guidate alla sede della Polizia municipale.

Potenziamento videosorveglianza e colonnine sos. Ulteriore potenziamento videosorveglianza (già dotata di 167 telecamere). Sarà avviato un progetto sperimentale che prevede l’inserimento, nel sistema di videosorveglianza urbano, delle telecamere dei privati. Continua l’installazione delle colonnine sos.

Iniziative per la sicurezza stradale. All’interno del protocollo nazionale Drug On Street realizzati due servizi mirati con personale sanitario per la creazione di ospedale da campo per esami tossicologici. Campagna “Guida abbracciato alla vita”.

Sport
Anno 2010
Educasport. Per sostenere la pratica sportiva in attività extrascolastica.

Diritto allo sport. Il progetto, confermato anche per il 2011, sostiene il diritto allo sport per i giovani dai 6 ai 15 anni, appartenenti a famiglie a basso reddito; Giocampus scuola. Il Comune partecipa (con altre importanti realtà cittadini) al progetto che porta nelle scuole elementari istruttori professionisti.

Attività motoria over 55. Iniziativa rivolta agli anziani e messa in atto tramite enti di promozione e società sportive, con il sistema dell’accreditamento. Possibilità di fare sport a prezzo convenzionato.

Centro polisportivo Campus. Inaugurati il Centro Polisportivo Ercole Negri, per scherma, ginnastica, pallanuoto, judo e ping pong, e l’impianto di viale Rustici (nuoto, palestra e centro benessere)

Palestre scolastiche . Inaugurate le palestre di Vicofertile e Porporano. Illuminata la tribuna dello stadio rugby di Moletolo.

Anno 2011
Parma Città Europea dello Sport. Sono già in calendario 240 eventi e 20 progetti di respiro internazionale. Parma per un anno sarà la capitale dello sport

Tappa Giro d’Italia Alba – Parma ed eventi collaterali. L’8 maggio, giornata nazionale della bicicletta, arriverà a Parma la seconda tappa del Giro d’Italia Alba – Parma. Ci saranno numerosi eventi collaterali.

Progetti scolastici e Parents’ School. Da “Giocampus scuola” a “Conosci lo sport” saranno coinvolte varie fasce d’età. Da segnalare anche Scuola per genitori : incontri e iniziative utili per i genitori dei ragazzi che praticano sport.

Progetto Re-Play. Il progetto è finalizzato ad affermare il diritto di tutti i ragazzi a praticare attività sportiva. E’ stato proposto dal Comune di Parma e approvato dall’Unione Europea, che lo ha selezionato al sesto posto fra oltre mille progetti.

Palaeventi e Cittadelle dello Sport. Nel 2011 si continuerà a potenziare le Cittadelle dello Sport (Atletica, Baseball, Rugby). Inoltre via al cantiere per il nuovo Palaeventi. Previsti numerosi altri interventi, tra cui il completamento della nuova sede della FIGC a Moletolo dove andranno anche il CONI Provinciale e l’Associazione Italiana Arbitri.

Urbanistica
Anno 2010

Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE). Concluso il processo di revisione del Rue, nato dalla necessità di armonizzare questo strumento urbanistico ai piani sovraordinati. Ora si configura quale testo unico cartografico e normativo finalizzato ad un utilizzo il più possibile chiaro dagli utilizzatori.

Piano Operativo Comunale – Capoluogo e Frazioni. Attivazione di sub ambiti di trasformazione residenziali esterni al tracciato della tangenziale e di completamento residenziale nel capoluogo e nelle frazioni. L’attuazione consentirà la realizzazione di infrastrutture a servizio dei nuovi sistemi insediativi.

Variante Piano Strutturale Comunale – Poli funzionali La variante specifica è tesa all’attivazione di importanti interventi di trasformazione del territorio individuati in aree limitrofe al casello autostradale e al Cornocchio (zona ex Inceneritore). Esse rivestono un ruolo strategico, in quanto “porte della città”.

Nuova Questura. Attraverso STT si è dato il via alle procedure necessarie per la realizzazione della nuova Questura, prevista all’interno dell’ex scalo merci di viale Fratti. Il progetto è stato concepito in coerenza con il Ministero dell’Interno.

Anno 2011
Variante generale al Piano Strutturale Comunale. Dare concretezza ad un nuovo Piano con il quale fornire risposte a temi emergenti: crisi economica, problematiche ambientali, trasformazioni sociali, nuove esigenze di mobilità e di qualità della vita. Questo attraverso la riqualificazione di aree produttive dimesse, miglioramento della qualità urbana e ambientale.

Polo Fieristico. Il   progetto del polo Fieristico ha come obiettivo il potenziamento dell’offerta dei servizi fieristici nonché il miglioramento delle reti infrastrutturali. Questo attraverso la costruzione di nuove strutture, la riqualificazione di quelle esistenti e il miglioramento dell’accessibilità

Oltretorrente – Bandi finanziamento interventi di riqualificazione privata. Fra gli interventi per la valorizzazione dell’Oltretorrente, si prevede l’attivazione di bandi per finanziare privati: riqualificazione delle facciate degli edifici, valorizzazione di attività economiche esistenti e incentivazione per l’apertura di nuovi.

Attivazione bandi di riqualificazione. Per incentivare il processo di riqualificazione urbana già individuata dal Piano Strutturale vigente, si prevede di attivare uno specifico bando per la riqualificazione degli interventi in posizioni strategiche per la città (come l’ex Salamini).

Welfare
Anno 2010
A casa mia. Il nuovo servizio di teleassistenza riunisce e semplifica tre precedenti servizi - il telesoccorso, il telecontrollo e la telesorveglianza – per favorire la domiciliarità in sicurezza degli anziani.

Comunità in via Firenze. In una palazzina comunale 5 alloggi con servizi per anziani, 2 alloggi per giovani maggiorenni e il Nil – Nucleo Inserimenti lavorativi.

Accoglienza residenziale in emergenza per donne. Garantisce l’immediata ospitalità a donne in situazione di maltrattamento e violenza in un appartamento comunale.

Emergenza freddo. 24 posti in moduli prefabbricati al Cornocchio per l’accoglienza notturna e diurna di senza tetto adulti, italiani e stranieri. Per le donne ospiti del dormitorio “Cento lune” accoglienza diurna presso la sede della cooperativa Lunaria.

Unità di strada. Un’auto del Comune effettua uscite notturne nelle zone interessate dalla prostituzione per fornire informazioni e orientamento ai servizi socio-sanitari alle persone che si prostituiscono.

Anno 2011
Centri di aggregazione “Città d’argento”. Un Centro polivalente e polifunzionale e alcuni punti di aggregazione di quartiere per la socializzazione degli anziani.

Sportello d’argento. Nelle nuove strutture del Duc sarà un punto informativo sulle opportunità presenti in città per gli anziani, anche nella ricerca di assistenti familiari.

Informastranieri. Nelle nuove strutture del Duc, locali più funzionali per migliorare l’offerta di servizi ai cittadini stranieri, con una banca dati aggiornata.

Una casa per ricominciare. In collaborazione con l’assessorato alle Politiche abitative, prevede l’assegnazione di 30 alloggi temporanei a persone e famiglie seguite dai Servizi sociali per accompagnarle in percorsi di autonomia.

Dote persona, dote famiglia. Un sistema informativo con tutti i dati sulle prestazioni erogate dal Comune alle persone e alle famiglie permetterà agli operatori sociali di conoscere al meglio la situazione delle persone seguite.

Associazionismo
Anno 2010
2011 Anno Europeo del Volontariato. Realizzata un’analisi di benchmarking per promuovere il volontariato. Il 2010 ha visto un monitoraggio delle associazioni e l’identificazione di un progetto strategico.

Festa del Volontariato. Realizzata come evento lancio per l’Anno europeo del volontariato con lo slogan “Parma c’è”.

Festa del Dono 29esima edizione. Realizzata con l’assessorato al Welfare e con Avis, Adas, Aido, Admo, Adisco. Circa 500 donatori premiati.

Amicizia produttiva. iniziativa di Help for Children Parma (coorganizzazione anche del Comune): incontri, dibattiti, eventi, una mostra.

Batti sul tempo le malattie del sangue : campagna di sensibilizzazione promossa dall’Ail: primo progetto in Italia di prevenzione su malattie del sangue.

