19°

29°

Parma

GCR: il partito dell'inceneritore

Ricevi gratis le news
5

Comunicato stampa

Il partito dell'inceneritore

In un mondo di incertezze, percorsi a zig zag e inversioni a u, fa piacere oggi avere una presa di posizione finalmente chiara sull'inceneritore di Parma.

Sappiamo, finalmente, oggi, qual'è il partito dell'inceneritore.

Si chiama partito democratico, Roberto Garbi apparentemente lo guida a livello provinciale, Vincenzo Bernazzoli ne è il vero padrone.

Oggi finalmente possiamo fissare definitivamente la bandierina del Pd tra coloro che sostengono, ribadiscono, incensano come necessario, il forno di Ugozzolo.

Bravi democratici ad uscire dal pantano e dire a tutti noi che non avete timore alcuno di un oncologo di fama internazionale come Dominique Belpomme, che proprio in questa città, pochi mesi orsono, affermò “Costruire un inceneritore a ridosso di una città è uno scandalo sanitario”.

Ma tant'è sono i politici a doversi prendere la responsabilità delle scelte.

Oggi sappiamo che è il Pd, Bernazzoli in testa, a volere il forno, sappiamo, dalle parole del comunicato, che la responsabilità di tale scelta la assume il partito di Bersani, rinnovando e confermando il piano sciagurato del 2005 che prevedeva un inceneritore per i nostri concittadini.

Sappiamo che l'interesse per l'impianto va oltre la gestione dei rifiuti, ma si rileva un business per una società ormai slegata dal nostro territorio, ma che con il connubio con Torino e Genova, quali partiti governano quelle città?, supera la nostra capacità di comprensione.

Noi conosciamo la storia dei disastri che altri inceneritori, anche di ultima generazione, stanno causando in altri territori.

Noi conosciamo le curiose idee di dove nascondere le ceneri dell'inceneritore nascente: nei mattoni delle nostre case, nelle discariche di chissàdove, anche se non troviamo menzione nel progetto di Iren della destinazione finale di questo mucchietto cospicuo di 40 mila tonnellate di materia bruciacchiata e insalubre, e tossico nociva.

Noi conosciamo l'alternativa e sappiamo che è possibile già da oggi giungere all'80% di raccolta differenziata, percentuale che cancellerebbe l'inceneritore per mancanza di materiali da bruciare.

Noi conosciamo lo stato di salute del nostro territorio, gli sforamenti dei livelli di Pm 10, e sappiamo che ogni anno l'inceneritore ne aggiungerà oltre 3 tonnellate.

Conosciamo l'insensatezza, nel 2011, di parlare ancora di bruciare materia nobile come carta, plastica, e l'assurdità di bruciare fango.

Non sappiamo invece quale sia il motivo di scartare il riciclaggio a freddo delle plastiche. Anche nell'ottica di voler proseguire con l'impianto di incenerimento, come mai parallelamente non si prevede di privilegiare tecniche e pratiche di recupero già in funzione altrove, per ridurre al minimo il materiale da incenerire? Forse perché mancherebbe combustibile al forno?

Sappiamo che le diossine non verranno misurate in continuo e quindi le emissioni sfuggiranno ai controlli, anche perché questi impianto producono una emissione talmente minuscola da passare attraverso tutti i filtri di questo mondo.

Oggi finalmente, dopo tanto chiacchierare, il Pd sceglie da che parte stare.

Quella del passato, mentre altri Paesi stanno chiudendo per sempre la porta agli inceneritori.
Noi stiamo invece dalla parte dei cittadini, della nostra terra, dal futuro dei nostri figli.

E non ci arrendiamo, perché sappiamo cosa ci aspetta.

Sentiamo continuamente gente a cui viene detto che l'inceneritore farà pulizia, fugando il rischio Napoli. Sappiano che la discarica verrà trasferita in cielo, ancora più pericolosa perché non la si vede, ma la si respira.

Cerchino tutti i parmigiani di informarsi per davvero su che cosa è un inceneritore e su che cosa fa.

Inizia da questa presa di coscienza l'affrontare il tema dei rifiuti con cognizione di causa.

Associazione Gestione Corretta Rifiuti e Risorse di Parma - GCR

Parma, 4 febbraio 2011

-457 giorni all'avvio dell'inceneritore di Parma, ORA lo possiamo fermare.

+249 giorni dalla richiesta a Iren del Piano Economico Finanziario del Pai, forse perché l'inceneritore costa 315 milioni di euro?


*
Associazione Gestione Corretta Rifiuti  e Risorse di  Parma - GCR
Via Zaniboni 1 - Parma
Skype gestionecorrettarifiuti
www.gestionecorrettarifiuti.it
gestionecorrettarifiuti@gmail.com

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    05 Febbraio @ 18.22

    Non vorrei essere troppo maligno, ma qualcuno sta già trattando gli appalti per la costruzione, il trasporto delle ceneri e dei fanghi? i terreni dove depositare queste porcherie sono stati già individuati ? stiano attenti i PM perchè è questo il momento dove avvengono tutti quei sotterfugi per far lievitare i costi e lucrare sui danari pubblici!

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    05 Febbraio @ 18.02

    Finalmente escono allo scoperto, quali sono i veri motivi sottaciuti per cui sono favorevoli ? la risposta i lettori possono immaginarsela. Chi costruirà il mega inceneritore ? probabilmente forse qualcuno pensa di incenerire anche i rifiuti di Napoli ? Se è così, se lo tolgano dalla testa, faremo tutti gli atti legali perchè ciò non si faccia!

    Rispondi

  • Giovanni

    05 Febbraio @ 15.12

    Si bisogna firmare nelle farmacie tabaccherie ed edicole che aderiscono. Abbiamo tutti i partiti più grandi contro...ma il mio voto PD e PDL se lo possono scordare con me hanno chiuso.

    Rispondi

  • Agostino Di Ciaula

    05 Febbraio @ 13.55

    a proposito del rapporto PD/inceneritori invito a leggere la nota "Dr. Jeckyll & Mr. Hyde" su questo blog http://adc.xoom.it/blog?SESSd2c5a653e1bba26c29f821cbd30917d3=0831952b2065f966e6f554851e3fc148 e a vedere questo video http://www.modugnowebtv.it/blog/2011/01/25/il-pd-gli-inceneritori-e-la-voce-dei-fringuelli/

    Rispondi

  • antonio

    04 Febbraio @ 20.56

    blocchiamo tutti insieme l'inceneritore facendo la raccolta firme e il referendum,facciamo lo sciopero fiscale non pagando le tasse,in valceno abbiamo raccolto le firme contro una centrale di biomasse e non l'hanno fatta vogliono distruggere il nostro territorio che produce il mitico parmigiano reggiano e la meraviglia del prosciutto di parma dop!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Prime nozze gay all'ombra della corte di Elisabetta

GRAN BRETAGNA

Prime nozze gay all'ombra della corte di Elisabetta

Bimba batterista

giappone

La bimba che suona i Led Zeppelin (Bonham) è impressionante Video

Dolce & Gabbana riportano in passerella Monica Bellucci e Naomi Campbell

MODA

Dolce & Gabbana riportano in passerella Monica Bellucci (a 53 anni) e Naomi Campbell (48) Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

Lealtrenotizie

Si schianta in auto e svanisce nel nulla: si cerca un 25enne di Rivalta

PONTE ENZA

Trovato vivo a San Prospero Cristopher Delbono

12 tg parma

Il raduno provinciale degli alpini a Noceto Video

ozzano taro

Incidente all'alba, 6 feriti. Due giovani ricoverati

ANTEPRIMA GAZZETTA

Vigili, il bilancio di un anno: oltre 1200 interventi per incidenti

Parma calcio: i movimenti di mercato. Noceto: adunata degli alpini. Al Tardini i campioni dei videogames. San Giovanni: il culto delle tortellate

serie a

Parmamercato: Viviano verso la firma. Tutte le trattative - Video

massese

Guarda che sorpasso folle sulla tangenziale di Langhirano

3commenti

12 tg parma

Festival della parola: tre giorni alla Corale Verdi in ricordo di Luigi Tenco Video

parma

Tenta il furto al Bricoman e picchia uomo della security: in fuga, preso dai carabinieri

vigili del fuoco

Tragedia sfiorata in Pilotta, cade un mattone dal tetto sul marciapiede

1commento

carabinieri sorbolo

Furti a scuola e nelle case: arrestati due fratelli, i ladri di pc

4commenti

non solo tifo

"Toscanini" e i tifosi del Parma donano un'altalena per disabili a San Severino

Circolo coordinamento e Danè

LA STORIA

30anni di Erreà: un brand parmigiano sulla scena mondiale

maleducazione

Rifiuti abbandonati accanto ai cestini in piazzale Rondani Gallery

IL CASO

Fidenza, «nessun profugo nella casa di via XXIV Maggio»

4commenti

Scuola

Vandali scatenati. Devastata anche la «Salvo D'Acquisto»

3commenti

La storia

In fuga da Padova in bici e in treno 14enne arriva a Berceto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La magia di una vita (vera) al tempo dei social

di Michele Brambilla

ECONOMIA

Quota 100? Come cambiano le pensioni. L'inserto del lunedì

ITALIA/MONDO

Iraq

Angelina Jolie si commuove tra le rovine di Mosul Video

FISCO

Ci siamo: ultimo giorno per Imu e Tasi miniguida

SPORT

MONDIALI

Brasile, solo un pareggio con la Svizzera

play-off

Palloni in campo e invasione (Video) ricorso Palermo sul match di Frosinone

SOCIETA'

IL CASO

Pesce allevato o pescato? Stesso gusto, prezzo molto diverso, eppure...

LA PEPPA

La ricetta Faraona ripiena - Ecco come renderla morbida

MOTORI

Elettrica

Silenzio, arriva Jaguar i-Pace: il Suv a zero emissioni

PROVA SU STRADA

Peugeot 3008 1.6 BlueHDi, al volante del Suv del Leone

2commenti