14°

27°

Parma

Alemanno dal Papa parla di quoziente familiare e del modello Parma

Ricevi gratis le news
3

«Grazie all’esempio di Roma, prima grande città metropolitana ad avere adottato il quoziente famigliare, auspico che nel 2011 altre città del nostro Paese abbiamo il "coraggio del bene", impostando le proprie politiche fiscali su un reale sostegno alle famiglie, soprattutto quelle numerose». Lo ha detto il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, in un passaggio del suo intervento nel corso dell’udienza in Vaticano con il Papa.

Il sindaco ha definito l’applicazione a Roma dei principi del quoziente famigliare, stabilita nel 2010, un «cambiamento storico». «Quella raggiunto - ha sottolineato - è in realtà la tappa di un cammino intrapreso da questa amministrazione grazie alla sinergia con il forum delle famiglie e con il Comune di Parma, che ci consentirà di dare un reale sostegno economico alle famiglie in difficoltà alleggerendo in molti casi la pressione fiscale».

«La visibilità di una città - ha concluso il sindaco Alemanno - dipende dallo stato di salute della famiglia, che rappresenta anche uno strumento prezioso per l’educazione dei figli, l'assistenza agli anziani e diverse forme di assistenza sociale».

VIGNALI "ONORATO" DELLA CITAZIONE DI ALEMANNO: "VOGLIAMO CREARE UN EFFETTO DOMINO". Il sindaco Pietro Vignali si dice "estremamente onorato" che un progetto dell’Amministrazione comunale sia stato al centro di un colloquio che ha avuto come protagonista il Papa: “La notizia che il Quoziente Parma sia arrivato alle orecchie del sommo Pontefice all’interno dell’udienza che il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha avuto in Vaticano ci riempie di orgoglio - dice Vignali -. Ringrazio il collega per aver ricordato la collaborazione con il Comune di Parma nell’ambito del progetto portato avanti dalla città di Roma e quindi per aver onorato, anche indirettamente, l’impegno del nostro Comune sulla famiglia presso il Papa. Il Quoziente famiglia promuove politiche fiscali attente ai bisogni delle famiglie, che noi riteniamo cellule indispensabili dei nostri tessuti sociali e che sono messe a dura prova dalla crisi economica in atto".

"Fin da subito - aggiunge il sindaco Vignali - abbiamo voluto promuovere politiche strutturali sulla famiglia e, al contempo, creare un effetto domino che fosse di buona pratica per altre Amministrazioni. Obiettivo che penso stiamo raggiungendo dal momento che alcune realtà stanno seguendo il nostro percorso. E’ il caso di Roma, ma non solo: la prossima settimana verranno a Parma gli esponenti di due Amministrazioni, tra l’altro di diverso colore, per conoscere ed eventualmente mutuare il Quoziente Parma".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • orlando

    15 Gennaio @ 05.51

    Oberto mi sa che tu sia inserito in quella fazione dei "contro tutto e a favore di nulla".. grazie a voi, alle vostre innovazioni e alle vostre idee, studi di mercato e proposte ponderate l'Italia crescerà. MAH..

    Rispondi

  • PAOLO

    14 Gennaio @ 15.50

    Una fortuna essere portati come esempio da alemanno!!!

    Rispondi

  • pier luigi

    14 Gennaio @ 13.59

    una volta si diceva 'basta che ne parlino, in bene o in male ma se ne parli!'. Però che soddisfazione se viene presa come esempio positivo !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Benny Benassi  ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza"

MUSICA

Benny Benassi ricorda Avicii: "E' stato bello conoscerti e aprire il tuo show a Ibiza" Foto

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

PARMA

Se una pin-up incontra "mister barba"... Foto fra stile e ironia

Cina

FOTOGRAFIA

Le città del futuro e le case come alveari: la Cina "mai vista" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

De André a  “Rimini”

IL DISCO

De André a “Rimini”

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ambulanza

PARMENSE

Ancora sangue sulle strade: morti due uomini a Coltaro e Pastorello

In entrambi i casi, le auto sono uscite di strada

indagini

Alcol a bimba di 4 anni: famiglia denunciata per maltrattamenti

I protagonisti della vicenda abitano a Parma

2commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Due incidenti mortali in provincia: sulla Gazzetta il ritratto delle vittime

Le vittime sono Federico Miodini, che lascia due bimbi piccoli, e Luigi Bertolotti

tg parma

Mille persone a Corcagnano per ricordare Giulia Demartis Video

infortuni

Infermeria Parma calcio, cattive notizie per Munari e Lucarelli

3commenti

VERITA' CHOC

Il bimbo morto a 18 mesi aveva assunto metadone

5commenti

scomparso

Alla ricerca di Claudio: elicottero e squadre di terra a San Secondo e Cozzano

viabilità

Terrore in tangenziale Nord: auto contromano in corsia di sorpasso

2commenti

viale pasini

Parcheggio conteso: medico impugna spadino contro infermiere

3commenti

boretto

Spinto giù dalla finestra durante una lite: denunciato un 22enne residente a Parma

1commento

TRAVERSETOLO

Muore colpito alla testa da una fontana di cemento

2commenti

SORBOLO

Abbandona rifiuti: 50enne multato

Vigolante

Ladro in giardino, immortalato dalla telecamera

1commento

Centro Torri

Ruba bottiglie di liquore. Scoperto, se le beve

3commenti

gazzareporter

Tutti di corsa a... Langhirun Foto

INCIDENTI

Schianto in tangenziale nella notte: in quattro all'ospedale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La generazione che rinuncia a educare i propri figli

di Michele Brambilla

2commenti

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

ITALIA/MONDO

NEW YORK

Stop alle auto a Central Park dopo un secolo Video

GIAPPONE

Morta la donna più longeva. Ora la seconda più anziana è in Toscana: ha 115 anni

SPORT

MOTOGP

Austin, domina Marquez. Iannone 3°, Rossi 4°. Dovizioso leader del Mondiale

1commento

TENNIS

Nadal trionfa a Montecarlo: è l'undicesima volta!

SOCIETA'

lutto

Morte di Avicii: "Non ci sono sospetti criminali"

low cost

Aerei, arrivano i sedili a forma di sella da cavallo per l'ultima classe Foto

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Bmw M2 Competion, 410 Cv più "democratici"

NOVITA'

Kia Picanto X-Line: la citycar diventa crossover