18°

Parma

Via Venezia: tentano di violentare una ragazza, ma lei riesce a fuggire

Via Venezia: tentano di violentare una ragazza, ma lei riesce a fuggire
Ricevi gratis le news
35

 Minuta, fragile. E sola, sulla strada deserta. Dev'essere apparsa come la  vittima ideale, per quei tizi che si sono materializzati all'improvviso dall'ombra di via Venezia. Tre giovani stranieri, che hanno circondato una donna, tagliandole le vie di fuga, per poi allungare le mani. Chiaro il loro intento. Quegli sconosciuti non volevano i suoi soldi: la borsetta, non l'hanno nemmeno sfiorata.

Lei - una trentenne di origini asiatiche -  non s'è fatta paralizzare dalla paura e si è ribellata. Si è divincolata e ha gridato. La sua disperazione ha avuto la  meglio: le è  bastata, per liberarsi dalla morsa e   mettere in fuga chi stava per trascinarla in un incubo.
 
L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    16 Gennaio @ 11.54

    Sindaco non dico assolutamente di affrontarli anche perchè magari ti prendi una coltellata ma ho sentito e visto più di una volta persone che vedono e fanno i buoni con le persone radunate a curiosare salvo poi tacere e io non ho visto niente quando un ufficiale si avvicina. @PER CEDRIC: Vergognati, dai tuoi commenti sembra che godi quando succedono queste cose per poter poi scrivere falsità su catia torri preti e altri. Katia Torri, come altre persone, non ha mai difeso spacciatori e stupratori (i nostri parlamentari probabilmente si vista la legge che volevano approvare, 4 firmatari tra il pdl e 3 leghisti...), ha solo difeso persone (anche italiane, solo che tu non vuoi vederlo, perchè non si può dire che si aiutano gli italiani, bisogna fare la caccia all'extracomunitario) bisognose di aiuto e senza casa. Comportamenti come il tuo contribuiscono a seminare odio immotivato e ingiustificato perchè si divide tutto in bianchi buoni ed extracomunitari tutti cattivi. Forse dovresti evitare di generalizzare come sempre. Se io applicassi il tuo ragionamento sicuramente sarei un ladro perchè sono parminigiano come calisto tanzi...

    Rispondi

  • Pietro

    15 Gennaio @ 19.51

    Per Piero ( Pos delle 11,46)“Cosa può fare la Lega?” basta che non approvi e non sia complice (per meri interessi) con la loro l’approvazione di leggi come il DDl Alfano, che, in vigore dal 16 dicembre......dice che i detenuti che scontano condanne definitive possano trascorrere l’ultimo anno di detenzione a casa propria (esclusi mafia, terrorismo e omicidio). Ma, già oggi i detenuti possono scontare gli ultimi due anni di pena agli arresti domiciliari e gli ultimi tre in affidamento al servizio sociale, cioè liberi. In pratica, per finire in carcere e rimanerci bisogna fare una strage. In Pratica stanno uscendo: chi dice 2 mila, chi 7 mila, chi 12 mila carcerati su 70 mila che ritorneranno quasi sicuramente a delinquere, con accrescimento della paura dei cittadini. Così facendo però accresce la nostra voglia di sicurezza e ci farà votare Lega “Predicare bene ma razzolare male da i suoi frutti”. Per Patrizia puoi fare il giudice e condannarli come giusto poi loro vanno fuori lo stesso. Servono leggi e certezza della pena che deve essere scontata fino all’ultimo giorno e senza limiti di età o prescrizioni. Chi delinque deve sapere che se beccato e in processo viene condannato, va in carcere e ci rimane sino all’ultimo giorno previsto dalla pena. Purtroppo Michela( Pos delle 10,37) non sono solo i problemi di Parma ma di tutta l’Italia. Se fosse solo di Parma basterebbe varcare l’Enza ma è così anche a Reggio, Piacenza, Bologna, Milano, Torino, etc etc. Questa crisi che ha lasciato e messo in ristrettezze migliaia di famiglia ha accentuato i problemi sociali. Non è questo il Caso in quanto lo stupro o tentativo non ha nulla ha che vedere con la fame. Ma la crisi, la mancanza di lavoro e di valori (per mancanza di valori mi riferisco ad tuo richiamo al Grande Fratello) ha accentuato e alimentato la piccola delinquenza, il bighellonare senza meta e senza soldi favorisce la formazione di gang, piccole bande teppistiche, che tra uno spaccio e l’altro, tra un furtarello e l’altro, tra uno scippo e l’altro, provano uno stupro, e altro.

    Rispondi

  • Max

    15 Gennaio @ 18.13

    @sindaco e fra, avete descritto una realtà che per chi abita in quartiere purtroppo è sotto gli occhi di tutti, non dobbiamo rassegnarci al degrado che negli ultimi tempi avanza inesorabile ma unirci per far sentire la nostra voce

    Rispondi

  • Max

    15 Gennaio @ 18.01

    Bravo anonimo, la stessa domanda che vorrei porgere a chi dovrebbe intervenire e non lo fa !!!

    Rispondi

  • marcy_net

    15 Gennaio @ 17.59

    @sindaco e fra, quoto in pieno quello che avete scritto, anche io abito in zona e la scena che ci avete presentato è la stessa che anche io ho la spiacevole fortuna di vivere ogni giorno e ogni sera rientrando a casa. Non bisogna mollare e rassegnarci alla situazione cercando di far sentire la nostra voce di cittadini arrabbiati che vogliono tornare a vivere il loro quartiere come fino a qualche anno fa

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Harlem Gospel Choir

Auditorium Paganini

Arriva l'Harlem Gospel Choir

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

Teatro Due

Jeffery Deaver presenta stasera il nuovo romanzo

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

BOLOGNA

Il ragazzo ucciso scrisse: "Se mi volete morto, la fila è lunga"

RIMINI

Prostituzione e droga: sequestrato il night "Lady Godiva", 19 misure di custodia cautelare

SPORT

BASEBALL

Parma Clima: Yomel Rivera raggiunge i compagni in Arizona

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel