18°

28°

Parma

Monossido: più attenzione agli impianti

Monossido: più attenzione agli impianti
Ricevi gratis le news
0

 Margherita Portelli

E' un veleno silenzioso, che senza avvisaglie si diffonde inodore e insapore, fino a essere letale. Pochi giorni fa un’intera famiglia ne è stata vittima nel pavese, e ieri a Castelvetro, in provincia di Modena, altre cinque persone hanno rischiato grosso, finendo all’ospedale. Il monossido di carbonio, muto assassino che ogni inverno torna a far parlare di sé, è un pericolo reale dal quale bisogna difendersi. Parma, assicura l’esperto, è una città tutto sommato «diligente», e nella quale per fortuna si verificano di rado intossicazioni da Co, ma ancora bisogna insistere sulla cultura della prevenzione e della manutenzione. 
«Tra le varie cause delle intossicazioni domestiche ci sono irregolarità gravi dell’installazione degli impianti termici o carenze di manutenzione - spiega Luca Meli, titolare di Parma Clima -. Anche la coesistenza in uno stesso locale, o in locali adiacenti, di caldaie a tiraggio naturale e caminetti a legna è rischiosa: in questo caso, infatti, si può verificare che il tiraggio del caminetto crei una depressione, e quindi il ritorno dei fumi della caldaia nella casa. Far pulire la canna fumaria del caminetto è importantissimo». 
Attenzione anche alle stufette: «Le stufe catalitiche devono avere fori d’aereazione con l’esterno - continua l’esperto -. Possono creare pericolo, inoltre, gli impianti termici in locali non idonei, come camere da letto o bagni, e l’accensione di bracieri in locali chiusi. In generale, è importante ricordarsi che, per bruciare, una fiamma deve avere ossigeno, altrimenti si crea il pericolo d’intossicazione da monossido». 
Alcuni dei primi segnali dell’intossicazione in atto sono mal di testa e nausea: «E' importante riconoscere questi sintomi e non confonderli con altri - continua Meli -. Pochi anni fa una famiglia si era salvata, qui a Parma, proprio grazie all’attenzione di una persona che aveva dato subito la giusta interpretazione a quello strano malessere». 
Per prevenire eventuali pericoli, comunque, è fondamentale seguire le norme di manutenzione della caldaia e degli impianti di riscaldamento: «Purtroppo abbiamo notato che la cittadinanza talvolta è restia ad ascoltare i nostri suggerimenti - continua - perché è ancora diffusa nella gente la convinzione che la manutenzione della caldaia sia una sorta di tassa, una vessazione, un pedaggio burocratico e nulla più, invece si tratta di un passaggio di fondamentale importanza per la nostra sicurezza domestica». 
Ricordarsi, quindi, di far installare gli impianti termici da personale tecnico esperto in grado di rilasciare le certificazioni di conformità alle norme di sicurezza e sottoporre gli impianti a controlli periodici: «E quando un tecnico viene a casa per la manutenzione, è bene controllare il suo lavoro», aggiunge Meli. 
Sconsigliati il «fai da te» e le soluzioni artigianali improvvisate. Le canne fumarie dei caminetti e delle stufe a legna devono essere pulite periodicamente, meglio se prima dell’inverno, allo stesso modo bisogna assicurarsi che nelle stanze dove si trovano gli impianti di riscaldamento ci sia sufficiente aereazione, tramite le aperture regolamentari che non devono essere ostruite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva.

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

COLLECCHIO

Polemica sui bus vecchi, il Comune: «In arrivo nuovi mezzi»

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"