Anno 2011
Cooperazione internazionale. SENEGAL “ Sulle Strade dell’Arcobaleno. Da Pikine a Khombol ”: il progetto, in corso, intende rafforzare l’Assistenza pubblica di Pikine. BURUNDI “Maison Parma” :   realizzato un centro agroalimentare. MADAGASCAR Adozione a distanza del Comune di Sakalalina: progetto pilota.

2011 Anno Europeo del Volontariato - “Volontari! Facciamo la differenza”: Progetto europeo rivolto ai giovani delle Città gemellate con Parma: Bourg-en-Bresse, Guadalajara, Worms, Lubiana.

Corso di primo soccorso per i nuovi parmigiani : è finalizzato all’apprendimento delle nozioni basilari di pronto soccorso rivolto alle persone immigrati. Realizzato con Croce Rossa e Assistenza pubblica.

Casa del volontariato : progetto trasversale con l’assessorato ai Lavori pubblici. Nel 2011 è prevista la raccolta delle istanze delle associazione.

Famiglia
Anno 2010
Laboratorio Gioco nel Carcere di Parma. Spazi per i bambini e le famiglie che arrivano da tutta Italia in visita a parenti detenuti per promuovere il ben-essere dei minori e sostenere la genitorialità.

Laboratorio Compiti. Promosso attraverso il Bilancio partecipativo 2009, è un supporto alle famiglie nelle attività di studio e compiti dei figli. A oggi sono 7 i “laboratori” attivi con 29 volontari e oltre 110 bambini e ragazzi.

Laboratorio Famiglia San Martino. È il terzo in città. È uno spazio “a misura di famiglia”, dove incontrarsi e sostenersi nella gestione della vita quotidiana.

Network italiano di città per la famiglia. Promosso dal Comune di Parma con Roma, Bari e Varese. A oggi, 58 i Comuni aderenti. Nasce per o rientare le politiche locali e la fiscalità, a livello locale e nazionale, a sostegno delle famiglie .

Quoziente Parma. Prima applicazione del Quoziente Parma ai servizi educativi estivi. Nel 2010/2011 applicazione a nidi d’infanzia, spazi bambini, nidononnido, servizi in convenzione. Si sta progettando l’applicazione ai servizi per gli anziani e ai restanti servizi educativi (marzo 2011).

Sportello integrato Famiglia. Luogo di facilitazione e di scambio, per dare a tutte le famiglie informazioni per orientarsi fra opportunità, servizi, uffici, bandi ecc. Sede provvisoria nel Centro per le Famiglie in borgo San Giuseppe 32/a.

Anno 2011
Conciliazione dei tempi famiglia/lavoro/città. Oltre alla diffusione di buone prassi e al coinvolgimento delle realtà del territorio, mappatura e ricerca sul mondo cooperativo di Parma per fare emergere l’offerta di servizi delle cooperative alle aziende per favorire la conciliazione dei tempi.

“Famiglia è Futuro”. Tre bandi per sostenere con un contributo le giovani coppie che prenderanno casa in affitto, i genitori che sceglieranno di accudire personalmente il proprio bambino nel suo primo anno di vita; le famiglie e il loro protagonismo, stimolando progetti di mutuo aiuto tra famiglie residenti nello stesso quartiere.

Parma Family Card. Dopo la distribuzione nel 2010 alle famiglie con almeno due figli minori di 26 anni a carico, sarà la volta delle famiglie residenti con anche un solo figlio minore di 26 anni a carico.

Qualità urbana
Anno 2010
Progetti preliminari per la valorizzazione degli spazi pubblici (fra gli altri piazzale Salvo D’Acquisto e borgo Delle Colonne; piazzale Goito e strada della Salnitrara; asse lineare Petitot - barriera Vittorio Emanuele; Porta nord della città; piazzale Rondani; piazzale Chaplin; piazzale Lubiana; piazza Indipendenza; riqualificazione funzionale corridoio urbano viadotto alta velocità; largo Parri; percorso naturalistico e spazio pubblico in sponda del fiume Taro, Fraore; via Passo della Cisa; barriera Bixio; largo Calza; piazzale Serventi; riproposizione Porte storiche della città; piazzale Occorsio; piazzale San Giacomo; piazzale Pablo; largo Lussu; piazza Quartiere Santa Elisabetta). In molti casi i Lavori pubblici hanno già approvato i progetti esecutivi e i lavori partono nel 2011.

