14°

26°

Parma

Bagnaresi: tre anni dopo, l'ora della verità

Bagnaresi: tre anni dopo, l'ora della verità
Ricevi gratis le news
1

Tre anni. Un soffio che non cancella il dolore. Un'eternità per chi cerca risposte su quella tragica domenica di primavera. E' stata fissata per il 30 marzo prossimo, tre anni esatti dopo la morte di Matteo Bagnaresi, l'udienza preliminare nei confronti di Siro Spolti, l'autista che travolse il tifoso parmigiano nell'area di servizio Crocetta dell'A21, a pochi chilometri da Asti. Accusato di omicidio colposo, il conducente del pullman, 42 anni, bergamasco, dovrà presentarsi davanti al gup di Asti, dopo che nella primavera del 2009 il pm Francesco Giannone aveva chiesto il suo rinvio a giudizio. Bagnaresi non arrivò mai all'Olimpico di Torino per vedere Juventus-Parma: morì a 27 anni, schiacciato dalla ruota anteriore sinistra del pullman dei tifosi bianconeri. Fu travolto, Matteo, benché avesse le mani appoggiate sul parabrezza, quando l'autista ingranò la marcia e ripartì. E' questo il punto forte della consulenza tecnica disposta dal pm, uno dei cardini dell'accusa, perché è chiaro che se il ragazzo era in quella posizione, Spolti non poteva non averlo notato e avrebbe dovuto fermarsi. Alcune bottiglie erano state lanciate contro una fiancata del mezzo, mentre altri cocci sono stati ritrovati all'interno del pullman: è chiaro che l'autista temeva un assalto dei tifosi parmigiani al pullman, pare avesse anche invitato gli juventini a risalire al più presto sul mezzo, ma ciò non toglie che avrebbe dovuto vedere le mani di Bagnaresi appoggiate sul vetro. Imprudenza e imperizia che hanno convinto il pm a chiedere il rinvio a giudizio. Spolti fermò il pullman a circa 500 metri dall'uscita dell'area di servizio, mentre Matteo, circondato dagli amici, già non dava più segni di vita. «Non bloccai prima il mezzo per evitare nuovi scontri», si giustificò l'autista subito dopo con gli investigatori. Scontri, però, che i tifosi hanno sempre negato. Tuttavia, nonostante gli elementi forti della consulenza, già in udienza preliminare si preannuncia una battaglia difficile per l'accusa. Da parte sua, il difensore dell'autista, Ferruccio Rattazzi, valuterà nelle prossime settimane la scelta processuale: potrebbe optare per il giudizio abbreviato o il patteggiamento, potendo così contare sullo sconto certo di un terzo della pena, oppure chiedere il proscioglimento e rischiare il rinvio a giudizio a un processo ordinario. L'omicidio colposo prevede fino a 5 anni di pena, ma l'autista, incensurato, potrebbe forse beneficiare di attenuanti che renderebbero l'eventuale condanna ben più lieve. I genitori di Matteo si sono costituiti parte civile, assistiti dall'avvocato Mario Bonati. «Bisogna accertare le responsabilità», ha sempre sottolineato la madre Cristina. Una ricerca di verità. Mentre i soldi dell'eventuale risarcimento saranno devoluti alla fondazione, che si occupa di progetti sociali e umanitari, creata nel nome di Matteo. L'unico modo per dare un senso a quello strappo violento.G. Az.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    09 Gennaio @ 09.58

    primavera 2008!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

Ballottaggi

Urne aperte a Salso e in 74 comuni Italiani: si vota fino alle 23

Turismo

Pochi wc pubblici. Botta e risposta fra Comune e Confesercenti

appuntamenti

Dopo la rugiada, una domenica di eventi nel Parmense Agenda

evento

Il dj set di Digitalism, ha chiuso il Cittadella Music festival Gallery

Rapina

Incappucciato aggredisce una donna per rubarle l'auto: arrestato

FIDENZA

Sicurezza, in arrivo 84 «occhi intelligenti»

Fontanellato

Morto il direttore della banda

BENECETO

L'abbraccio della maestra e dell'ex allieva

Il ministro Centinaio

«Il caso sms? Finirà in nulla»

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

CALCIO

Asprilla, Veron, Apolloni e gli altri: la giornata "Parma Legends" al Tardini Foto

La partita è finita 5-2

12Tg Parma

Ladri scatenati a Felino: settimana di furti in paese

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri Video

PARMA

Lauryn Hill entusiasma la Cittadella: le foto della serata

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Censimento dei rom e schedature più urgenti

di Filiberto Molossi

6commenti

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Urla in casa, arrivano i carabinieri e sequestrano marijuana

Superenalotto

Esce il 6: vinti oltre 51 milioni di euro

SPORT

Calcio

Mondiali: la Germania in 10 soffre ma piega la Svezia (2-1)

FORMULA UNO

Mercedes davanti a tutti: non è solo questione di gomme

SOCIETA'

cultura

E' morta Chichita, la moglie di Italo Calvino

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse