12°

25°

Spaccio

San Leonardo, la mappa dei pusher

Al Comune: "Quando arrivano le telecamere?"

Delegato alla sicurezza
Ricevi gratis le news
17

L'associazione "Manifesto per San Leonardo" ha inviato al Comune una "mappa" dei pusher nella zona San Leonardo, sollecitando l'installazione di telecamere  di sorveglianza, "come promesso dall'assessore Casa, entro il 31/12/2017". L'associazione elenca i punti da tenere sotto controllo:  incrocio Via San Leonardo - Via De Ambris, Via Venezia - piazzale di fronte al Conad, Incrocio Via Venezia – Via Cuneo, Incrocio Via Trento – Via Brennero, Incrocio Via San Leonardo - Via Prampolini (Interspar).  L'associazione sollecita anche l’installazione di telecamere private, un presidio 24 ore su 24  di polizia municipale "con permanenza nei luoghi più critici in Via Trento, Via San Leonardo, Via Venezia ed un utilizzo sistematico dei narcotest", maggiori interventi da parte delle Forze dell’Ordine, anche con l’impiego di cani antidroga, ed eventualmente l'uso dell'esercito. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Francesco

    30 Novembre @ 09.10

    brundofrancesco@libero.it

    Penso sinceramente che alle istituzioni piacciano i pusher e chi si droga, cosi avremo un popolo di rimbambiti e che che non vanno a votare, cosi le Istituzioni si possono salvare dalle loro incapacità e dalla medocrità di chi le gestisce.

    Rispondi

  • davide

    29 Novembre @ 21.10

    Concordo con Paolo, le leggi attuali per questi reati consentono la custodia cautelare o l espiazione pena alternativa al carcere. quindi vengono arrestati in stato di fermo e non sempre carcerati, poi giudicati per direttissima,mal che vada si giocano la condizionale di 30 mesi, e poco dopo sono ai domiciliari o con obbligo di firma; che poi non serve a niente perché di fatto è quasi come essere liberi. Le telecamere servono a niente, forse a spostare il problema altrove!!! La polizia li ferma e dopo pochi giorni sono nuovamente fuori, è come svuotare il mare col bicchiere e anche loro saranno stufi di mettere energie e risorse in una lotta assurda!

    Rispondi

  • Michele

    29 Novembre @ 21.05

    mandra_sala@libero.it

    Se siamo arrivati a questo livelli di degrado.... ci sarà pure un responsabile. Chi è stato assessore alla sicurezza negli ultimi 6 anni ? Periodo nel quale Parma ha avuto un tracollo epocale, mai visto.

    Rispondi

  • paolo

    29 Novembre @ 17.42

    no ci vogliono leggi non telecamere, e polizia ovviamente. ma perdiamo pure altro tempo e mettiamo le telecamere che filmano persone che arrestate vengono liberate il giorno dopo.

    Rispondi

  • leoprimo

    29 Novembre @ 16.51

    Chi si nasconde dietro a the mari? Ma no , il suo è solo un commento sarcastico!! Ad ogni buon conto le soluzioni proposte dall'associazione, leggi telecamere, sono dispendiose come installazione e come controllo, sarebbe sufficiente che le forze dell'ordine, fossero molto ma molto più presenti sul territorio. Lasciamo stare i Vigili urbani che il massimo dell'impegno lo profondono a comminare multe mentre quando si tratta di controllo del territorio sono molto più lassisti. ( Pochi giorni addietro mentre rilevavano un incidente di fronte al Conad, i pusher stazionavano tranquilli all'angolo con Via Verona )

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna

Sudafrica

Leoni, zebre, rapaci: il fascino della natura africana vista da un giovane di Soragna Foto

«Ballando con le stelle 2018»: i vincitori sono Cesare Bocci e Alessandra Tripoli

televisione

«Ballando con le stelle 2018», vincono Cesare Bocci e Alessandra Tripoli

Attrice denuncia Luc Besson per stupro, lui nega ogni accusa

cinema

Attrice denuncia Luc Besson per stupro, lui nega ogni accusa

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'auto del futuro? Anche diesel: l'Euro6d è pulito. Ma il parco italiano è vecchio

UNRAE

L'auto del futuro? Anche diesel: l'Euro6d è pulito. Ma il parco italiano è vecchio

Lealtrenotizie

Lite fra sudamericani finisce con denuncia

carabinieri

Lite in via Europa: accoltellato un 21enne dominicano

2commenti

GAZZAREPORTER

Forte temporale in Valceno

PARMA

Gag, giochi e tanti sorrisi: la giornata dei clown Vip in piazza Garibaldi Foto

CALCIO

A Iacoponi e D'Aversa i voti più alti

festa

"BentornAto in A": esplode la gioia sui social di tutto il mondo Gallery

Frosinone-Foggia

Non solo Floriano: guardate la parata di Noppert al 91'

Ricordo

La Corsa di Tommy e Marco Federici Gallery: chi c'era - Video

WEEKEND

Una domenica tra Appennifest, vino e fattorie aperte: l'agenda

truffa

Si spaccia per poliziotto e finge la vendita di uno smartphone: denunciato un 57enne

12 tg parma

Schianto, resta gravissimo il 42enne di Collecchio

PARMA

Una domenica con la Festa del vino in via Bixio Foto

LA FESTA

Una notte per salutare la A

CALCIO

"Facce da tifosi": foto dalla lunga notte della promozione

Ecco una serie di scatti dalla festa più bella per il Parma calcio

AVEVA 57 ANNI

Se n'è andato Giovanni Molossi

FIDENZA

Addio a Umberto Zanella, una vita in viaggio

BUSSETO

L'addio all'avvocato Trabucchi sulle note di Verdi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Non solo calcio. Così Parma in tre anni ha vinto tutto

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Ristorante da Giovanni», una tappa-culto per gourmet e appassionati

di Chichibio

ITALIA/MONDO

chieti

Lancia la figlia da un ponte A14 e minaccia il suicidio

3commenti

Anniversario

Terremoto: 6 anni fa la prima scossa che ha ferito l'Emilia Foto

SPORT

MOTOGP

Francia; trionfo Marquez, poi Petrucci e Rossi

ciclismo

Giro d'Italia: Yates vince anche a Sappada ed è sempre più in rosa

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, quel “Libro” da scoprire Video

usa

Ex modella di Playboy si getta dal 25/mo piano con il figlio di 7 anni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuovo Vw Touareg, il Suv supertecnologico Foto

IL TEST

Mercedes Classe A, l'auto che parla? C'è molto di più