Riqualificazione dei paesaggi d’acqua. Progetti finalizzati a sistemare le aree della città fortemente coinvolte dall’acqua, sottolineando il ruolo cruciale giocato dalle risorse idriche nel potenziamento della qualità urbana.

Anno 2011
Verifica dei progetti esecutivi. Attività di verifica, per i progetti esecutivi riguardanti gli spazi pubblici, del rispetto dei criteri di qualità urbana e architettonica individuati nei progetti preliminari approvati, con particolare riferimento agli aspetti materici, funzionali e tipologici delle opere previste.

Riqualificazione quartieri. Rigenerazione urbana degli spazi pubblici dei quartieri “storici” INA Casa.

Qualità Urbana e variante al Psc . Percezione, indicatori e modelli per una proposta di rigenerazione urbana della periferia di frangia e dei centri urbani minori.

Riqualificazione Centri commerciali naturali. Attività di valorizzazione estetica e funzionale dei Centri commerciali naturali.

Sanità
Anno 2010
Salute per Parma. Durante l’esercizio 2010 sono state individuate le linee di sviluppo per l’ampliamento delle finalità del progetto a tutto il sistema sanitario. Le stesse sono poi state comunicate a tutti gli organi istituzionali locali e nazionali per la condivisione dei principi ispiratori col fine di avviare prospettive di una più   ampia condivisione degli argomenti contenuti.

Piano strategico per la salute ed il benessere. Sottoscrizione di una convenzione con la Bocconi per la realizzazione di un’attività di ricerca indirizzata ad avviare percorsi condivisi per la redazione di un piano di intervento per le politiche sanitarie e la promozione della salute.

Sotto le Stelle…in Piazzale della Pace. Questo progetto, in collaborazione con l’Ausl, ha sviluppato interventi di prevenzione e tutela della salute pubblica, per limitare l’insorgere di patologie da dipendenze: “tavole rotonde”, concerti, giornate di clown terapia. Sono stati 110 i contatti con il punto d’ascolto allestito dal Sert, per divulgare informazioni circa la prevenzione. Il progetto sarà ripresentato nel 2011.

Il Cittadino domanda, il Comune risponde. Il progetto ha concretizzato alcuni interventi informativi pensati per rispondere alle domande dei cittadini sui problemi legati alla salute e alla sanità.

Anno 2011
Salute per Parma. Sviluppo del progetto, aumentando il numero degli erogatori e delle prestazioni specialistiche sulla base di un tariffario calmierato. Implementazione del sistema di prenotazioni web-telefoniche (www.saluteperparma.it; 0521-168.000).

Piano strategico per la salute e il benessere. Stesura di un documento per riposizionare l’ente locale nell’ambito della promozione e tutela della salute e del benessere.

Ben-essere in movimento. All’interno del progetto di benessere per i cittadini over 55, progettato insieme agli assessorati al Welfare e allo Sport, definire percorsi di salute che promuovano un’ “attività fisica adattata” adeguata ai differenti profili soggettivi e clinici che caratterizzano il target del progetto.

Casa della Salute. Il Comune cura le opere per la trasformazione del Polo sociosanitario di via Verona in “Casa della Salute” e s’impegna a edificare a Corcagnano un Centro di medicina di gruppo associato al Centro prelievi.

Polo pediatrico. Nell’ambito dei lavori per il nuovo centro pediatrico all’interno dell’Ospedale, il Comune agisce in sinergia con l’Ausl, per agevolare i lavori di questa nuova struttura che sarà inaugurata nel 2011.

Sviluppo dell’economia e del territorio
Anno 2010
Polo europeo della sicurezza alimentare . Siglato protocollo con il Ministero della Salute e con quello della Pubblica Istruzione insieme a Expo ed Efsa per la costituzione a Parma di una Scuola di alta formazione per la sicurezza e la qualità alimentare.

