16°

28°

Parma

Per l'Inps sono falsi invalidi. Ma il giudice dà ragione a 4 parmigiani

Per l'Inps sono falsi invalidi. Ma il giudice dà ragione a 4 parmigiani
Ricevi gratis le news
14

Comunicato stampa

L'Anmic (Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili) di Parma denuncia ancora una volta la situazione insostenibile, quasi una “persecuzione”, in cui si vengono a trovare i disabili a causa dell'incomprensibile comportamento dell'Inps e dei suoi medici in tema di visite di verifica.

Visite dai risultati sconcertanti e quasi “secretati”, visto che nonostante le diverse legittime richieste avanzate dall'Anmic di trasmissione degli elenchi dei disabili sottoposti a valutazione da parte dell'Inps alle associazioni, un diritto sancito dalla l. 183/2010, e dei dati relativi alle visite già espletate, ad oggi non è pervenuta alcuna risposta.

Un silenzio poco lusinghiero quello dei vertici locali dell'Inps, che di fatto non permette all'associazione di avere accesso ai dati relativi agli esiti delle verifiche effettuate nel 2009. 
Forse perché gli esiti di tali verifiche sono destinati ad essere cassati dal tribunale con effetti economici disastrosi per l'Ente?
Tra le decine di disabili che l'Inps ha deciso non aver diritto all'indennità di accompagnamento o addirittura classificati come falsi invalidi, diversi si sono rivolti all'Anmic per procedere al ricorso.

Quattro di questi procedimenti sono arrivati a sentenza: quattro vittorie su quattro per i ricorrenti. Quattro falsi falsi invalidi! E non potrebbe essere altrimenti visto che il giudice non può che applicare la legge vigente di fronte ad una interpretazione arbitraria dell'Inps contraria sia alla norma che alla giurisprudenza.
Quattro vittorie giudiziarie che costano lacrime e sangue sia ai ricorrenti che allo stesso Inps. E' facilmente deducibile il disagio di chi, appartenente alle fasce deboli, si ritrova, senza preavviso, privato dell'indennità per oltre un anno. Situazioni difficili, ai limiti del sopportabile, che vengono esasperate in virtù di interpretazioni di legge a dir poco arbitrarie.

E l'Inps cosa ci guadagna? Niente, anzi da una operazione chiaramente mirata a fare cassa in tempi di crisi e ristrettezze economiche a scapito dei più deboli, realizza una perdita economica notevole. Facilmente riscontrabile il danno per l'Ente: a fronte di un risparmio nel breve termine per la sospensione dei pagamenti, dopo i ricorsi l'Inps dovrà pagare arretrati, spese legali e di giudizio anche per la controparte, nonché gli interessi di legge sui versamenti sospesi.
Un esborso chiaramente maggiore, riguardante decine di casi in provincia di Parma e quindi migliaia a livello nazionale. Una situazione che potrebbe anche configurare la fattispecie del falso in bilancio relativamente ai conti dello stato che nel 2009 ha risparmiato una cifra che dovrà sborsare negli anni seguenti con le maggiorazioni di cui sopra.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • LC

    06 Gennaio @ 13.08

    La realtà è che è difficile, in molti casi, attestare l' invalidità. In alcuni casi, l'invalidità è fuor di dubbio edd evidente. In altri casi, la situazione è "grigia". E forse questi ultimi casi sono la maggioranza. Di fronte ad un determinato caso clinico, un medico potrebbe certificare l'invalidità, mentre un altro medico potrebbe optare per non rilasciare il certificato di invalidità. Ed è puerile considerare il primo medico come "buono" o "lassista" e il secondo medico come "cattivo" o "rigoroso". Ogni caso è un caso a sè stante. Si dovrebbe fare uno sforzo per definire nel modo più stringente possibile i criteri della invalidità.

    Rispondi

  • andrea

    06 Gennaio @ 10.32

    Giusto togliere la pensione ai veri falsi invalidi. Ancora più penoso vedere l'Inps che fa di tutto per non erogarle a chi ne ha davvero diritto e bisogno. Esperienza personale......

    Rispondi

  • Stefano

    06 Gennaio @ 08.21

    Le indagini vanno fatte ovunque! Ricordiamo sempre che e' denaro della gente onesta che paga le tasse!

    Rispondi

  • renzo

    05 Gennaio @ 22.40

    Purtroppo delle dieci o venti persone a cui tolgono l'indennita di accompagnamento una soltanto fa ricorso e lo vince mentre gli altri nove o diciannove non possono permettersi di fare un ricorso o di pagarsi un avvocato ed hanno cosi, loro malgrado, perso una prerogativa che nonostante l'handicap, poteva migliorare un tantino la qualità della vita. Chi ha deciso di "tagliare" a strascico non si è messo una mano sulla coscienza ed ha tolto anche a qualcuno ingiustamente sapendo che non avrebbe minimamente protestato. Ricordo in televisione come si gongolavano alcuni alti dirigenti inps snocciolando percentuali di FALSI INVALIDI scoperti....ed intanto qualcuno di questi a casa soffriva sia per l'handicap che per l'umiliazione di sentirsi un falso invalido. Ricordo anche un servizio di striscia la notizia dove c'era un invalido a cui era stato tagliato il beneficio: quest'ultimo era stato prontamente ripristinato il giorno successivo alla messa in onda del servizio con tanto di scuse.....la vera notizia è che tanti aventi diritto hanno subito il taglio e nessuno farà niente per loro, perchè è gente abituata a soffrire in silenzio dignitoso. Lorenz

    Rispondi

  • Geronimo

    05 Gennaio @ 20.51

    Renz, stranoi però perchè a seconda dell'argomento si elogia l'imps di parma perchè ci sono funzionari del nord, in altri casi invece si critica perchè ci sono funzionari del sud magari che hanno truccato i concorsi. com'è la faccenda? non penso stia in piedi il discorso. Per me i truffatori con falsi permessi invalidi e false pensioni ci sono quì a parma come al sud, ho molti amici con permessi invalidi dubbi sia tra amici del nord che del sud. Andate a vedere poi molti commercianti del centro che per non pagare i parcheggi giornalieri hanno dubbi permessi invalidi, magari anche la pensione e magari la loro auto è un suv...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Foto d'archivio

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

La Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

2commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

3commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Fontanellato

Bocconi avvelenati a Parola: due cagnoline salvate in extremis

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

Assistenza pubblica

Trent'anni di automedica

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Radio Colonia

La Germania pensa di espellere gli italiani senza lavoro

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

SPORT

il videocommento

Grossi: "La "fame" di vittoria funziona. La squadra ha dato cuore e polmoni" Video

1commento

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"