10°

23°

Parma

Aiello: "Bretella di via Burla, Comune vittima di cavalli"

Aiello: "Bretella di via Burla, Comune vittima di cavalli"
Ricevi gratis le news
2

«Stiamo assistendo ad una situazione kafkiana». Così l'assessore ai Lavori pubblici Giorgio Aiello interviene sulla problematica della strada di collegamento tra via Burla e l'Asolana, rispondendo al consigliere del Pd Giuseppe Massari che aveva sollevato la questione dell'apertura della bretella. «Siamo davanti ad un contenzioso - precisa Aiello -  nel quale il Comune ben poco può fare, se non sollecitare ed attendere la conclusione della procedura amministrativa e giudiziaria nonché il deposito del certificato di collaudo».
Tratto Asolana-via Paradigna  
«Il Comune di Parma - spiega l’assessore - aveva concordato con Tav (amministrazione Ubaldi, cioè prima del 2008), una serie di opere compensative, fra le quali vi era indicata anche la suddetta strada dall’Asolana a via Paradigna. Il progetto per la realizzazione della strada era stato infatti regolarmente approvato in Conferenza dei servizi da tutti gli enti preposti (Arpa, Usl, Provincia ecc.), e l’opera è stata realizzata da Tav stessa. Durante i lavori, il proprietario di una casa limitrofa alla nuova strada in fase di avanzata ultimazione, si è opposto alla costruzione, avviando una causa ed obbligando così il Comune a difendersi al Tribunale amministrativo regionale. Il Tar, pur dando ragione al Comune circa la possibile costruzione della strada, ha imposto al Comune, con sentenza n. 36/2009, di non aprire la strada se prima non fossero realizzate idonee barriere antirumore, dal costo di circa 400 mila euro. Questa ulteriore realizzazione richiede una serie di atti amministrativi che necessitano di 15 -18 mesi di tempo per essere completati. L'11 giugno 2010, con delibera di giunta, abbiamo provveduto ad affidare l’incarico ad un tecnico per la redazione di un progetto, il 28 ottobre, sempre in giunta, abbiamo approvato il progetto per l’installazione delle barriere, e successivamente abbiamo avviato la procedura di esproprio con la notifica ai proprietari, e ora stiamo attendendo i 60 giorni di legge per il deposito delle opposizioni, dopo di che speriamo di poter indire la gara e dare finalmente l’avvio ai lavori, di cui si prevede l’ultimazione in circa quattro mesi. In pratica, entro settembre 2011 ci auguriamo di poter aprire la strada al traffico».
Tratto via Paradigna-Ugozzolo
«Anche in questo caso - spiega l’assessore - l’opera risulta conclusa da tempo, ma non ancora consegnata al Comune da parte dell’imprenditore che aveva stipulato una convenzione per la realizzazione di Ikea. In fase di collaudo, infatti, cioè a strada ultimata, il collaudatore ha rilevato un consistente abbassamento dei rilevati stradali, già perfettamente asfaltati, in corrispondenza del sovrappasso ferroviario Parma-Brescia. Tale abbassamento, di circa 10-12 centimetri, dovrebbe essere sistemato dall’impresa subappaltatrice che ha realizzato l’opera, che però non vuole procedere e che non è l’impresa che ha sottoscritto l’impegno con il Comune. La legge, ovviamente, lo consente, e così ora le due imprese hanno deciso di adire alle vie legali per stabilire a chi delle due toccherà ripristinare le opere non realizzate a regola d’arte. Le due imprese, seppur sollecitate dal Comune in più occasioni anche con fermezza, attendono ora la sentenza del giudice. Per ridurre i tempi, l’Amministrazione comunale sta cercando di favorire un accordo bonario fra le parti in causa perché, nel caso questo fosse possibile, la soluzione ci consentirebbe, nel giro di qualche mese, probabilmente fra maggio e giugno, di aprire finalmente al traffico la strada».
La conclusione è rivolta a Massari. «Parlare - dichiara Aiello - è molto più facile che fare, specie quando  un’amministrazione, nonostante l’indiscutibile impegno, si ritrova poi avvolta in una spirale di norme   e codicilli che le impediscono ogni ragionevole movimento e che la obbligano,  senza colpa alcuna, ad essere coinvolta in forti ritardi in opere che neppure le competono».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Antonio

    07 Gennaio @ 22.36

    Vittima di cavalli? I vostri titolisti hanno una fantasia galoppante!

    Rispondi

  • jack

    07 Gennaio @ 19.35

    vittima di cavalli? hanno per caso sbranato qualcuno?

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

A Fidenza i party cult Foto

PGN FESTE

A Fidenza i party cult Foto: ecco chi c'era 

Lisa Ginzburg a Radio Parma

LIBRI

Lisa Ginzburg e il suo libro su pagine intonse: l'intervista di Radio Parma Ascolta

Mita Medici/Michela Murgia, ore 17.30 alla Casa della Musica

casa della musica

Mita Medici/Michela Murgia: conversazione sull'emancipazione femminile

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Auto si ribalta in via Montebello, ferita una donna di 72 anni

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

17commenti

DISASTRO COLPOSO

Alluvione, chiesto il rinvio a giudizio di Pizzarotti

10commenti

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

tg parma

Scontro auto-scooter in viale Pasini: un ferito, disagi al traffico Video

L'incidente si è verificato attorno alle 11

mezzani

Rems più sicura: dopo la fuga di Solomon saranno alzate le recinzioni

2commenti

SERIE B

Parma: stop anche per Dezi

3commenti

Varese Ligure

Comune vs parroco: la "guerra" di don Sandro, podista per protesta

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

Sala

Colpi a raffica: rubati soldi, gioielli e una banana

droga

Cocaina per oltre 1500 euro nascosta nelle scarpe: arrestato un 23enne

10commenti

PROSCIUTTO

Inchiesta sulle Dop, sospesi i certificatori. Il Consorzio: "Produttori parte lesa"

Decisione del ministero: stop per 6 mesi e impegno a correzioni

2commenti

FINANZA

Maxi frode dei malati immaginari, ecco tutti i nomi e le accuse Video

11commenti

sorbolo

Incastrato per il furto al bar. Ma nello zaino aveva anche altri bottini: di chi sono?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Guerre, sete, matrimoni e calci di rigore

di Michele Brambilla

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

ITALIA/MONDO

PALERMO

Messina Denaro: scoperta la rete dei "pizzini". I boss al telefono: "E' come Padre Pio"

1commento

GENOVA

Le foto sexy della fidanzatina 13enne diventano virali

SPORT

Calcio

E Simy fa Ronaldo

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

SALUTE

Dall'analisi del sangue la diagnosi precoce per il tumore al polmone

l'intervista

Isabella Rossellini: "Io stuprata, ma è tardi per denunciare"

1commento

MOTORI

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti

AUTO

Scaduto l’obbligo di pneumatici invernali: è ora del cambio stagionale