Formazione. Avviato un processo di revisione del piano strategico di Forma Futuro per uno sviluppo dell’offerta formativa correlata alla vocazione economica del territorio, con particolare riguardo alla formazione di figure di medio-alto profilo.

Linee guida per il sostegno all’economia . Ripresi i colloqui con le associazioni di categoria degli artigiani, dei commercianti e della piccola e media industria per avviare un processo di confronto che porterà alla definizione congiunta e condivisa delle Linee guida per interventi a sostegno dell’economia locale.

Parma Sviluppo . Costituita la società omonima specificamente per dare un sostegno alla imprenditoria giovanile e femminile del territorio.

Marketing territoriale . Siglato un accordo tra Comune, Fondazione Teatro Regio e Fiere di Parma per la costituzione di una società di marketing territoriale per la promozione coordinata del territorio.

Misure anticrisi e sostegno economia. Ripubblicati i bandi per voucher e buoni spesa per lavoratori e famiglie in difficoltà. Per sostenere l’economia si è contribuito ad aumentare di 150 mila euro il fondo di garanzia, per favorire l’accesso al credito di commercianti e artigiani.

Cessione del credito . Selezioni istituti di credito partner per la cessione del credito per consentire la liquidazione di fatture nel rispetto del patto di stabilità.

Bando sostegno alle imprese. Avviato il bando di sostegno alle imprese con difficoltà di liquidità per compensare gli interessi passavi verso banche creditrici.

Anno 2011
Polo europeo della sicurezza alimentare. Azioni per favorire una legge del Governo per il finanziamento della Scuola di alta formazione per la sicurezza e la qualità alimentare che avrà sede legale e amministrativa a Parma.

Formazione. Implementazione del piano strategico di Forma Futuro.

Linee guida per il sostegno all’economia . Implementazione dei primi interventi concordati, tra cui lo Sportello artigiani al Duc.

Parma Sviluppo . Si avvieranno i primi finanziamenti alle idee imprenditoriali selezionate.

Marketing territoriale. Costituzione della società.

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mauro

    31 Dicembre @ 14.44

    Questo non è un comunicato stampa ma un romanzo a puntate, la morale comunque è che ci rimette e sempre Pantalone. Sfido il Sindaco e compagnia bella a provare il contrario. Comunque alle prossime elezioni Politiche Comunali Provinciali ecc.ecc. il sottoscritto se ne resterà a casa e spero che in tanti non si rechino alle urne.

    Rispondi

  • ORLANDO

    30 Dicembre @ 23.36

    Ma era un comunicato stampa o era la storia di Parma edita da Mup-Vignali editore?

    Rispondi

  • lorenzo

    30 Dicembre @ 21.38

    Concordo con andrea al mille x mille!!!...Crisi? Sì, in cà meìà! Buon Anno a TUTTI!!!

    Rispondi

  • Andrea Cantadori

    30 Dicembre @ 21.02

    Il sindaco ammette che sono stati commessi alcuni errori, come il caso Tep-MB. E' stato un errore da soli 7,5 milioni di euro.... A casa mia chi commette degli errori non viene messo in croce, ma paga. Ci paga in questo caso? Politicamente è uno scandalo che Vignali (e anche Bernazzoli) non mettano a disposizione i rispettivi emolumenti alla Tep. Vergogna, vergogna, vergogna. Al di là delle parole, è fin troppo chiaro che i nostri soldi vengono spesi da persone che non li hanno guadagnati!

    Rispondi

  • andrea

    30 Dicembre @ 20.14

    Molti usano la parola crisi...per proteggersi. Gli industriali per delocalizzare in Cina....i sindacati per nascondersi da quello che non hanno fatto......i politici per coprire le loro negligenze. E questo sindaco in primis.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Auto sbanda, code in Autocisa

CARABINIERI

Operazione antidroga: arrestato tunisino sfuggito all'arresto in giugno

Il 30enne, residente a Parma, è stato fermato al porto di Genova, al suo rientro dalla Tunisia

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

1commento

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

2commenti

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

MONTE SERRA

Incendio nel Pisano: 700 sfollati, in azione i Canadair. "Scenario apocalittico" Foto

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

SPORT

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel